Overblog
Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog della COMUNITA' IPHARRA

Non più destra, non più sinistra, non più etichette, non più finzioni nominalistiche ma attività mirate a creare le premesse culturali e politiche per una Costituente di Popolo che sia alternativa reale ed organica agli schemi partitici ed agli artifici ideologici. Momenti di lotta diretta a colpire le oligarchie di potere per le quali il " rito del voto" costituisce la legittimazione per continuare ad esercitare le loro angherie ai danni del Popolo.

SOLO LA FERMEZZA IMPEDIRA' LA GUERRA

Pubblicato su 24 Agosto 2013 da frontediliberazionedaibanchieri in IDEE e CONTRIBUTI

In Libano scorre il sangue e Obama mobilita le navi

statua della guerra preventiva

 Lo avevo intuito: nel momento in cui avevo notato i mass media occidentali, di ogni colore politico e  tutti di proprietà di ben precise lobby di potere i quali, con i loro pennivendoli e linguivendoli mezzi busto, avevano riacceso la gran cassa delle menzogne di massa: le presunte armi chimiche utilizzati dai siriani che mietevano vittime civili, dietro c'erano le volontà di guerra occidentali.  Queste fandonie, infatti, vengono perpetrate quando le vicende belliche sul campo vanno male, e ora come ora stanno andando male, altrochè,  per mercenari psicopatici fondamentalisti introdotti in Siria dagli Usa Israel.

Ed ora  ecco che si riaccendono le girandole di attentati in Libano, un orgia di sangue che, a prescindere dagli esecutori, ha un solo mandante: l’Occidente assassino, che attizza odi tribali e religiosi..

Quando accadono queste cose, quando i mass media, giornali, radio e televisioni e i portavoce di tutti i partiti sono tutti arruolati per diffondere menzogne di massa, si può esser sicuri che dietro ci sono le volontà di guerra degli Occidentali.  PRIMA LE MENZOGNE, POI GLI ATTENATI, POI L’INTERVENTO “UMANITARIO”.

Le strutture interne di potere dei paesi occidentali, con le loro false democrazie, con consorterie minoritarie che controllano il potere, con forti interessi economico finanziari in gioco e lobby eterogenee a gestirli, abbisognano di fare le guerre e poi gestirle, come “crociate” del bene contro il male, del mondo libero contro le dittature e le barbarie. E dietro questo paravento, ammazzano, distruggono, bombardano persino con armi atomiche tattiche o uranio impoverito, lasciando scorie e leucemie nei paesi vittime, riportati all’età della pietra

Non hanno digerito la sconfitta in Siria dei loro mercenari e gli Usa Israrel sanno anche che se non fanno la guerra ora, tra 5 – 10 anni gli sarà ancora più difficile perchè nazioni come l’Iran, la Cina, la stessa India e soprattutto laRussia di Putin,che non riescono a scardinare dall’interno, nonostante le provocazioni “libertarie” di quattro mignotte pseudo femministe  prezzolate, Pussi Riot, lady Gaga, ecc.,  froci, e ONG, controllate dall’Intelligence occidentali, non mollano

Vogliono la guerra, perché vogliono il dominio mondiale e il tempo e le dinamiche sotrico geopolitiche lavorano contro di loro.

SOLO LA FERMEZZA DA PARTE DI ASSAD, DELLE FORZE SANE ANTISIONISTE IN LIBANO E SOPRATTUTTO DI PUTIN PUO’ SCONGIURARE LA GUERRA: OGNI CEDIMENTO SAREBBE DELETERIO.

BASTARDI, VOGLIONO LA GUERRA! COSTI QUEL CHE COSTI.

 Maurizio        

Commenta il post