Overblog
Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog della COMUNITA' IPHARRA

Non più destra, non più sinistra, non più etichette, non più finzioni nominalistiche ma attività mirate a creare le premesse culturali e politiche per una Costituente di Popolo che sia alternativa reale ed organica agli schemi partitici ed agli artifici ideologici. Momenti di lotta diretta a colpire le oligarchie di potere per le quali il " rito del voto" costituisce la legittimazione per continuare ad esercitare le loro angherie ai danni del Popolo.

SCONCERTANTI DICHIARAZIONI DI LUTTWAK SULLA TRAGEDIA DI LAMPEDUSA

Pubblicato su 8 Ottobre 2013 da frontediliberazionedaibanchieri in ITALIA

Ascoltando questo video sono rimasto esterefatto e mi sono vergognato di essere un italiano rappresentato da questi pusillanimi che si usa chiamare politici.

Ma per sentire queste cose ci serviva Luttwak con 900, o giù di lì, parlamentari che dovrebbero essere lì a fare i nostri interessi?

Ed i partiti politici, i sindacati, le organizzazioni,ect. cosa fanno ? Dormono ?

E' giustamente ribadito il concetto che in uno Stato di diritto l'illegalità è illegalità: sempre.

Sia si tratti di Berlusconi o di immigrazione clandestina.

Questa è la giustizia ad " orologeria ".

Claudio Marconi

Commenta il post

stefano maggiani 10/08/2013 15:15

GRANDISSIMO LUTTWAK. MOLTA GENTE LA PENSA COME TE, MA PURTROPPO IL GOVERNO ITALIANO ASSISTITO DALLA U.E. IGNORA COMPLETAMENTE. IL PAPA VISTO CHE NON VOLEVA NEMMENO ESSERE ELETTO DOVREBBE DIFENDERE I CATTOLICI NON GLI ISLAMICI. QUINDI BISOGNA AFFONDARE I BARCONI E RISPEDIRE AL MITTENTE TUTTI I CLANDESTINI, NON MANTENERLI A SPESE DEI CITTADINI ITALIANI CHE LAVORANO E PAGANO LE TASSE!!!!!

elegantissimo 10/08/2013 12:20

Grande Lttwak!! Quando parli della presenza del papa Bergoglio sull'isola e della sua forma ufficiale a benedire l'immigrazione, mi sollevi per quanto vado asserendo e riconfermando fin dal primo giorno, anche ai sacerdoti, che il Papa non doveva presenziare a Lampedusa. Grazie Luttwak.