Overblog
Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog della COMUNITA' IPHARRA

Non più destra, non più sinistra, non più etichette, non più finzioni nominalistiche ma attività mirate a creare le premesse culturali e politiche per una Costituente di Popolo che sia alternativa reale ed organica agli schemi partitici ed agli artifici ideologici. Momenti di lotta diretta a colpire le oligarchie di potere per le quali il " rito del voto" costituisce la legittimazione per continuare ad esercitare le loro angherie ai danni del Popolo.

SE QUESTO E' UN UOMO

Pubblicato su 5 Settembre 2013 da frontediliberazionedaibanchieri in MANIFESTI

e il Papa, aggiungo......C.M.

balottelli.jpg

Commenta il post

esagerati 09/05/2013 21:08


rispetto al contesto del blog la vignetta è fuori luogo, il tizio si comporta come tantissimi calciatori, come anche Maradona ad esempio, è figlio della cultura italiana ed occidentale. Con la
Kyenge non ha nulla in comune a parte il colore della pelle...dopo tutte le battaglie che portate avanti fate ancora tali scivoloni? non mi sembravate razzisti fino ad ora

frontediliberazionedaibanchieri 09/06/2013 11:31






Carissimo,


prendiamo atto del tuo commento ma alcune precisazioni ci sembrano obbligate.


In primis se tu per razzista intendi qualcuno che reputi una razza superiore ad un’altra ti debbo deludere: noi
non abbiamo mai sostenuto che ci sia una razza superiore alle altre.


Abbiamo sostenuto che ci sono diverse razze con loro caratteristiche peculiari, culturali, storiche, ect.


Comunque ti rimando ad un mio recente articolo per chiarire meglio: http://www.frontediliberazionedaibanchieri.it/article-il-razzismo-inizia-quando-si-vuol-fare-abbandonare-la-propria-terra-119538874.html


Per quanto riguarda il manifesto sono d’accordo con te su Maradona ed altri calciatori, non mi trovi in accordo
quando dici che Balottelli si comporta in base ai canoni della cultura italiana ed occidentale.


La nostra cultura, oserei dire la nostra visione del mondo, ci porta ad essere responsabili delle nostre azioni
e se c’è qualche “ bianco “ che fa i figli e poi li abbandona, non pensa alla madre e non pensa alla sua famiglia è condannabile quanto e come Balottelli.


Ma la questione si pone in altri termini, almeno per noi, il calciatore in questione è stato indicato come
esempio da seguire sia dalla Kyenge che dal Papa e, sempre secondo noi, è scandaloso che una persona, nera,bianca o gialla, che si comporta in questo modo sia da portare ad esempio.


Di modi di agire negativi ne abbiamo già tanti, e non crediamo sia il caso di “ magnificarne” altri. Claudio
Marconi