Overblog
Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog della COMUNITA' IPHARRA

Non più destra, non più sinistra, non più etichette, non più finzioni nominalistiche ma attività mirate a creare le premesse culturali e politiche per una Costituente di Popolo che sia alternativa reale ed organica agli schemi partitici ed agli artifici ideologici. Momenti di lotta diretta a colpire le oligarchie di potere per le quali il " rito del voto" costituisce la legittimazione per continuare ad esercitare le loro angherie ai danni del Popolo.

GRECIA SULL'ORLO DELLA GUERRA CIVILE !

Pubblicato su 14 Gennaio 2013 da frontediliberazionedaibanchieri in EUROPA

Chi semina vento, raccoglie tempesta, recitava un vecchio proverbio popolare. C.M.  

instagram-rilevata-facebook-208063_tn3.jpg

 ATENE (WSI) - Colpi di arma da fuoco sono stati esplosi stanotte ad Atene nei pressi degli uffici del principale partito al potere di Antonis Samaras, Nea Dimokratia. Lo ha reso noto la polizia. Due uomini su una moto hanno sparato in aria con un Kalashnikov intorno alle 2:30. Non ci sono feriti.

La polizia ha raccolto sul posto 9 bossoli. "Obiettivo dei terroristi era l'ufficio del Premier, dove è stata trovata una delle nove pallottole sparate", ha detto alla stazione televisiva privata Mega, il portavoce del governo Simos Kedikoglou, riferendosi all'attacco terroristico contro la sede del partito di maggioranza in Grecia.

"Si tratta di un tentativo che mira a diffondere la paura nella società greca. Viviamo in una situazione mai vista finora", ha aggiunto Kedikoglou, invitando tutte le forze politiche del Paese ad assumere ognuna le proprie responsabilita'.

Secondo l'economista Charles Robertson di Renaissance Capital la Grecia sara' il primo paese a uscire dall'area euro: succedera' nel 2013, mentre l'anno dopo sara' la volta della Spagna.

Se tale previsione non e' delle piu' ottimiste, c'e' chi si e' spinto ancora piu' oltre: si tratta del gestore di fondi speculativi Kyle Bass, secondo cui il destino dell'Europa e' gia' segnato. Tanto che "solo una guerra potra' risolvere i problemi strutturali" dell'Eurozona. (Agenzie)

http://www.wallstreetitalia.com

Tratto da: terrarealtime.blogspot.it

Commenta il post

alessandro 11/11/2014 10:02

le guerre non portano a nulla solo al male mentre l indifferenza uccide , come ,non pagando tutti ma dico tutti le tasse, allora si si puo parlare di cambiamento le idee devono essere coincise per tutti e tutti con lo stesso ideale. w w w la pace tra i popoli.

pankar 01/15/2013 18:11


Nei manuali della CIA viene descritta come STRATEGIA DELLA TENSIONE. L'Italia
che la subi' per decenni ne sa meglio i risultati. Una sinistra che diventa destra, come tutto il resto del sistema politico. Un movimento operaio frammentato ed inesistente... senza poter
lottare contro chi ci riporta al medioevo lavorativo. Ecco perche' tutti questi interventi orchestrati degli ultimi tre anni. Puntano ad impedire la lotta organizzata e totale contro il sistema.
Di questo hanno paura i padroni del sistema finanziario parassitario, capitalista, crudele e disumano. Che ci svegliamo presto ed arriviamo a capire tutta la loro messinscena. E poi diventeremo
un cativo esempio per l'Italia, la Spagna e per il; mondo intero che soffre sotto lo stesso talone di ferro! Unitevi, ribellatevi!!!