Overblog
Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog della COMUNITA' IPHARRA

Non più destra, non più sinistra, non più etichette, non più finzioni nominalistiche ma attività mirate a creare le premesse culturali e politiche per una Costituente di Popolo che sia alternativa reale ed organica agli schemi partitici ed agli artifici ideologici. Momenti di lotta diretta a colpire le oligarchie di potere per le quali il " rito del voto" costituisce la legittimazione per continuare ad esercitare le loro angherie ai danni del Popolo.

PER MASSIMO, CHE SABATO SERA NON C'ERA AL CONVEGNO DI ROVIANO

Pubblicato su 21 Maggio 2012 da frontediliberazionedaibanchieri in IDEE e CONTRIBUTI

Ovvero: Sul concetto di follia e normalità.
Caro Massimo, mi dispiace che tu non sia potuto venire al convegno di Leo Zagami. Leo ha detto molte cose interessanti. Ad esempio non sapevo che Grillo fosse sponsorizzato dalla Gran Loggia degli Illuminati di Di Bernardo. E ho scoperto molte altre cose interessanti come le avresti scoperte tu.
 
Ma soprattutto ciò che mi causa dolore è il motivo per cui non potevi esserci. Ti hanno fatto un TSO (trattamento sanitario obbligatorio), ma se fossero venuti a prenderti forzatamente al convegno, anziché a casa, forse avrebbero fatto un TSO a tutti.
Al convegno infatti c’era tutta gente con lavori strani. C’erano Maurizio Baiata, che si occupa di UFO, e Patrizio Mariotti, che ha parlato di scie chimiche, 2012, e terapie non convenzionali. Poi c’eravamo io e Zagami, che pensiamo che il mondo sia governato da un’élite economico-finanziaria di massoni, la maggior parte dei quali sono delinquenti al cui cospetto pure Riina parrebbe un candido angioletto.
Avrebbero dovuto fare un TSO a tutti, immagino, perché la maggior parte di noi al convegno era senz’altro più vicina alle tue posizioni rispetto a quelle della gente normale.
Per essere normale, nella nostra società, devi avere un lavoro, una famiglia, leggere l’Espresso, guardare la TV, andare al supermercato il sabato (ma d’inverno; d’estate nel week end bisogna andare al mare e quindi i supermercati sono deserti e se ti vedono il sabato di agosto al supermercato già sei considerato un tantino strano), vestire in modo “giusto”, e ovviamente il sabato sera devi andare in pizzeria con gli amici altrimenti sei considerato un asociale ed esuli dai parametri di normalità.
Ti hanno fatto un TSO perché vedi massonerie, complotti, società segrete.
Non te l’avrebbero fatto se invece avessi avuto la passione del calcio. Non si fa il TSO alla persona lobotomizzata che segue la squadra del cuore anche a migliaia di km e fa a botte con quelli della squadra avversaria; non si fa il TSO a chi compra tutti i giorni un quotidiano sportivo, a chi crede alle idiozie di Vespa e Fede, a chi passa il tempo a discutere se la Franzoni sia colpevole o innocente senza farsi domande più approfondite, a chi guarda il Grande Fratello o l’Isola del famosi, a chi pensa che un lavoro alle poste sia meglio che lavorare in campagna, che fare il pescatore sia peggio che un lavoro in banca.
Si fa invece il TSO a chi vede complotti e società segrete; a chi pensa che Mazzini, Garibaldi, Cavour, Napoleone, Hitler, Leonardo Da Vinci, Mozart, Beethoven, Raffaello, Dante Alighieri appartenessero a società segrete affini per dottrina, simboli e rituali.
Nessuno fa il TSO a Sergio D’Elia per aver ucciso un poliziotto a sangue freddo in una rapina; no, al contrario, quando esce di galera lo si nomina deputato, e segretario della presidenza della camera.
Nessuno ha fatto un TSO a Bertinotti, quando ha giustificato la nomina di D’Elia dicendo che era un normale cittadino che aveva pagato il suo debito. Uno che dice una stronzata del genere dovrebbe essere rinchiuso in un ospedale psichiatrico perché ha perso il contatto con la realtà ed evidentemente delira. Invece è uno dei politici più noti e rispettati.
Nessuno ha proposto Pannella per un TSO quando ha pensato di far entrare nelle liste del Partito Radicale Licio Gelli, al fine di dargli l’immunità diplomatica; né alcuno lo ha proposto per un TSO quando in commissione parlamentare spiegò il motivo per cui lo aveva candidato (disse che si era accordato con Gelli affinché avesse detto tutto ciò che sapeva sulla massoneria deviata).
Nessuno ha fatto il TSO al PM Piero Luigi Vigna quando decise che 4 contadini oligofrenici potessero aver commesso 16 omicidi efferati facendola franca per decenni in barba alle polizie di mezzo mondo; e nessuno gli ha fatto il TSO quando si è scoperto che era lui uno degli assassini; anzi, a quel punto, per premio, lo hanno pure promosso a capo dell’antimafia.
