Overblog
Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog della COMUNITA' IPHARRA

Non più destra, non più sinistra, non più etichette, non più finzioni nominalistiche ma attività mirate a creare le premesse culturali e politiche per una Costituente di Popolo che sia alternativa reale ed organica agli schemi partitici ed agli artifici ideologici. Momenti di lotta diretta a colpire le oligarchie di potere per le quali il " rito del voto" costituisce la legittimazione per continuare ad esercitare le loro angherie ai danni del Popolo.

L'ITALIA IN MANO AL GOVERNO OMBRA MONDIALE

Pubblicato su 21 Novembre 2011 da frontediliberazionedaibanchieri

Commissione Trilaterale e Governo Monti LItalia in mano al Governo Ombra Mondiale ed alle Lobby Liberal Mondialiste
________________________________________________________
di Filippo Ortenzi, da Consul Press
E così Berlusconi, screditato moralmente a livello internazionale, causa l sue frequentazioni con escort e ragazzette giovanissime, è “finalmente” caduto (altrimenti l’Italia sarebbe andata in bancarotta) e la nomina a nuovo Capo del Governo è stata affidata al prof. Mario Monti, Preside dell’Università Bocconi di Milano, ex Commissario Europeo e, soprattutto, presidente europeo della Commissione Trilaterale (Trilateral Commission), organizzazione fondata il 23 giugno 1973 per iniziativa di DAVID ROCKFELLER, presidente della Chase Manhattan Bank, e di altri dirigenti del gruppo Bilderberg e del Council on Foreign Relations, tra cui HENRY KISSINGER e ZBIGNIEW BRZEINSKI. La Trilaterale è un’organizzazione mondialista con sede a New York e composta da più di 300 influenti privati cittadini (uomini d'affari, politici, intellettuali) dall'Europa, dal Giappone e dal Nord America, con l'obiettivo di favorire e guidare la globalizzazione liberal-capitalista del pianeta, nonchè l’omogeneizzazione di tutti i popoli e di tutti gli Stati. Per lo scrittore francese Jacques Bordiot "il vero obiettivo della Trilaterale è di esercitare una pressione politica concertata sui governi delle nazioni industrializzate, per portarle a sottomettersi alla loro strategia globale".("Prèsent", 28 e 29 gennaio 1985). Monti, recentemente nominato Senatore a vita dal Presidente Napolitano, è un’espressione dei poteri forti, bancari e plutocratici, che cercano di guidare i destini del Mondo, infatti oltre che Presidente della Commissione Trilaterale per l’Europa, è anche membro del Gruppo Bildemberg, che ogni anno riunisce in Svizzera i più alti sacerdoti della globalizzazione liberista, consulente internazionale della Coca Cola Company e della Golden Sash, una delle più grandi banca d’affari del mondo, la stessa che ha avuto quale consulente un altro ex Commissario Europeo ed ex Presidente del Consiglio dei Ministri, l’on. Prof. Romano Prodi, e quale Vice-Presidente l’ex Governatore della Banca d’Italia ed attuale Governatore della Banca Centrale Europea Mario Draghi. Il Governo Monti difficilmente, a mio parere, farà gli interessi del popolo ma sicuramente lo farà delle organizzazioni plutocratico-mondialiste del quale è espressione, di quei poteri forti legati alle lobby anglo-americane che vedeva con sospetto l’Italia di Berlusconi troppo amica della Russia di Putin e della Libia di Gheddafi e che troppo spesso dimenticava che da quando gli anglo-americani sono sbarcati in Sicilia nel 1943 (e non se ne sono più andati) l’Italia non deve avere più una politica estera autonoma ma bensì seguire gli ordini delle lobby liberal-mondialiste atlantiche delle quali Monti. Il Governo Monti, sarà internazionalmente ben accettato avendo il sostegno della “cittadella trilaterale, luogo protetto, dove la tecné è legge e dove sentinelle della torre di guardia vegliano e sorvegliano”, l’Italia sarà così inserita in quel Nuovo Ordine Mondiale (Novus Ordo Mundi o New World Orden –NWO) dove la sinarchia o governo ombra del mondo, detta legge. Spulciando tra i, pochi (appena 5 su un totale di 300 a livello mondiale) italiani della Trilaterale, tra banchieri ed industriali abbiamo notato che c’è anche un parlamentare, è l’on. Enrico Letta del PD, sarà forse lui, dopo Prodi e Monti il prossimo Premier espressione delle lobby mondialiste nel nostro Paese?bilderberg
Commenta il post