Overblog
Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog della COMUNITA' IPHARRA

Non più destra, non più sinistra, non più etichette, non più finzioni nominalistiche ma attività mirate a creare le premesse culturali e politiche per una Costituente di Popolo che sia alternativa reale ed organica agli schemi partitici ed agli artifici ideologici. Momenti di lotta diretta a colpire le oligarchie di potere per le quali il " rito del voto" costituisce la legittimazione per continuare ad esercitare le loro angherie ai danni del Popolo.

LA DITTATURA DELL'ELITE DI BANCHIERI CHE VOGLIONO DOMINARE IL MONDO

Pubblicato su 30 Ottobre 2012 da frontediliberazionedaibanchieri in MONETA -BANCHE - VARIE

Impegniamoci per fare conoscere a tutti la truffa monetaria, parliamo di signoraggio e di sovranità monetaria: e chi aprirà gli occhi su tale argomento, li aprirà "a cascata" su molti altri.

Il signoraggio bancario è la chiave della crisi, è la chiave delle fortune dell'élite che ne beneficia, che ha in mano le sorti del mondo

 

  potere-copia-2.jpg

 

 

 

COMPLOTTISTI SONO COLORO CHE ANCORA NON SI SONO ACCORTI CHE IL MONDO STA FINENDO IN MANO AD UN'ELITE... MA COME SI PUO' NON COMPRENDERE CIO' CHE E' COSI' EVIDENTE SOLO PERCHE' LA TV ED I GIORNALI NON NE PARLANO?

I blog fanno paura. I blogger sono liberi, non devono assecondare un "direttore" servo di un politico o di un partito, non rendono conto a nessuna agenzia pubblicitaria, e dicono anche ciò che i potenti vogliono nascondere.

Fino a pochi anni fa i blog di "controinformazione" erano frequentati solo da una nicchia di "complottisti", scarsamente considerati ed ignorati dai mass media. I loro blog si trovavano al 720° posto sui motori di ricerca, non costituivano un problema.

La condivisione di contenuti permessa dai social network in questo ha avuto un ruolo FONDAMENTALE. La condivisione ha portato all'attenzione di persone che sul web cercavano tutt'altro, informazioni che non avrebbero mai appreso attraverso i canali mediatici al soldo dei potenti, e chi inizia ad apprendere la verità non può che svegliarsi.


Inizialmente molti sono scettici: certo non è facile, sopratutto per i più adulti, ammettere che quelle istituzioni che fin da piccoli ci hanno insegnato a rispettare non fanno "il bene dei cittadini" ma conseguono i propri interessi, o quelli di chi li manovra: di chi gli consente di "essere lì", nei centri di potere.

La colossale truffa del sistema monetario - che persino il Presidente dell'Europarlamento ha definito "la più grossa truffa perpetrata a danno dell'umanità" - (guarda il video: http://www.nocensura.com/2012/03/il-presidente-del-parlamento-europeo.html), come la truffa del signoraggio bancario non possono che sembrare assurde ed incredibili.

“Se la gente capisse la natura del nostro sistema monetario e creditizio avremmo una rivoluzione domani mattina presto" - diceva Henry Ford.

Quando una persona viene per la prima volta a contatto con il signoraggio non può crederci immediatamente: allora fa una ricerca su Google, e quasi si sente rassicurato dal trovare articoli che sostengono che "è tutta una bufala": alcuni chiudono il discorso dando valore alla seconda ipotesi, che sicuramente è quella che appare più logica. Altri invece continuano ad informarsi, confrontano le varie teorie e cercano riscontro con la realtà, e lì è come aver preso la "pillola rossa": chi capisce il signoraggio bancario e la truffa monetaria - e chi si informa, riflette e cerca riscontri reali non può che capirla - non guarderà mai più il mondo con gli stessi occhi: ad iniziare dai politici e dai loro amici pennivendoli che montano un caso nazionale sulla "farfallina" di Belen.

Impegniamoci per fare conoscere a tutti la truffa monetaria, parliamo di signoraggio e di sovranità monetaria: e chi aprirà gli occhi su tale argomento, li aprirà "a cascata" su molti altri.

