Overblog
Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog della COMUNITA' IPHARRA

Non più destra, non più sinistra, non più etichette, non più finzioni nominalistiche ma attività mirate a creare le premesse culturali e politiche per una Costituente di Popolo che sia alternativa reale ed organica agli schemi partitici ed agli artifici ideologici. Momenti di lotta diretta a colpire le oligarchie di potere per le quali il " rito del voto" costituisce la legittimazione per continuare ad esercitare le loro angherie ai danni del Popolo.

MONTI CONVOCA IL CONSIGLIO DEI MINISTRI NEL WEEK END. PATRIMONIALE ? - CONTROLLO DEI CAPITALI ? - FALLIMENTO DI UNA GRANDE BANCA ? OPPURE...

Pubblicato su 5 Aprile 2013 da frontediliberazionedaibanchieri in ITALIA

Bene signori e signori, nella vita di un blogger capita a volte di doverci mettere la faccia e rischiare la sonora figuraccia, questo è uno di quei momenti, seguite il mio ragionamento e consideratelo pure un inutile delirio:

 

mario_monti_discorso.jpg


L’Antefatto: E’ acclarato che il presidente della repubblica Giorgio Napolitano ha deciso di “congelare” in carica il Governo Monti attraverso lo stratagemma della “commissione di saggi” dopo avere avuto un colloquio telefonico con il governatore della BCE, Mario Draghi. (link, è lo stesso Draghi a confermare)

 

Il Fatto: Il Presidente del Consiglio Mario Monti ha chiesto ai Ministri in carica di tenersi pronti per un Consiglio dei ministri nel week-end (il prossimo 6-7 Aprile), formalmente per emettere un provvedimento sul rimborso dei crediti dello Stato verso le imprese italiane:

 

 

da  Ansa

Il Consiglio dei ministri per varare il decreto sul pagamento dei debiti della Pubblica amministrazione si svolgera’ con ogni probabilita’ o sabato o al piu’ tardi domenica. I ministri sono gia’ stati preallertati e gli e’ stato richiesto di essere reperibili. E’ quanto riporta l’agenzia Ansa. (ef)

Domande utili:

Perchè nel week-end e non il Lunedì? 

Cosa cambia per le imprese creditrici aspettare 24 ore?

E’ un caso nella tragica situazione italiana la convocazione di un CdM a banche chiuse?

Considerazioni

Mario Monti, “il tecnico”, è alla fine della sua carriera da presidente del consiglio e probabilmente da leader politico. La suo popolarità e credibilità interna sono sotto zero, sia per i risultati miserabili ottenuti dal suo governo, sia per avere mentito quando ha dichiarato che mai si sarebbe “candidato in politica”. In altre parole è un uomo politico definitivamente bruciato.

Il Presidente Napolitano, anch’esso alla fine del suo mandato avrebbe potuto benissimo dare l’incarico al buio a Bersani oppure nominare un suo uomo, sostituendo di fatto il governo Monti. Ma Napolitano ha scelto di congelare la situazione politica e il governo Monti, lasciandolo in carica per altri 10 giorni (almeno).

Ieri abbiamo saputo dal Ministero dell’Economia che il fabbisogno italiano a Marzo è salito di 7 miliardi di Euro rispetto allo stesso mese dell’anno precedente.

La improvvida decisione su Cipro, votata anche dal Ministro Grilli (ne pagherà mai il conto?), potrebbe avere scatenato un autentica fuga di capitali dall’Italia.

Il 28 Marzo, il Monte Paschi ha comunicato dati di Bilancio terrificanti. Una banca che perde soldi da ogni punto di vista e che è infarcita di crediti di dubbia affidabilità

Lo Spread dell’Italia rimane insolitamente basso, mentre la borsa crolla (curioso vero?)

Dunque cosa accadrà nel consiglio dei ministri che va in scena nel week end, ecco le mie ipotesi:

Niente di anormale. (e mi scuso in anticipo per codesto delirio)

Viene istituita una patrimoniale e colpiti tra l’altro i conti correnti degli italiani, situazione già vissuta in un altro week end di 21 anni fa, con un Consiglio dei Ministri guidato da Giuliano Amato.

Viene istituita una legge sul controllo dei capitali in Italia (e magari abolito il contante?), preludio alla nascita di un Euro 2 oppure alla semplice protezione del sistema bancario Italiano.

Viene decisa la nazionalizzazione del Monte dei Paschi di Siena e una ricapitalizzazione Monster a carico o dello Stato o in stile Cipro a carico di obbligazionisti, e nel caso correntisti. Banca MPS viene chiusa per qualche giorno per poi riaprire a “risanamento fatto”.

Il Governo Italiano chiede  alla BCE di attivare il meccanismo OMT nel week-end viene preparato il documento condizionale per attivare gli acquisti da parte della BCE sul nostro debito. In altre parole il governo Monti potrebbe decidere di cedere la nostra sovranità all’Europa in cambio di tassi più bassi sul debito pubblico. In questo modo verrebbero recuperate le risorse per pagare le imprese e le imprese stesse potrebbero accedere al credito a condizioni migliori.

Ora prestate attenzione al punto 5

Come mai lo Spread Italiano è rimasto così basso nonostante l’assoluto stallo politico e il crollo della nostra borsa (la peggiore del mondo)? Chi ha comprato titoli di Stato Italiani, in base a quale notizia. Certo che se la BCE attivasse il Bazooka il nostro spread andrebbe a 200bps e forse anche meno.

Come mai ieri tutti i telegiornali ci hanno fatto sapere che l’FMI giudica lo spread uno dei principali problemi per la competitività delle nostre imprese? Ci avete fatto caso. Di solito i TG i report del FMI non li leggono neppure di striscio.

Io ho fatto questo tweet:

@beppe_grillo puoi chiedere a #monti che bisogno c’è di fare il cdm nel week-end? Arriva la patrimoniale? Eh si! #m5s #monti 

potreste chiederlo anche voi?

Ad ogni modo domani sarò in banca a togliere anche le briciole, ma si sa, io sono solo un blogger paranoico.

FunnyKing

Fonte: www.rischiocalcolato.it

Link: http://www.rischiocalcolato.it/2013/04/allarme-monti-convoca-il-consiglio-dei-ministri-nel-week-end-patrimoniale-controllo-dei-capitali-fallimento-di-una-grande-banca-oppure.html

4.04.2013 - Tratto da: comedonchisciotte.org

Commenta il post