Overblog
Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog della COMUNITA' IPHARRA

Non più destra, non più sinistra, non più etichette, non più finzioni nominalistiche ma attività mirate a creare le premesse culturali e politiche per una Costituente di Popolo che sia alternativa reale ed organica agli schemi partitici ed agli artifici ideologici. Momenti di lotta diretta a colpire le oligarchie di potere per le quali il " rito del voto" costituisce la legittimazione per continuare ad esercitare le loro angherie ai danni del Popolo.

TRIVELLE: 13 MILA NO A OMBRINA MARE, SFILANO 180 ENTI, GRUPPI E MOVIMENTI

Pubblicato su 13 Aprile 2013 da frontediliberazionedaibanchieri in AMBIENTE

Anche se molto timidamente e circoscritto solo ad alcune zone, sembra che qualcosa si stia muovendo contro gli stupratori ambientali e finanziari. Claudio Marconi

 

ic.php 

PESCARA - Sono arrivati in migliaia a Pescara, secondo alcune stime 13 mila, per partecipare alla manifestazione 'No Petrolio' organizzata contro il progetto 'Ombrina Mare' che prevede la realizzazione di una piattaforma al largo della 'Costa dei Trabocchi', in provincia di Chieti.

Il corteo è partito dal porto e, percorrendo un tratto del lungomare Nord, raggiungerà la centrale piazza Primo Maggio dove è previsto un comizio.

Una protesta pressoché unanime: sfilano contro il rischio di una deriva petrolifera circa 180 soggetti, tra associazioni, sindacati e movimenti, 47 Comuni, 17 organizzazioni politiche, Provincia di Chieti, Regione Abruzzo, 3 diocesi, 3 parchi nazionali, un parco regionale e 7 riserve regionali.

Tra le associazioni di categoria figurano Cna, Confcommercio e Confesercenti, mentre Confindustria è favorevole al progetto.

Il Wwf, tra i promotori, parla di "evento che entrerà nella storia dell'Abruzzo, perché mai in passato c'erano state tante adesioni. È in atto una mobilitazione con caratteri di vera e propria sollevazione pacifica contro i mega-progetti petroliferi che vogliono imporre la trasformazione della regione e del suo mare in distretto minerario per gli idrocarburi".

Fonte: abruzzoweb.it

Commenta il post