Overblog
Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog della COMUNITA' IPHARRA

Non più destra, non più sinistra, non più etichette, non più finzioni nominalistiche ma attività mirate a creare le premesse culturali e politiche per una Costituente di Popolo che sia alternativa reale ed organica agli schemi partitici ed agli artifici ideologici. Momenti di lotta diretta a colpire le oligarchie di potere per le quali il " rito del voto" costituisce la legittimazione per continuare ad esercitare le loro angherie ai danni del Popolo.

LA RIVOLUZIONE SECONDO GHEDDAFI

Pubblicato su 22 Aprile 2012 da frontediliberazionedaibanchieri in ITALIA

Era il primo settembre 1969 quando Mu'ammar Gheddafi instaurò la Jamaria libica, un governo sui generis - letteralmente significa stato governato dalle masse - nel quale l'islam svolge un ruolo di primo piano. A spiegare la rivoluzione e le caratteristiche della politica di Gheddafi è Massimo Papa, professore di diritto musulmano e dei paesi islamici: proprio il Corano viene definito dal colonnello libico come "la nostra costituzione" nel suo Libro Verde, testo fondamentale del nuovo regime.

Gheddafi avvia subito un processo di islamizzazione del sistema giuridico, economico e politico della Libia. Da una parte con l'introduzione delle sanzioni coraniche in materia penale (mai applicate), dall'altra con i soci al posto dei salariati e l'avvio di cooperative, infine con la condanna della democrazia, sostituita dalla shuracratia, ovvero la rappresentanza del popolo attraverso i comitati popolari di base.

Altro processo fondamentale attuato da Gheddafi è quello dell'"arabizzazione" del popolo libico, che prevede la messa al bando dell'alfabeto latino e la ristrutturazione del calendario.  
Commenta il post