Overblog
Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog della COMUNITA' IPHARRA

Non più destra, non più sinistra, non più etichette, non più finzioni nominalistiche ma attività mirate a creare le premesse culturali e politiche per una Costituente di Popolo che sia alternativa reale ed organica agli schemi partitici ed agli artifici ideologici. Momenti di lotta diretta a colpire le oligarchie di potere per le quali il " rito del voto" costituisce la legittimazione per continuare ad esercitare le loro angherie ai danni del Popolo.

GLI EUROSICARI

Pubblicato su 13 Ottobre 2012 da frontediliberazionedaibanchieri in COMUNITA

Il governo di questi malfattori continua nell'opera di macelleria sociale e col gioco delle tre carte da grottesco prestigiatore da fiera per imbrogliare i cittadini.

Dovevate vedere questi volti cadaverici durante la conferenza stampa notturna in cui spiegavano una ennesima manovra delinquenziale e ancora una volta a danno dei soliti noti.

Un esempio tra tutti.

 

 

1 - Tagli agli sgravi fiscali retroattivi per il 2012, mentre le riduzioni Irpef dell'1% invece a partire dal 2013, il che vuol dire che i benefici gli italiani interessati li vedranno nel 2014. Furbata da ruba-galline. Benefici peraltro annullati dall'aumento Iva del prossimo luglio.

 

2 - I redditi più bassi (pensioni minime) non beneficeranno di nessun sgravo fiscale o diminuzione Irpef, ma in compenso saranno soggetti all'aumento Iva, erodendo ancor di più il loro scarso potere d'acquisto. Alla faccia dell'equità.

 

3 - La franchigia di 250 euro agli sgravi fiscali (altra erosione della diminuzione Irpef), colpirà ancora una volta i redditi più bassi con minore capacità di spesa.

 

Se poi aggiungiamo tagli alla sanità, alla ricerca, alla scuola, ci accorgiamo, se ce ne fosse ancora bisogno,che siamo in mano a degli aguzzini, a dei sicari prezzolati che vogliono affamarci e renderci schiavi degli strozzini loro padroni. Altro che crescita!

 

Con l'aggravante che pure ieri un indegno capo dello stato blaterava che "per tornare a crescere indispensabile cedere quote di sovranità al'UE". Da fucilazione.

Paolo Tinti   543402_496404527043892_48284587_n.jpg

Commenta il post

paolo delfini 10/14/2012 22:42


Infatti siamo ormai al banditismo!