Overblog
Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog della COMUNITA' IPHARRA

Non più destra, non più sinistra, non più etichette, non più finzioni nominalistiche ma attività mirate a creare le premesse culturali e politiche per una Costituente di Popolo che sia alternativa reale ed organica agli schemi partitici ed agli artifici ideologici. Momenti di lotta diretta a colpire le oligarchie di potere per le quali il " rito del voto" costituisce la legittimazione per continuare ad esercitare le loro angherie ai danni del Popolo.

MOLTO MEGLIO LE CESAREE QUESTIONI CHE QUELLE DI DIO

Pubblicato su 28 Dicembre 2012 da frontediliberazionedaibanchieri in IPHARRA

Stanno riuscendo in una impresa nella quale non sarebbero mai riusciti nessun Gesuita o conquistadores: la dittatura del denaro.

 

images

 

E’ proprio vero che non ci facciamo mancare niente, in questa Italia disastrata e bancarottiera.

Mancava uno all’appello, il Vaticano, ed ecco pronta arrivare la risposta: Ratzinger ed il Vaticano tutto si schierano con Monti, quello che toglie ai poveri per dare ai ricchi.

Noi non abbiamo mai avuto dubbi che questa “genia” fosse, da sempre, più interessata alle cesaree questioni che alle questioni di Dio, comunque, a scanso di equivoci, oggi ce lo hanno confermato.

Bisogna pur campare, no !

La situazione e gli schieramenti in campo sono oramai delineati: la guerra contro i diseredati di questa nostra povera nazione è iniziata.

In questa società materialista, capital-cosmopolita, oserei dire usuraia, non c’è più tempo per combattere, fianco a fianco, con una “ accozzaglia “ di poveracci, con persone che chiedono soltanto di poter vivere una vita con dignità e di non essere depredati.

La presa di posizione del Vaticano sta a significare che questo mondo e questa vita sono privi di trascendenza, sono massificati e modellati con il tocco mercificante del capitalismo senza volto e senza patria, ha disintegrato ogni realtà anche solo superficialmente superiore, ha dato alla vita delle poveri genti un prezzo di mercato, come tutto il resto, d’altronde.

Stanno modellando la società ad uso e consumo degli sfruttatori del lavoro del popolo.

Stanno riuscendo in una impresa nella quale non sarebbero mai riusciti nessun Gesuita o conquistadores: la dittatura del denaro.

Capitalisti, venite tranquillamente, siete a casa vostra: ingozzatevi pure!

Claudio Marconi

Commenta il post