Overblog
Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog della COMUNITA' IPHARRA

Non più destra, non più sinistra, non più etichette, non più finzioni nominalistiche ma attività mirate a creare le premesse culturali e politiche per una Costituente di Popolo che sia alternativa reale ed organica agli schemi partitici ed agli artifici ideologici. Momenti di lotta diretta a colpire le oligarchie di potere per le quali il " rito del voto" costituisce la legittimazione per continuare ad esercitare le loro angherie ai danni del Popolo.

INTERVISTA A GENNARO PORCELLI DA TREND ON LINE ( visione mercati e valori )

Pubblicato su 20 Novembre 2012 da frontediliberazionedaibanchieri in MONETA -BANCHE - VARIE

Riproduciamo l’intervista rilasciata da Gennaro Porcelli e apparsa su
Trend-Online.com in data 17 Novembre 2012.

L’intervistatore e’ Davide Pantaleo in arte Alberto Susic e da circa un decennio si occupa di Borsa e Finanza. Dopo aver svolto per diversi anni l’attività di promotore finanziario in Italia e all’estero, nel 2005 entra nel team di Trend-online con l’incarico di redattore.

 

Domanda: I mercati azionari stanno vivendo una fase discendente che si sta rivelando particolarmente pesante in America. Il Dow Jones ha raggiunto i minimi degli ultimi 4 mesi dopo la conferma di Obama alla Casa Bianca. Cosa può dirci dell’attuale situazione delle Borse?

Risposta Gennaro: I mercati azionari erano in attesa dell’elezione del presidente Usa. Immediatamente dopo i risultati delle elezioni, il Dow Jones e’ sprofondato al ribasso rompendo livelli di prezzo molto importanti.

I dati ci mostrano come, da oltre un mese, i mercati azionari Americani siano molto piu’ deboli di quelli Europei. Chi compra Azioni oggi farebbe bene a dare molta piu’ fiducia al mercato Europeo, dove guarderei al Dax30, al Cac40 e allo stesso Ftse Mib di Piazza Affari, piuttosto che alla piazza azionaria a stelle e strisce.

Come si può notare dal grafico pubblicato in galleria (n.d.r. qui in basso), il Dow Jones ha rotto la trendline che segnava il trend ripartito ad inizio Giugno 2012. Inoltre, proprio nella giornata dell’elezione di Obama, ha anche violato al ribasso la trendline che segnava il trend ripartito ad inizio Ottobre 2011.

 

 

Il nostro algoritmo ciclico ci ha segnalato la generazione del pallino rosso, tipico delle situazioni di fine ciclo, dandoci una ulteriore conferma della fase di ribasso del ciclo annuale ripartito ad inizio Giugno 2012. Si può notare sullo stesso grafico come, dinanzi ai segnali di fine ciclo passati, l’indice si sia sempre trovato dinanzi a fasi di ribasso.

Anche se nel brevissimo termine i mercati azionari possono far vedere una ripartenza nei prezzi, in termini di medio periodo (3-4 mesi) sarebbe saggio restare in allerta. In ogni caso, aldila’ di rialzi o ribassi, da anni ritengo che oggi non e’ nel mercato Azionario che risiede il vero Valore.

 

Domanda: Cosa intende con l’ultima frase? Se non è nel mercato azionario che risiede il valore, dove è da ricercare allora?

Risposta Gennaro: Esiste un modo attraverso il quale il sistema economico e finanziario attuale riesce a mantenerci all’oscuro di concetti fondamentali per le scelte dei nostri investimenti. Ad esempio, dal 2009 tutti credono che il mercato azionario sia in rialzo e abbia fatto guadagnare ricchezza a chi vi ha investito.

Ma vediamo un esempio molto semplice.

Proprio 4 giorni fa ero a cena con un amico di famiglia. Paolo, un signore di 48 anni, e’ da anni impiegato presso un supermercato della citta’ in cui sono nato.

Mentre eravamo a tavola mi raccontava di come la sua vita sia assurdamente cambiata in questo ultimo decennio. Agli inizi del 2000 il suo stipendio mensile era di circa 2 milioni di vecchie Lire. Con l’arrivo dell’Euro il suo stipendio e’ stato trasformato in circa 1.000 € (mille Euro).

Negli anni seguenti (e grazie a relativi aumenti di stipendio) e’ arrivato a guadagnare 1.250 Euro al mese. Nonostante 1.250 € corrispondano a quasi 2 milioni e mezzo delle vecchie Lire, Paolo mi faceva notare che agli inizi del 2000 riusciva tranquillamente a sostenere da solo la sua famiglia di 4 persone (la moglie piu’ due figli) mentre negli ultimi anni la moglie ha dovuto cercare un lavoro part-time per aiutare il marito a sostenere la famiglia.

 

Cosa è successo a questo signore che con lo stesso lavoro di dieci anni fa non riesce piu’ a vivere come faceva a quei tempi?

 

Guardiamo il grafico riferito all’indice Dow Jones:

 

 

si nota che oggi siamo su valori piu’ alti di quelli fatti registrare nel primo anno di questo secolo, ovvero nel 2000.
Anche qui l’illusione torna ad impadronirsi dei nostri pensieri.

Questa e’ la stessa illusione che accompagna il mio amico Paolo. Dal 2000 lo stipendio e’ aumentato, dai vecchi 2 milioni di Lire ai 1.250 € di oggi (circa 2 milioni e mezzo di Lire). Dal 2000 l’indice azionario DowJones e’ aumentato dai vecchi 11.000 punti ai circa 13.000 punti attuali.

Chi riesce a vedere quanti soldi ha perso il mio amico Paolo e quanti ne stanno perdendo tutti coloro che sono investiti in Azioni dal 2000?

Chi capisce questo supera l’illusione. Una volta scoperto il trucco si capira’ anche l’inganno. Proprio come i migliori maghi…

 

Domanda: Potreste spiegarci meglio?

Risposta Gennaro: In questi mesi ho lavorato ad un progetto composto da 4 Video Gratuiti dove in oltre 70 minuti di formazione vado ad approfondire e sviscerare questi concetti in modo semplice, intuitivo ed alla portata di tutti.

Il mio obiettivo e’ quello di aiutare il maggior numero di persone ad aprire gli occhi su cio’ che accade a loro insaputa. Capire come fare per bypassare i potenti interessi delle lobby finanziarie che ti vorrebbero veder operare tutti i giorni sui mercati. Del resto le commissioni sugli eseguiti le paghi tu. Per loro sono un guadagno.

 

In questi 4 Video Gratuiti ti svelo l’inganno che si cela dietro il sistema economico e finanziario in cui viviamo oggi. 

 

http://www.deshgold.com/intervista-a-gennaro-porcelli-da-trendonline-visione-mercati-e-valore/

 

Commenta il post