Overblog
Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog della COMUNITA' IPHARRA

Non più destra, non più sinistra, non più etichette, non più finzioni nominalistiche ma attività mirate a creare le premesse culturali e politiche per una Costituente di Popolo che sia alternativa reale ed organica agli schemi partitici ed agli artifici ideologici. Momenti di lotta diretta a colpire le oligarchie di potere per le quali il " rito del voto" costituisce la legittimazione per continuare ad esercitare le loro angherie ai danni del Popolo.

IL COMUNISTA IN CACHEMERE CHE HA REGALATO LE FREQUENZE A MEDIASET PER L'1% DEI RICAVI

Pubblicato su 7 Giugno 2012 da frontediliberazionedaibanchieri in ITALIA

 

Massimo-D-Alema_.jpg

 

Luchino Galli di "Mai più disoccupati" dedica un'immagine al "comunista in cachemire", Massimo D'Alema... che apparentemente è scomparso dalla scena politica, ma dietro le quinte c'è, e all'interno del suo partito è ancora molto influente...

Di "perle" nelle sua carriera ce ne sono diverse, ma la più eclatante, che non smetteremo MAI di ricordare, è quella del REGALO DELLE FREQUENZE TV A MEDIASET. E' stato il Governo D'Alema a stabilire che Mediaset deve pagare solo l'1% dei guadagni per la concessione delle frequenze TV.

Le frequenze utilizzate da Mediaset infatti, appartengono allo STATO, che le affida in CONCESSIONE, come avviene per gli stabilimenti balneari e altro. Solitamente, nelle "concessioni" la fetta grossa dei guadagni la ottiene lo Stato, che nel caso delle frequenze TV invece si accontenta dell' 1% dei ricavi MILIARDARI di Mediaset...



Forse è stato il suo modo per sdebitarsi con Berlusconi per il contributo che gli ha dato per diventare, in quegli anni, leader dell'opposizione: aiuto in termini di VISIBILITA' televisiva e sui giornali, dove D'Alema spesso criticava Berlusconi.

Chi non è giovanissimo ricorderà la visibilità che ha avuto D'Alema in quegli anni, persino "Striscia la notizia" lo mostrava quotidianamente, inventando la "fu fu dance", dal gesto che D'Alema ripeteva spesso, di soffiarsi sulle mani strette in pugno: una vera e propria "operazione simpatia", perché anche queste "trovate" contribuiscono moltissimo alla popolarità di un personaggio pubblico...

VEDI ANCHE:
"Concessioni Mediaset: un vero e proprio regalo. Di D'Alema"
http://www.nocensura.com/2010/10/concessioni-mediaset-un-vero-e-proprio.html

"I comunisti con il cachemire in vacanza a St.Moritz"
http://www.nocensura.com/2011/01/i-comunisti-con-il-cachemire-in-vacanza.html


Alessandro Raffa per nocensura.com

Commenta il post

mogol_gr 05/22/2014 22:07

Non è una questione di frequenze ma di "ingratitudine" (verso il Padrone) che sua emittenza ha scolpito in questi anni e che continua con gli strilli di Grillo Renzi e....Vespa. Il servizio non è un dovere ma un privilegio jus primae noctis.