Overblog
Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog della COMUNITA' IPHARRA

Non più destra, non più sinistra, non più etichette, non più finzioni nominalistiche ma attività mirate a creare le premesse culturali e politiche per una Costituente di Popolo che sia alternativa reale ed organica agli schemi partitici ed agli artifici ideologici. Momenti di lotta diretta a colpire le oligarchie di potere per le quali il " rito del voto" costituisce la legittimazione per continuare ad esercitare le loro angherie ai danni del Popolo.

" UNA REAZIONE DI POPOLO" , CRA E DIGNITA' SOCIALE ANNUNCIANO SIT IN IN TUTTA ITALIA

Pubblicato su 28 Settembre 2012 da frontediliberazionedaibanchieri in ITALIA

Da lunedì 8 ottobre i Comitati riuniti agricoli (Cra) e i membri del movimento civico «Dignità Sociale» organizzeranno in tutta Italia una serie di presidi a catena a cui sono invitati a partecipare commercianti, artigiani, agricoltori, studenti, operai, pensionati, disoccupati e professionisti. Si tratta, così come viene definita dagli stessi organizzatori, di una «vera reazione di popolo». «Non ci sarà il blocco delle strade - ha spiegato il presidente dei Cra Danilo Calvani - ma sicuramente faremo sentire la nostra rabbia». «Al centro delle nostre rivendicazioni l’abolizione di questo sistema marcio, composto da parassiti e corrotti - ha proseguito Calvani - La nostra protesta non oltrepasserà mai i principi costituzionali in cui crediamo fermamente. Così come ripetiamo ormai da 5 anni, il nostro futuro dipende solamente dalla nostra capacità di reagire, solo in questo modo possiamo avviare una inversione di marcia. La nostra Costituzione e i nostri diritti sono stati più volte usurpati, i nostri figli e il nostro Paese vengono quotidianamente umiliati. E’ arrivato il momento di dire basta! La nostra battaglia va verso la riconquista della dignità che ci è stata tolta». Non è la prima volta che i «Cra» e «Dignità Sociale» organizzano manifestazioni spettacolari. Come si ricorderà tra gennaio e febbraio 2012 alcune tra le strade più trafficate della provincia pontina (La Pontina allo svincolo con la Migliara 47 e la strada sotto Priverno, all’altezza del ristorante Onorati) erano state circondate da presidi permanenti composti da persone, trattori e camion.

Pubblicato da Marica a 12:47 

Fonte: workjam.blogspot.it    Cra1.jpg

Commenta il post