Overblog
Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog della COMUNITA' IPHARRA

Non più destra, non più sinistra, non più etichette, non più finzioni nominalistiche ma attività mirate a creare le premesse culturali e politiche per una Costituente di Popolo che sia alternativa reale ed organica agli schemi partitici ed agli artifici ideologici. Momenti di lotta diretta a colpire le oligarchie di potere per le quali il " rito del voto" costituisce la legittimazione per continuare ad esercitare le loro angherie ai danni del Popolo.

LEGITTIMA DIFESA

Pubblicato su 21 Aprile 2012 da frontediliberazionedaibanchieri in ITALIA

La corrente popolare è stata strangolata sempre dalla corrente autoritaria e dittatoriale. Il popolo, dunque, ha sempre perdute le sue battaglie, perché ha permesso a un partito di dominare, di accentrare il Potere nelle sue mani, piuttosto che di restare in rivoluzione in permanenza, fino al completo trionfo delle sue aspirazioni, contro ogni pericolo di re, di nobili, di borghesi e di politicanti Dittatoriali.
Il Potere: ecco il grande nemico dei popoli! Esso è lo strangolatore della rivoluzione. Tutte le rivoluzioni sono rimaste soffocate dalle classi che ingannando i popoli hanno costituito un Potere. Ora, se questo è l’insegnamento della storia, vorrà ancora nulla impararne il popolo lavoratore?
Se la morte delle rivoluzioni precedenti è dovuta alla costituzione di un potere, è proprio questa forza di autorità che bisogna rompere e immobilizzare se si vuol realmente vincere la prossima battaglia.
E perché questo sia, restate sempre in rivoluzione in permanenza fino a che sul mondo non avrà stese le ali candide e pure l’Anarchia, che è l’unica convivenza logica del genere umano, che è il trionfo necessario e sufficiente della rivoluzione sociale internazionale per cui noi anarchici siamo pronti a combattere col popolo, senza pennacchi al cimiero, senza usberghi di sicurezza, senza manie dittatoriali, ma col cuore ancora e sempre aperto ai voli della libertà più sconfinata e del godimento più puro di tutte le gioie umane. [L'Avvenire Anarchico] [Fonte]
Dimostriamo di avere i coglioni non di essere dei coglioni!
Quando a scuola studiavo l’avvento del fascismo mi prendeva una rabbia tale da avere voglia di buttare nel cesso il libro di storia. Mi chiedevo come fosse possibile che milioni di teste si facessero rimbecillire da un buffone. Poi riflettendo capivo che si trattava di una popolazione analfabeta e non in grado di comprendere.
Oggi riprovo la stessa identica rabbia: Che cosa stiamo facendo noi di diverso da loro? Non stiamo facendoci rincoglionire dagli stessi buffoni? Cristo noi non siamo analfabeti! Abbiamo studiato! Siamo consapevoli dei nostri dirittti e doveri e perché ci comportiamo nello stesso identico modo di chi non sapeva scrivere il proprio nome? Come possiamo starcene con le mani in mano mentre questa banda di criminali distrugge le nostre vite? Abbiamo sopportato venti anni la brutta copia di quel buffone, che ci ha portati alla canna del gas e adesso permettiamo a questo “banchiere” di aprire la levetta?
Se si continua a lasciarli fare, ci meriteremo tutti gli sputi che i nostri nipoti lasceranno sulle nostre tombe!
Questi cosi hanno rinunciato a mozzarci la testa non per pietà, ma per paura di perdere voti ed hanno chiamato il boia a farlo. Accettiamo salari da fame, il precariato i licenziamenti in massa, la cancellazione dei diritti, la schiavitù e ora lasciamo che ci rubino anche la casa. Domanda: Ma non sarebbe meglio metterci la loro di testa sotto la mannaia, piuttosto che la nostra?
Ma che stiamo aspettando ad andare in quel palazzo e farli volare dalla finestra?
Non abbiamo armi? Nemmeno i francesi le avevano quando occuparono la bastiglia.
Sarebbe violenza questa? E’ cos’era piazza Fontana, la stazione di Bologna, piazza della Loggia, Via dei Georgofili e Falcone e Borsellino? Passeggiate? Questa si chiama violenza!
Sono essi che ci stanno usando violenza! E ribellarsi è solo: LEGITTIMA DIFESA!
Maria Pia Caporuscio, il commento piu' votato sul blog di Grillo
Tratto da Altra Realtà – Tratto da: freeondarevolution
Contro ogni pericolo di dittatura che rappresenta sempre una controrivoluzione, abbiate sempre un solo pensiero: il trionfo della Rivoluzione. Il primo bene di un popolo è la sua dignità.  
Commenta il post