Overblog
Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog della COMUNITA' IPHARRA

Non più destra, non più sinistra, non più etichette, non più finzioni nominalistiche ma attività mirate a creare le premesse culturali e politiche per una Costituente di Popolo che sia alternativa reale ed organica agli schemi partitici ed agli artifici ideologici. Momenti di lotta diretta a colpire le oligarchie di potere per le quali il " rito del voto" costituisce la legittimazione per continuare ad esercitare le loro angherie ai danni del Popolo.

SI SONO PERSI IL BOSS......

Pubblicato su 13 Giugno 2013 da frontediliberazionedaibanchieri in ITALIA

Il Csm contro Messineo: "Fece fallire la cattura di Messina Denaro". C'entra anche Ingroia

messina_denaro.jpg

La prima Commissione del Csm ha deciso di aprire una procedura per trasferimento d'ufficio per incompatibilità a carico del procuratore capo di Palermo Francesco Messineo. Tra i rilievi del Consiglio nei confronti del magistrato un ''difetto di coordinamento'' nel lavoro della Procura di Palermo che avrebbe avuto come ''conseguenza la mancata cattura del latitante Matteo Messina Denaro''. E' una delle indicazioni, fornita in audizione dal sostituto Leonardo Aguesci, acquisite dalla prima commissione del Csm nel corso della pre-istruttoria condotta nei mesi scorsi, che ha portato alla decisione di avviare la procedura di trasferimento per incompatibilità ambientale del procuratore capo di palermo Francesco Messineo, e contenuta nell'atto di incolpazione. 

La Commissione gli contesta inoltre una gestione dell'ufficio che sarebbe debole e condotta senza la necessaria indipendenza e rapporti privilegiati con Antonio Ingroia, dal quale sarebbe stato condizionato e che lo avrebbero penalizzato nella gestione della Procura palermitana. Inoltre per la Commissione si sarebbe creato all'interno della Procura un clima pesante in particolare per quanto riguarda il processo sulla presunta trattativa Stato-mafia. La convocazione di Messineo è stata disposta per il 2 luglio. ''Costituisce - rileva una nota - l'atto iniziale del procedimento, anche con finalità di garanzia, e ha lo scopo di consentire al magistrato di esporre le sue ragioni''.
"Preferisco non commentare..." ha detto il procuratore capo di Palermo, interpellato dall'Adnkronos.
Intanto il Gip di Caltanissetta ha archiviato l'indagine a carico di Messineo, accusato di violazione del segreto istruttorio. La notizia viene confermata da ambienti giudiziari. E' stata la stessa Procura a chiedere l'archiviazione. (Adnkronos

Tratto da: cadoinpiedi.it

Commenta il post