Overblog
Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog della COMUNITA' IPHARRA

Non più destra, non più sinistra, non più etichette, non più finzioni nominalistiche ma attività mirate a creare le premesse culturali e politiche per una Costituente di Popolo che sia alternativa reale ed organica agli schemi partitici ed agli artifici ideologici. Momenti di lotta diretta a colpire le oligarchie di potere per le quali il " rito del voto" costituisce la legittimazione per continuare ad esercitare le loro angherie ai danni del Popolo.

L'OMICIDIO COME ESTREMO ATTO DI CENSURA

Pubblicato su 25 Maggio 2012 da frontediliberazionedaibanchieri in ITALIA

Messico: negli ultimi 5 anni la criminalità organizzata ha causato 50mila morti .
 
 
 3307418-justice-lady-and-gun-on-isolated-backgroundDi questi 81 giornalisti hanno trovato la morte e altri 14 sono scomparsi dall’anno 20secondo il rapporto della Commissione nazionale sui diritti umani.
 
Il 28 aprile assassinata Regina Martinez, specializzata in cronaca nera e corruzione politica per il settimanale Proceso.
 
Recente, il 18 maggio, il ritrovamento del corpo mutilato di un giornalista di cronaca nera, Marco Aurelio Avila García, rapito, ucciso e poi abbandonato in un sacco ai margini di una strada, accompagnato da un messaggio il cui contenuto non è stato reso noto.
 
Ci sono quotidiani che si arrendono, come El Mañana la cui redazione, dopo essere stata oggetto di un attentato ha deciso di non trattare più argomenti relativi alla criminalità organizzata.
Una scelta che può anche non mettere al riparo da vendette trasversali, come è accaduto a Renè Orta Salgado, il cui cadavere è stato ritrovato nel bagagliaio di un’auto il 13 maggio, a distanza di 5 mesi dal suo abbandono del quotidiano El Sol.
 
Guillermo Luna, Gabriel Huge ed Esteben Rodríguez erano finiti nella black list di un clan per la sola colpa di essere fotografi specializzati in inchieste sui reati sia della criminalità organizzata che della polizia, stessa sorte per Irasema Becerra, fidanzata di uno dei fotografi nonché segretaria amministrativa di un quotiiano. I loro cadaveri rinvenuti il 3 maggio, orribilmente mutilati.

Allarme lanciato da Amnesty International che fa appello alle autorità messicane affinchè garantiscano protezione a chi rischia la vita per garantire informazione e trasparenza.

Rupert Knox, ricercatore di Amnesty International sul Messico: “ Le autorità devono avviare indagini approfondite e imparziali, servendosi anche dei poteri previsti dalla nuova Legge federale per la protezione dei difensori dei diritti umani e dei giornalisti e garantire che gli assassini siano processati"
 
Sebbene ne detenga il nefasto primato, questa realtà non resta circoscritta al Messico.
 
La Cpj ( Committee to protect journalist) ha stilato un Impunity Index per il 2012, indicando i paesi che detengono i record di omicidi irrisolti e dove la libertà di espressione è ancora ad altissimo rischio.
 
Casi di omicidio rimasti impuniti per paese dal 1992:
Iraq : 94, Filippine: 55, Colombia :8, Pakistan :19, Somalia : 11, Russia 11, Sri Lanka: 10, Israele e territori occupati 10, India :6, Afghanistan :5, Brasile: 5, Nepal: 5.

Integrazione da Reporters Sans Frontieres, giornalisti ed assistenti media uccisi nel solo 2011 :Syria 2011: 4 giornalisti uccisi ,15 giornalisti imprigionati ,2 assistenti imprigionati, Bangladesh 2, Indonesia 1 , Lebanon (1), Nigeria (1),Thailandia :1

