Overblog
Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog della COMUNITA' IPHARRA

Non più destra, non più sinistra, non più etichette, non più finzioni nominalistiche ma attività mirate a creare le premesse culturali e politiche per una Costituente di Popolo che sia alternativa reale ed organica agli schemi partitici ed agli artifici ideologici. Momenti di lotta diretta a colpire le oligarchie di potere per le quali il " rito del voto" costituisce la legittimazione per continuare ad esercitare le loro angherie ai danni del Popolo.

REFERENDUM PER SALVARE L'ITALIA

Pubblicato su 10 Dicembre 2011 da frontediliberazionedaibanchieri

La voce dei cittadini è stata messa a tacere. In Grecia, Papandreou ha provato a indire un referendum popolare ed è stato subito rimosso da una élite economico-finanziaria che non ha tra i suoi poteri quello di interferire con la sovranità di uno Stato. In Italia, un nuovo governo ha sostituito quello precedente in meno di 48 ore, senza nessuna consultazione popolare, per imporre misure drastiche, che incidono esclusivamente sulla fascia debole della popolazione e che, soprattutto, non sono state sottoposte a nessuna discussione, a nessun dibattito, a nessun confronto elettorale. Le sovranità nazionali stanno per essere cedute in nome di un principio di unificazione che deriva dalla convinzione di pochi ma che non è espressione accertata della volontà dei molti. Si può dire che il popolo sia stato esautorato delle sue prerogative democratiche e, con la compiacenza di molti organi di informazione, sia portato a ritenere che i suoi stessi diritti siano, seppure temporaneamente, sospendibili. Tuttavia, il malcontento di una parte vigile della popolazione italiana cresce, sempre più frustrato dalla totale mancanza di rappresentanza.

Per questo lanciamo oggi, insieme, l'idea di un Referendum Salva-Italia. Un ultimo, estremo tentativo di riattribuzione dei poteri decisionali al popolo. Un grido disperato e volitivo con il quale chi è figlio di coloro che hanno dato la vita per instaurare il principio democratico lo riaffermi perentoriamente contro ogni tentativo di annacquamento. Un modo assertivo per ribadire che gli italiani non hanno bisogno di essere salvati da nessuno, ma che sono perfettamente in grado di salvare se stessi.

Qui e su Facebook state già contribuendo con le prime proposte di quesito referendario. Inizialmente verranno raccolte indiscriminatamente, selezionate mediante il vostro voto libero e poi, se sarete in tanti a volerlo, verranno accorpate e rese coerenti con la legislazione che si propongono di modificare e con la necessità di essere di facile comprensione. Il tag Twitter per chi ne vuole parlare è: #ReferendumSalvaItalia

Si inizia esprimendo le vostre preferenze libere. Quelle che vedete le avete inserite voi stessi su Facebook e sono state trasferite qui per una prima scrematura. Per votare quesiti multipli, ricaricare la pagina ed effettuare una nuova scelta. Per aggiungere nuovi quesiti, scriverli tra i commenti al post. E non dimenticatevi di firmare la petizione, in fondo al post.
Buona democrazia a tutti, per gli irriducibili che non smettono di crederci.



08/12/2011Quali quesiti vorresti vedere sul Referendum Salva-Italia?

·     Numero votanti: 8654

·    

Vuoi sospendere le missioni militari all'estero e recuperare 30 miliardi l'anno? 14%

·    

Vuoi che la proprietà della Banca d'Italia torni in mani pubbliche? 13%

·    

Vuoi che la Chiesa paghi l'Ici su tutti gli immobili che non siano ad esclusivo uso religioso? 10%

·    

Vuoi che venga finanziata la costruzione della banda larga su tutto il territorio italiano, facendo risparmiare 43 miliardi all'amministrazione pubblica? 7%

·    

Vuoi tassare per almeno il 40%, come avviene all'estero, i capitali rientrati con lo scudo fiscale? 6%

·    

Vuoi abbandonare le grandi opere molto dispendiose come la TAV in Val di Susa e come il ponte sullo stretto? 6%

·    

Vuoi che lo Stato incassi una cifra stimata intorno ai 16 miliardi di euro dalle aste per la concessione delle radiofrequenze televisive? 5%

·    

Vuoi che venga promulgata una nuova legge elettorale che rimetta le preferenze dei candidati nelle mani dei cittadini? 6%

·    

Vuoi uscire dall'Europa? 9%

·    

Vuoi tornare alla Lira? 3%

·    

Vuoi una tassa patrimoniale sui grandi patrimoni da 1 milione di euro in su? 3%

·    

Vuoi nazionalizzare le banche e le assicurazioni? 5%

·    

Vuoi la totale ineleggibilità, o le dimissioni immediate nel caso siano già eletti, dei politici condannati in primo grado? 4%

·    

Vuoi che venga abolito e quindi considerato illegale il sistema economico finanziario delle scatole cinesi? 4%

·    

Vuoi che il debito con l'estero venga rinegoziato? 3%

·    

Vuoi l'abolizione dell'autorizzazione a procedere? 2%

Grazie per aver partecipato al sondaggio.

Vota Risultati Vota

 

FIRMA ADESSO LA PETIZIONE

attenzione: dopo la firma, la piattaforma gratuita di raccolta firme iPetitions presenta una pagina dove richiede una donazione. Potete chiudere tranquillamente la finestra: la vostra adesione è stata raccolta comunque. La donazione richiesta non ha a che vedere con l'iniziativa di questo blog e la raccolta non è destinata a questa iniziativa, ma non è altro che un meccanismo standard, molto diffuso, di supporto alle piattaforme che mettono a disposizione gratuitamente servizi online.

Create a Petition by iPetitions.com

Aiuta a diffondere questa petizione.
Copia e incolla questo codice sul tuo blog o sito web generico:

 

Commenta il post