Overblog
Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog della COMUNITA' IPHARRA

Non più destra, non più sinistra, non più etichette, non più finzioni nominalistiche ma attività mirate a creare le premesse culturali e politiche per una Costituente di Popolo che sia alternativa reale ed organica agli schemi partitici ed agli artifici ideologici. Momenti di lotta diretta a colpire le oligarchie di potere per le quali il " rito del voto" costituisce la legittimazione per continuare ad esercitare le loro angherie ai danni del Popolo.

Quis custodiet ipsos custodes?

Pubblicato su 18 Agosto 2012 da frontediliberazionedaibanchieri in IDEE e CONTRIBUTI

 

Di Mincuo

La gente dovrebbe sospendere per un quarto d'ora (poi ricomincia, niente paura) le proprie convinzioni ideologiche e soprattutto le etichette appiccicate (capitalismo, liberismo, comunismo, socialismo) che sono teorie entrambe più o meno valide ma le cui applicazioni reali non hanno avuto mai niente a che vedere con quelle e sono state invece univocamente delle oligarchie più o meno mascherate. Liberismo? mai esistito, il monopolismo c'è. Comunismo? Mai esistito, è esistito bolscevismo, leninismo, stalinismo, cioè delle oligarchie con un paravento di stato.
Riflettete sui fatti.

Proviamo il liberismo, che risultati abbiamo?

Vuoi il Paese della "libertà" e dei "diritti umani"? PRONTI, hai gli USA. Puoi anche scegliere lì chi votare, invece del cattivo Bush hai il buon Obama, "Yes we can". "Peace" Primo provvedimento 750 mld alle banche, il secondo: raddoppio del budget militare. Si è messo a fare guerre ovunque e gli hanno dato il Nobel per la pace. "Peace". Libertà? Un Paese con 8 milioni di carcerati o sotto tutela, al 2011, cioè un Paese che ha il 4% della popolazione mondiale e quasi il 30% dei carcerati mondiali. Quando cadrà il primo emendamento già attaccato a più riprese si avrà una satrapia completa. Leggi che permettono arresti indiscriminati sono già in vigore.
Benessere? Un Paese con 50 milioni di persone, 1 su 6, che oggi vivono coi food stamps (tessere di assistenza, cibo...).
Colpa solo della crisi?


Alla gente gli hanno appena detto (troppa grazia) che l'1% ha in mano il 50% di risorse, ma in realtà i 9/10 di quel 50% lo fanno 60 famiglie.

Cosa ha che vedere con i Padri Costituenti questo? E cosa col liberalismo? Niente. E' un'oligarchia. E col libero mercato? Niente, ci sono solo monopoli e cartelli al mondo, in tutti i settori. Il libero mercato è per quel che avanza, per la gente comune, che si scannino su quel che avanza, a sempre minori costi e tutele.

 

 


 

Non vi va bene il finto liberismo USA? PRONTI, abbiamo subito l'alternativa che fa per voi. Il finto Comunismo o Socialismo (mai visto in realtà) COLLAUDATO. Partito unico, così non si fa nemmeno fatica a votare un falsa sx o una falsa dx o un falso centro.

Vuoi la Cina? Ottimo, una cleptocrazia con ancor meno famiglie di satrapi che si mangiano le risorse, perchè quello non cambia mai. Welfare mai visto, pensioni non se ne parla, ma tutto viene dipinto a beneficio del mitico popolo. Andiamo indietro, hai l'URSS, dove tra i primi provvedimenti ci fu l'abolizione del diritto di sciopero, subito fin dagli anni '20, sempre per il bene del popolo, si intende. Sfasciato poi l'URSS dopo 70 anni, sono comparsi 7 Oligarchi, chi aveva tutto il gas, chi l'acciaio, chi i fosfati ecc...

La gente è stata abituata ai film, a Harry Potter, e se anche l'ha saputo degli Oligarchi è disposta a credere che nella realtà accada così, che uno possa sbucare dal nulla e sedersi sopra ad esempio a 166 società così dall'oggi al domani. E che prima invece fosse tutto "del popolo".

La gente viene tenuta divisa da sempre: o la padella o la brace e così litigheranno in eterno, su due sistemi che in realtà non ci sono mai stati, ma sono state solo delle oligarchie.
Il controllo del popolo infatti è sempre stato ZERO in entrambi i casi, questo è il problema ed anche il trucco. Per cui al popolo, "liberisti o socialisti" non gli resta che sperare nel satrapo più buono invece che nel satrapo più cattivo. Ma sperare e basta non è una buona cosa.
Gli viene poi costantemente inculcato che è colpa del "sistema" come se un'economia completamente privata, scuole e servizi compresi, non potesse funzionare benissimo, e una completamente statale altrettanto, e una mista meglio ancora. Così passerà da uno all'altro, magari anche a prezzo di sangue e sofferenze. E non cambierà nulla, o magari sarà anche peggio di prima se la nuova oligarchia sarà peggio di prima.

