Overblog
Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog della COMUNITA' IPHARRA

Non più destra, non più sinistra, non più etichette, non più finzioni nominalistiche ma attività mirate a creare le premesse culturali e politiche per una Costituente di Popolo che sia alternativa reale ed organica agli schemi partitici ed agli artifici ideologici. Momenti di lotta diretta a colpire le oligarchie di potere per le quali il " rito del voto" costituisce la legittimazione per continuare ad esercitare le loro angherie ai danni del Popolo.

GRANDE SUD CHIEDE AI PARTITI DI CENTRO DESTRA DI RINUNCIARE AI RIMBORSI PER RIMBORSARE IMU

Pubblicato su 5 Marzo 2013 da frontediliberazionedaibanchieri in IPHARRA

Ci sembra una ottima idea che tutti, dico tutti, i partiti dovrebbero attuare, in attesa dell’abolizione di questo ignobile balzello.

Alla ridicola accusa che senza rimborsi ( così si chiama il finanziamento ) farebbero politica solo i miliardari rispondiamo che è una colossale fesseria.

Personalmente ho iniziato a fare politica nel 1966, da ragazzino, e fino al finanziamento pubblico l’attività si faceva lo stesso: si avevano le sedi, c’era il funzionario di sede a turno perché volontario, si attaccavano i manifesti, si facevano i volantini, si facevano i comizi e via dicendo.

Non è mai bello autocitarsi ma oggi la Comunità Ipharra, a Forlì, ha una sede che paghiamo tutti noi, mettendo ognuno quello che può, facciamo qualche conferenza, facciamo volantinaggi tutto con autofinanziamento: se ci si crede qualche piccolo sacrificio si affronta volentieri.

Che si pagassero le loro attività ed usassero quei soldi per un piccolo sgravio fiscale per le famiglie che oggi ne hanno più che mai bisogno.

Noi siamo così, ma si sa, non siamo “ mestieranti della politica”. Claudio Marconi

 

grandesudlogo.png

 

Amoroso e Campagnuolo (Grande Sud):chiedono ai partiti di centro destra di rinunciare ai rimborsi elettorali per restituire l’ Imu

(ASI)Benevento. Lettere in Redazione - La campagna elettorale è ormai conclusa e i risultati delle elezioni rispecchiano la volontà degli elettori, ma ciò che più ci inorgoglisce è che, abbiamo affrontato la competizione elettorale, senza ricevere alcun finanziamento pubblico. Questo dovrebbe essere l’esempio da seguire per tutti i partiti del centrodestra.                                                                                                                                               

Lo affermano in una nota congiunta, Paride Amoroso, coordinatore provinciale di Grande Sud di Caserta, ed Evangelista Campagnuolo, coordinatore Provinciale Vicario di Grande Sud Benevento, nonchè del comune di Sant'Agata de' Goti.                                                                                                                                                                   

“Grazie ai partiti si governa e amministra il Paese, ma non e’ obbligo da nessuna parte che questi partiti debbano essere finanziati per il fatto stesso di esistere. I risultati di questo metodo sono sotto gli occhi di tutti, ed e’ ridicola la famosa chiacchiera a cantilena che ci viene ripetuta: se non ci sono i soldi pubblici ci sarebbero quelli privati e chissa’ cosa farebbero i partiti per averli. Ridicola perche’ i soldi pubblici i partiti li hanno avuti ed hanno fatto lo stesso le porcherie di cui sono piene le cronache giudiziarie dei nostri media. Pertanto il nostro auspicio è quello che tutti i partiti del centrodestra rifiutino il finanziamento pubblico, e destinino questi fondi per rimborsare l’IMU sulla prima casa pagata dagli italiani con enormi sacrifici.  

Fonte: agenziastampaitalia.it        

Commenta il post