E a Mario Spezi, che per essere tra gli esecutori dei delitti del Mostro di Firenze gli hanno anche fatto fare 22 giorni di custodia cautelare in carcere, nessuno lo propone per un TSO quando continua a dire che il Mostro di Firenze è un killer isolato; anzi, gli propongono vari libri sull’argomento, e lo chiamano in televisione, e inoltre gli fanno fare un film proprio sul Mostro.
Nessuno fa il TSO a Mario Monti quando pensa di salvare l’Italia tassando ulteriormente e in modo dissennato con l’IMU le famiglie e gli imprenditori che avevano qualche liquido da parte; né alcuno lo propone per un TSO quando nega di sapere cosa sia la massoneria (ma Zagami ci ha detto, con buone argomentazioni a sostegno, che Monti fa parte di almeno due obbedienze diverse).
Nessuno fa il TSO a Berlusconi perché spende milioni di euro per costruire un vulcano finto nel giardino di casa sua, o perché costruisce un mausoleo con le tombe per i suoi amici nella sua tenuta. Se un giorno diventerai ricco e vorrai fare una cosa del genere ti faranno un altro TSO. Ma se lo fa Berlusconi è tutto ok.
Se Bush decide di fare la guerra ad un terrorismo inesistente attaccando uno stato che col terrorismo non c’entra un cazzo come l’Iraq, uccidendo in tal modo milioni di persone, nessuno gli dice nulla. Se tu decidi di fare la guerra ad un fenomeno esistente, come la massoneria, mediante uno strumento tutt’al più innocuo ed inutile, come una denuncia, ti fanno un TSO.
Il giorno che individueranno chi ha messo le bombe nella scuola a Brindisi, nessuno farà a queste persone un TSO giudicando folle uccidere senza motivo dei bambini; no, al contrario metteranno il segreto di stato sull’inchiesta e gli assassini verranno premiati con denari e onori, magari mandandoli all’estero a fare una latitanza dorata, come è accaduto a molti terroristi del passato, che ora stanno all’estero ben protetti dal nostro stato, in accordo con lo stato ospitante.
Chi ti sta curando non sa che Jung era un membro della Golden Dawn e che in segreto praticava la magia.
Né chi ti cura si sofferma mai a pensare che per i loro parametri di normalità sarebbero da TSO anche Gesù, Buddha, Maometto, ma anche personaggi minori come San Paolo (colpito da una visione mentre andava a cavallo), il re Costantino (a cui appare la famosa frase “in hoc signo vinces”, roba che se uno lo raccontasse in giro verrebbe internato immediatamente) e perché no, pure personaggi moderni come il Dalai Lama, che in fondo se ne va in giro vestito in modo stravagante, senza mai aver avuto un lavoro normale, e parlando di senso della vita, dello spirito umano, karma, reincarnazione, ecc., oltre a recitare strane formule da matto (come il mantra Om Mani Padme Hum).
Chi ti ha in cura ritiene normale che delle persone ogni domenica si inginocchino davanti all’immagine di un uomo dilaniato dalle ferite e cosparso di sangue, e poi metaforicamente ne mangino il corpo e ne bevano il sangue e dicano battendosi il petto “mia colpa, mia colpa, mia grandissima colpa”; chi ti ha in cura riterrebbe anormale però che si uccidesse una persona per poi berne il sangue, come prescrivono alcuni rituali segreti della Golden Dawn e della Rosa Rossa, ma non sa che Jung era un aderente a questa organizzazione e soprattutto non sa che molti politici praticano questi rituali, specie i politici più potenti.
Caro Massimo, a te che sei così cristiano, è proprio il caso di dirlo. Perdonali, perché non sanno quello che fanno. Per uscire presto, fatti vedere che leggi Panorama e il Corriere della Sera, non X Times o questo blog, guarda film normali in TV, e leggi qualche banale romanzo, non libri esoterici o sul senso della vita. Ogni tanto guarda una partita in TV, e domandati insieme agli altri chi vincerà le prossime elezioni politiche, ma non dire che Grillo, come ha detto Zagami alla conferenza, è finanziato dalla lobby ebraica e ha dietro alle spalle la loggia degli Illuminati del Gran Maestro Di Bernardo.
Quelli non lo sanno cosa è la Gran Loggia degli Illuminati, e se lo sapessero, li giudicherebbero gente da TSO e li sottovaluterebbero. Non hanno ancora capito come funziona il mondo, né si rendono conto che loro sono schiavi, e tu una persona libera. Fingi di essere uno schiavo anche tu, e vedrai che uscirai presto.
Un abbraccio forte.
Paolo
Fonte: paolofranceschetti   thefellas.jpg
Commenta il post