Il signoraggio bancario è la chiave della crisi, è la chiave delle fortune dell'élite che ne beneficia, che ha in mano le sorti del mondo:

Diceva un certo Mayer Anselm Rotschild: "Fatemi avere il controllo della moneta di una nazione e io me ne infischio di chi fa le leggi"

Se non conosci "La Famiglia" Rotschild, leggi il dossier:
http://www.nocensura.com/2012/02/dossier-la-famiglia-piu-potente-del.html

I poteri che denunciò J.F. Kennedy, quando dichiarò al mondo che il governo americano era minacciato da un "potere oscuro" (vedi "il discorso che costò la vita a Kennedy http://www.nocensura.com/2011/11/il-discorso-che-costo-la-vita-jf.html) non solo si sono impadroniti degli USA, ma hanno esteso il loro dominio all'Europa, alle nazioni più ricche del pianeta, piegando il mondo e le organizzazioni internazionali ai loro interessi.

Come spiega l'articolo menzionato sopra, Kennedy voleva cancellare il signoraggio: voleva cioè che le banconote fossero emesse dal Ministero delle finanze USA, anziché farseli prestare dalla Federal Reserve corrispondendo un tasso di interesse. Voleva cioè che gli USA si riappropriassero della SOVRANITA' MONETARIA, persa definitivamente con la nascita della Federal Reserve nel 1913: della questione Ford e Edison ne parlavano già nel 1921 in un articolo pubblicato sul "New York Times" (lo trovi qui: http://www.nocensura.com/2012/06/edison-e-ford-assurdo-che-lo-stato.html) Nonostante gli effetti devastanti per l'economia abbiano iniziato a manifestarsi nella loro gravità solo alcuni decenni dopo, come previsto e prevedibile.

(Se la banca ti presta 100€ chiedendoti 2€ di interesse all'anno, dopo 50 anni ha restituito alla banca 100€ in interessi, ma il debito è ancora li: allora ti presta altri 100€, ma il debito ammonta a 200€ e devi pagarne 4€ all'anno in interessi: dopo 25 anni hai pagato in interessi anche le seconde 100€, e ti rimane un debito di 200€ ...)

Il compianto professor Auriti, sulle cui ricerche vi consigliamo di informarvi approfonditamente (cercate "Giacinto Auriti" su Google e su Youtube, dove sono disponibili numerosi video) che ha dedicato la sua vita a studiare e divulgare la truffa monetaria - purtroppo con scarsa risonanza, in quanto il web era molto meno diffuso - aveva previsto la crisi del debito in tempi non sospetti:

"Se noi continueremo così il futuro sarà tra il suicidio e la disperazione" disse il Professore, di cui Beppe Grillo era allievo: quello "più brillante", secondo lo stesso Auriti. (Vedi: "Quando Beppe Grillo era il braccio destro del prof. Auriti" - http://www.nocensura.com/2012/08/quando-beppe-grillo-era-il-braccio.html)

Quando Beppe Grillo parlava di signoraggio, della truffa monetaria e delle banche (vedi http://youtu.be/VGXEV03MI0M) spiegava gli insegnamenti di Auriti: che peccato che abbia smesso!

L'élite che gestisce il sistema economico, monetario e finanziario mondiale ha il mondo in mano. Poche decine di banche e gruppi multinazionali, tutti riconducibili a poche "dinastie" controllano il mercato globale, decidono che nel 2012 il mondo deve andare avanti con il petrolio perché loro ne controllano i giacimenti; decidono che la canapa non debba essere utilizzata come risorsa e materia prima, ma ne controllano il traffico come sostanza stupefacente, come controllano tutte le droghe del resto.

Il narcotraffico è gestito dalle mafie capaci di far sbarcare nei porti di tutto il mondo container con tonnellate di cocaina o eroina dal valore di centinaia di milioni di euro che non saranno mai controllati: è più probabile che sia perquisito un giovane con i capelli rasta. E' di pochi anni fa la notizia di un aereo della CIA caduto in Messico mentre trasportava 4 tonnellate di Cocaina (vedi http://www.nocensura.com/2012/05/cade-in-messico-un-areo-della-cia.html). La produzione di oppio è decuplicata da quando gli USA hanno invaso l'Afganistan, e le bugie della Casa Bianca sulla produzione di droga sono diventate imbarazzanti: avevano stimato la produzione mondiale di droga in una quantità addirittura inferiore a quella sequestrata: che rappresenta, forse, l'1% di quella prodotta, commerciata, commerciata. (vedi: http://www.nocensura.com/2011/12/usa-le-bugie-della-casa-bianca-sul.html) La guerra in Afganistan non serviva per gli "oleodotti", come qualcuno ha ipotizzato, e ancor meno per sconfiggere i talebani. Con tale guerra gli USA si sono assicurati il controllo della principale nazione produttrice di OPPIO, che i Talebani invece contrastavano. (Vedi: "Afghanistan:10 anni di guerra e occupazione…per il controllo della droga" - http://www.nocensura.com/2011/10/afghanistan10-anni-di-guerra-e.html)

