Overblog
Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog della COMUNITA' IPHARRA

Non più destra, non più sinistra, non più etichette, non più finzioni nominalistiche ma attività mirate a creare le premesse culturali e politiche per una Costituente di Popolo che sia alternativa reale ed organica agli schemi partitici ed agli artifici ideologici. Momenti di lotta diretta a colpire le oligarchie di potere per le quali il " rito del voto" costituisce la legittimazione per continuare ad esercitare le loro angherie ai danni del Popolo.

UN COORDINAMENTO PER RIDARE DIGNITA' AL NOSTRO POPOLO

Pubblicato su 9 Ottobre 2013 da frontediliberazionedaibanchieri in IPHARRA

Il Coordinamento è nato per unire tutti quelli che vogliono combattere questo sistema usurocratico: è nato non per far aderire qualcuno a qualcosa ma semplicemente PER UNIRCI.

Non vogliamo consegnare all'economia le chiavi della gestione dello Stato, entrambi debbono essere gestiti dalla politica

Per anni siamo stati ingabbiati negli schieramenti ideologici, c'e stato un piacere, quasi masochistico ,di chiudersi in se stessi, di rifiutare, a priori qualsiasi idea che non  provenisse dal " nostro mondo", o dalla costruzione, parziale, che di esso ci eravamo fatti

Tutta la societa'  " contestatrice" e' stata prigioniera di una pigrizia mentale che impediva di elaborare tesi e soluzioni alternative a questo sistema disumano.

Le ideologie sono servite a svolgere una sapiente opera di diseducazione: l'abitudine allo scontato, l'incapacità del nuovo, l'accontentarsi del poco

Le ideologie tutte, nessuna esclusa, oramai sono solamente dei cadaveri in attesa dell'eutanasia: se da un albero ( che e' la setta ) inizio a tagliare dei rami , uno dietro l'altro, alla fine non rimane neanche uno stuzzicadenti

E' stata dominante la paura, la paura di avventurarsi su sentieri e strade alternativi ed impervi

Se una battaglia e' condivisa si deve fare con tutti quelli che ci stanno: e' cosi' che si forma un popolo

Quando un bene è un bene in sé, non appartiene ad una sola parte, ma a tutto il popolo.

Claudio Marconi

 

Ridare dignità al popolo italiano: orgoglio italiano.

Latina, domenica 6 ottobre 2013. E’ giunta l’ora che l’Italia del lavoro e dell’onestà si ribelli a questo stato di cose e per questo nasce un coordinamento nazionale pronto fin da subito ad allargare le proprie fila. Dopo svariati incontri tenuti su tuto il territorio nazionale, domenica 6 ottobre a Latina si sono incontrati i responsabili di vari gruppi e comitati provenienti da molte regioni d’Italia, per stabilire tempi e metodi di una protesta che ha l’ambizione di non avere precedenti in Italia, contro governi e istituzioni che non rappresentano più il popolo italiano. Si è evidenziata unanimemente la condizione di una nazione quasi rassegnata, ai limiti della depressione sociale. Molti, forse troppi italiani, non possono più attendere e restare inermi davanti ai soprusi dei vari governi, i quali non rispondono più alle istanze del “popolo sovrano” ma unicamente agli ordini di una inesistente Comunità Europea che ha già messo in conto il disastro sociale al quale stiamo assistendo. Il coordinamento ha il compito di studiare una strategia comune, con l’obiettivo di contrastare e cancellare le scelte dei governi e delle istituzioni nominate e non elette degli ultimi vent’anni. Vogliamo la tutela dei più deboli e la salvaguardia del benessere di ogni cittadino italiano, ma prima di ogni altra cosa poniamo prioritariamente, come primo punto, il ripristino della democrazia. Non è più una ribellione di categoria: ormai non può che essere una ribellione DI POPOLO. Se i nostri padri ci hanno lasciato un paese vivibile noi abbiamo almeno il dovere di trasmettere ai nostri figli la dignità di difendere il frutto del lavoro e del sudore di una vita.

di: Senza PELI Sulla Lingua

 P.S. Per qualsiasi informazione in merito contattarci alla mail del blog: ipharra-fc@alice.it

UN COORDINAMENTO PER RIDARE DIGNITA' AL NOSTRO POPOLO
Commenta il post