Cosa dovrebbe fare la gente che viene sballottata da decenni con "colpa del liberismo", no "colpa del comunismo" ecc.. ma poi qualunque cosa abbia NON HA MAI CONTROLLO, e quello va sempre a pochi, che siano Gruppi Privati o Gerarchi di Partito con dietro interessi privati, non cambia.
La gente dovrebbe fissarsi su quello come obiettivo e basta, cioè sul CONTROLLO. Poi il sistema migliore verrà dopo, ha tempo dopo per litigare su quello, (e mi creda non cambia poi molto se non è una rapina come è ora), ma intanto qualunque poi sarà il sistema scelto il controllo deve cercare di ottenerlo prima. Se no non serve a nulla.
Sono due le cose principali.

La prima è l'informazione (in senso ampio, cioè anche educazione, scuola, programmi). Perchè quella manipola le coscienze come vuole.
Controllo non vuol dire proprietà ma lottare per acquisire il diritto a controllare e ispezionare e avere dei canali dedicati, cioè poter dare pubblicità alle cose.

La seconda è l'operato dei Governanti. Anche qui non vuol dire gestione, vuol dire controllo e pubblicità.

Chi dovrebbe farlo?
La gente comune. Che deve avere solo le competenze necessarie, ma ce ne è tanta.

 

Ma come?

Normalmente si pensa che basta ed è normale eleggere qualcuno. Ma se fosse così allora anche quelli che abbiamo sempre eletto farebbero e avrebbero fatto l'interesse nostro, ma non è così. Chiunque non sia cieco ha visto che ben che vada hanno fatto e fanno parzialmente l'interesse nostro, ma molto più quello delle elites. E' vero che ci resta qualche potere di decidere, ma su cose minori, e giusto per farti credere che sei in democrazia. Ad esempio su trattato di Lisbona, su EUR, su provvedimenti pesanti fiscalmente, su tagli, su svendite di pezzi interi di Stato ecc. non decide mai nulla la gente e sx o dx votano compatti, o semmai mettono in pista qualche farsa. E gli interessi è arduo dire che siano coincidenti con quelli del popolo. E se uno è onesto non era la destra o la sinistra, erano entrambi, su queste cose.

La questione di fondo è che chi eleggi poi fatalmente diventa più vicino a un'elite, e ai suoi interessi, alle sue lusinghe, che sono molto appetibili, ed anche talvolta già se emerge qualcuno come candidato, è perchè è spinto da giornali e TV ecc...e cioè non è sempre per caso, o per qualità.
Quindi, come per chi abbiamo eletto nei Parlamenti, anche chi eventualmente il popolo eleggesse per controllare è possibile che sia a sua volta colluso o lusingato o in conflitto di interesse. E' umano poi, non è così da stupirsi, e indignarsi ma non poter far nulla non serve a niente.
E' giusto credere nella buona fede e nell'onestà, ma è bene cercare di avere delle cautele.

La soluzione migliore è duplice. Da una parte sono le cariche brevi, ma non è sufficiente. (E' quello che si fa anche nelle banche del resto, per certi incarichi, e loro su queste cose la sanno lunga).
Dall'altra che questi controllori popolari non siano eletti.
Ma sorteggiati. Oooooh!!! Fa impressione detta così, perchè uno ha un pò questo sacro fuoco che lui elegge sempre, che è democratico ecc... Ma la cosa migliore è avere una lista molto molto ampia di persone (di tutti i settori, che siano di qualità) disponibili ad assumersi un incarico. E sorteggiarne uno o più per ogni comparto (consulenti, mondo del lavoro, ecc...). In carica 2 anni, non di più, per evitare che si formino interessi stabili. Non avrai sempre il migliore? Può darsi ma sei più garantito che non sia di parte, o già comprato.

Certo farà impressione e poi soprattutto state sicuri di questo: se qualcuno porta avanti un'idea fattibile (ma anche perfezionabile) di controllo popolare e un metodo che eviti collusioni, troverà improvvisi "difensori di libertà" che sbucano ovunque e che si scaglieranno contro. Questo è certo.
Vi riporteranno al solito schema, vuoi la destra o la sinistra? il finto liberismo o il finto socialismo? E che ti importa di controllare, sono o non sono il tuo paladino io? Fidati, io faccio tutto per il tuo bene. Fonte:http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=Forums&file=viewtopic&t=51081 -

Tratto da: informazioneconsapevole

Commenta il post