Che la droga sia coltivata e prodotta con il consenso degli USA e delle organizzazioni internazionali è fin troppo evidente. In alcune zone di Colombia, Bolivia, Afganistan e Marocco ci sono rispettivamente piantagioni di Coca, Oppio e Canapa Indiana estese quanto alcune regioni italiane: si parla di migliaia e migliaia di ettari, potrebbero essere distrutte in pochi giorni. Il corpo antidroga USA, la DEA sin dal 2002 è impegnata nel "Plan Colombia", un progetto costato centinaia di milioni di dollari finalizzato al contrasto dei "cartelli della droga" e le fumigazioni, che consistono nel gettare diserbanti nelle piantagioni. E' evidente tuttavia che non abbiano sortito i risultati desiderati. Quello della cocaina è un business incredibile: un grammo di droga "al dettaglio" costa 80-100 euro e mediamente ha un grado di purezza del 20%: un grammo di cocaina pura può fruttare fino a 500€ ed il consumo riguarda in tutto il mondo svariati milioni di persone, tra l'altro in aumento costante negli ultimi anni.

Approfondimenti: "Il traffico della droga gestito dai potenti".
http://www.nocensura.com/2012/05/dossier-il-traffico-di-droga-e.html

Gruppi di potenti che hanno "infiltrato" - "ovviamente" con il consenso del popolo-gregge condizionato dai loro mass media che li ha votati e ancor peggio, continuato a votare - i loro uomini nei posti di comando dei governi delle nazioni più potenti del mondo. Finanziano i politici emergenti e tramite i loro mass media gli garantiscono il consenso popolare. Le associazioni come Bilderberg, Trilaterale, Aspen Institute fanno da "trait d'union" tra la politica, le istituzioni sovranazionali e le lobby dei potenti, che tramite il cosiddetto "mercato finanziario" condizionano e piegano al loro volere i governi (spread docet) e l'opinione pubblica, abilmente manipolata.

Milioni di persone non hanno ancora capito che quella che noi chiamiamo "crisi" per l'élite è "un ottimo lavoro"; una strategia studiata a tavolino, logica conseguenza di questo sistema monetario, economico, finanziario, finalizzata ad assumere il controllo delle nazioni, alla quale viene sottratta sempre più sovranità, ceduta all'UE gestita dai loro uomini: il potere in Europa è nelle mani del "Consiglio" guidato dal signor Van Rompuy che i cittadini europei nemmeno conoscono, e non dell'Europarlamento come spesso erroneamente creduto.

Monti a Febbraio 2011, prima di essere nominato Premier in un convegno disse chiaramente che "solo con una crisi potente gli stati ed i cittadini accettano di rinunciare alla loro sovranità" (guarda il video: http://www.nocensura.com/2011/11/monti-febbraio-parlava-di-crisi-e.html)

Il mondo sta finendo nelle mani di un'élite, persone spietate ben disposte a fare guerre e uccidere milioni di persone per il loro interesse e il loro potere (Le numerose guerre dichiarate dagli USA, finanziate con i soldi dei cittadini per loro sono un AFFARE).


Alessandro Raffa per nocensura.com - Tratto da: freeondarevolution

Commenta il post

Marcella 10/31/2012 21:54


Il concetto nella mia testa è chiaro, ma mai avrei potuto spiegarlo meglio di te! Grazie!

frontediliberazionedaibanchieri 11/01/2012 09:58



Grazie a te. C.M.



paolo delfini 10/31/2012 14:28


Grazie per l'articolo,sono in particolar modo d'accordo sul fatto che i veri complottisti sono coloro che non vogliono vedere e che si illudono che la politica e l'elite finanziaria pensino al
bene dei popoli europei.