 
Reporters Sans Frontieres classifica libertà di stampa 2011-2012
con punti percentuali per incremento o decremento:
Rank Country Score
1 Finland -10,00
- Norway -10,00
3 Estonia -9,00
- Netherlands -9,00
5 Austria -8,00
6 Iceland -7,00
- Luxembourg -7,00
8 Switzerland -6,20
9 Cape Verde -6,00
10 Canada -5,67
- Denmark -5,67
12 Sweden -5,50
13 New Zealand -5,33
14 Czech Republic -5,00
15 Ireland -4,00
16 Cyprus -3,00
- Jamaica -3,00
- Germany -3,00
19 Costa Rica -2,25
20 Belgium -2,00
- Namibia -2,00
22 Japan -1,00
- Surinam -1,00
24 Poland -0,67
25 Mali 0,00
- OECS 0,00
- Slovakia 0,00
28 United Kingdom 2,00
29 Niger 2,50
30 Australia 4,00
- Lithuania 4,00
32 Uruguay 4,25
33 Portugal 5,33
34 Tanzania 6,00
35 Papua New Guinea 9,00
36 Slovenia 9,14
37 El Salvador 9,30
38 France 9,50
39 Spain 9,75
40 Hungary 10,00
41 Ghana 11,00
42 South Africa 12,00
- Botswana 12,00
44 South Korea 12,67
45 Comoros 13,00
- Taiwan 13,00
47 United States of America 14,00
- Argentina 14,00
- Romania 14,00
50 Latvia 15,00
- Trinidad and Tobago 15,00
52 Haiti 15,67
53 Moldova 16,00
54 Hong-Kong 17,00
- Mauritius 17,00
- Samoa 17,00
57 United States of America (extra-territorial) 19,00
58 Malta 19,50
- Bosnia and Herzegovina 19,50
- Guyana 19,50
61 Italy 19,67
62 Central African Republic 20,00
63 Lesotho 21,00
- Sierra Leone 21,00
- Tonga 21,00
66 Mozambique 21,50
67 Mauritania 22,20
68 Croatia 23,33
- Burkina Faso 23,33
70 Bhutan 24,00
- Greece 24,00
72 Nicaragua 24,33
73 Maldives 25,00
- Seychelles 25,00
75 Guinea-Bissau 26,00
- Senegal 26,00
77 Armenia 27,00
78 Kuwait 28,00
79 Togo 28,50
80 Serbia 29,00
- Bulgaria 29,00
- Chile 29,00
- Paraguay 29,00
84 Kenya 29,50
- Madagascar 29,50
86 Guinea 30,00
- Kosovo 30,00
- Timor-Leste 30,00
- Zambia 30,00
90 Congo 30,38
91 Benin 31,00
92 Israel (Israeli territory) 31,25
93 Lebanon 31,50
94 Macedonia 31,67
95 Dominican Republic 33,25
96 Albania 34,44
97 Cameroon 35,00
- Guatemala 35,00
99 Brazil 35,33
100 Mongolia 35,75
101 Gabon 36,50
102 Cyprus (North) 37,00
103 Chad 37,67
104 Ecuador 38,00
- Georgia 38,00
106 Nepal 38,75
107 Montenegro 39,00
108 Bolivia 40,00
- Kyrgyzstan 40,00
110 Liberia 40,50
111 South Sudan 41,25 nc
112 United Arab Emirates 45,00
113 Panama 45,67
114 Qatar 46,00
115 Peru 51,25
116 Ukraine 54,00
117 Cambodia 55,00
- Fiji 55,00
- Oman 55,00
- Venezuela 55,00
- Zimbabwe 55,00
122 Algeria 56,00
- Tajikistan 56,00
- Malaysia 56,00
125 Brunei 56,20
126 Nigeria 56,40
127 Ethiopia 56,60
128 Jordan 56,80
129 Bangladesh 57,00
130 Burundi 57,75
131 India 58,00
132 Angola 58,43
133 Israel (extra-territorial) 59,00
134 Tunisia 60,25
135 Singapore 61,00
- Honduras 61,00
137 Thailand 61,50
138 Morocco 63,29
139 Uganda 64,00
140 Philippines 64,50
141 Gambia 65,50
142 Russia 66,00
143 Colombia 66,50
144 Swaziland 67,00
145 Democratic Republic of Congo 67,67
146 Indonesia 68,00
- Malawi 68,00
148 Turkey 70,00
149 Mexico 72,67
150 Afghanistan 74,00
151 Pakistan 75,00
152 Iraq 75,36
153 Palestinian Territories 76,00
154 Kazakhstan 77,50
- Libya 77,50
156 Rwanda 81,00
157 Uzbekistan 83,00
158 Saudi Arabia 83,25
159 Côte d’Ivoire 83,50
- Djibouti 83,50
161 Equatorial Guinea 86,00
162 Azerbaijan 87,25
163 Sri Lanka 87,50
164 Somalia 88,33
165 Laos 89,00
166 Egypt 97,50
167 Cuba 98,83
168 Belarus 99,00
169 Burma 100,00
170 Sudan 100,75
171 Yemen 101,00
172 Vietnam 114,00
173 Bahrain 125,00
174 China 136,00
175 Iran 136,60
176 Syria 138,00
177 Turkmenistan 140,67
178 North Korea 141,00
179 Eritrea 142,00
 
La classifica stilata da Cpj si riferisce ai Paesi dove è diventata tristemente una norma l'impunità per questo tipo di reati, per la classifica di Reporters Sans Frontieres, i numeri relativi agli omicidi si riferiscono ai soli casi accertati di nesso tra l'omicidio e il lavoro svolto. (n.d.r.)
Fonte: you-ng.it
Commenta il post