Overblog
Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog della COMUNITA' IPHARRA

Non più destra, non più sinistra, non più etichette, non più finzioni nominalistiche ma attività mirate a creare le premesse culturali e politiche per una Costituente di Popolo che sia alternativa reale ed organica agli schemi partitici ed agli artifici ideologici. Momenti di lotta diretta a colpire le oligarchie di potere per le quali il " rito del voto" costituisce la legittimazione per continuare ad esercitare le loro angherie ai danni del Popolo.

MA IL CORAGGIO, DOV'E' ? VIGLIACCHI. di PAOLO BARNARD

Pubblicato su 1 Gennaio 2013 da frontediliberazionedaibanchieri in MMT - BARNARD

Stiamo crepando sotto il Vero Potere perché i nostri ‘eroi’ sono dei vigliacchi. E voi che li seguite siete patetici coglioni.

 

k5689447.jpg

 

 

Dov’è il coraggio di sto trombone a cinque stelle che fa boati gastrici ma poi miagola che Monti è “rigor Montis”? Ma che coraggio è questo, pagliaccio? Gli hai mai detto in faccia“Monti, sei un criminale, stai ammazzando una nazione. De-nun-cia-mi!”. Eh grassone? Hai coraggio tu? Che cazzo vuoi cambiare senza coraggio? Io vivo della pensione di una madre 89enne perché nessuno mi dà 4 milioni di euro all’anno per gli spettacoli e le proprietà immobiliari che hai tu, pagliaccio. Ma io sfido il capo di governo con il mio coraggio, da solo, e tremo, ma l’ho fatto perché so che quello è un criminale che va chiamato criminale. Tu non arrivi neppure a sfidare il dito di Casaleggio.

E voi? preti ‘contro’? Contro che, patetici scemi? Tu Don Gallo col cappello da Passator Cortese e il Vangelo secondo De’ André dei miei coglioni? E tu Padre Zanotelli con la tua sciarpina colorata e tutti i tuoi adoranti seguaci, che cazzo ci fate con metà sedere a fare i ‘contro’ e metà culo dentro a quella bestemmia di Dio che è il Vaticano da dodici secoli? Chi credete di prendere per il sedere a dire le belle parole della liberazione mentre quel porco del Papa vi foraggia lo status e la parrocchia? Chi ha detto “rifondate la Chiesa di Cristo e scomunicate il Vaticano?” eh? Io o voi? L’ho detto io, non voi, tremolanti preti come tutti i preti.

Ma cosa credete voi tutti, e ora parlo a voi gente, cosa credete di fare senza il coraggio di essere radicali fino alla fine? Senza il coraggio di metterci tutto a qualsiasi costo? Eh? Eh?

Vigliacchi. Patetici poveracci. Gli eroi si chiamano Peppino Impastato e Mariarca Terracciano e quelli che sono stati radicali fino alla fine, e io mi inchino a loro e solo a loro. Stiamo crepando sotto il Vero Potere perché i nostri ‘eroi’ sono dei vigliacchi. E voi che li seguite siete patetici coglioni.

Paolo Barnard

Commenta il post

annapaola 03/28/2013 17:24


trovo molto strano che dopo aver letto ciò che scrive Barnard in questo sproloquio, non di contenuti bensì di modi, mi si venga a dire di moderare i commenti. Prendo atto. Sono, aime, più
che sessantenne, mai interessata alla politica quella "seria". Da alcuni mesi sono rimasta affascinata dalle teorie di questo signore e insomma sono convinta possa funzionare. Il sig. Barnard è
un tipo sopra le righe si capisce subito, è chiaro che  "non si fà  mangiare il ca... dalle mosche" come si dice in Maremma. Va bene, figurarsi....capisco perfettamente, da tale luogo
le "parolacce" mi fanno veramente, diciamo , un baffo, il suo scritto però mi ha veramente scioccata. Io capisco essere incavolati, sempre x la censura,  serve però una misura anche per le
"incavolature" sacrosante, per carità ma serve una misura. Lei l'ha veramente superata. Per me se lo scopo era scioccare, l'ha raggiunto. C'è modo e modo di essere "incavolati" ma il suo
manca minimo di classe, sono certa che a lei freghi meno di niente però sarei morta non avessi potuto scrivere queste mie del  c...avolo. Con MUTATA
stima            annapaola