Overblog
Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog della COMUNITA' IPHARRA

Non più destra, non più sinistra, non più etichette, non più finzioni nominalistiche ma attività mirate a creare le premesse culturali e politiche per una Costituente di Popolo che sia alternativa reale ed organica agli schemi partitici ed agli artifici ideologici. Momenti di lotta diretta a colpire le oligarchie di potere per le quali il " rito del voto" costituisce la legittimazione per continuare ad esercitare le loro angherie ai danni del Popolo.

FIAT LUX E POLITICA PER SCHERZO.....( E LA PRESA IN GIRO DEMOCRATICA )

Pubblicato su 12 Luglio 2013 da frontediliberazionedaibanchieri in ITALIA

images-copia-1

La campagna elettorale è stata lunga e se si guarda la TV non è mai finita. Discutono, litigano, ognuno cerca di mostrarsi all'opposizione non si sa di chi e su cosa visto che con il secondo governo di larghe intese fra un po' sono due anni che PD e PDL governano insieme in perfetto accordo; infatti nelle aule parlamentari arrivano leggi e decreti già fatti e confezionati; e soprattutto in lineare continuità con i governi del passato. 

 

La TAV è un affare perfetto che va bene a tutti, per gli inceneritori è una gara a difenderli, gli F35 servono per armare la pace, in Afghanistan si resta anche perché, sebbene non si sappia, siamo il paese disponibile a restare dopo il ritorno a casa dei marines.

 

Il finanziamento ai partiti continuerà, forse aumenterà, attraverso forme meno visibili e mettendo in luce anche i contributi dei privati che a quel punto diventerebbero del tutto normali.

 

Che i 5Stelle restituiscano allo Stato altri 1,5 milioni di euro non deve fare notizia e non c'è uno solo degli altri spinto dall'emulazione che li imiti.

 

La giustizia ha per il momento confermato le accuse a Del Turco per il dissesto dei conti della sanità in Abruzzo, mentre i reati di Bassolino per la gestione dei rifiuti in Campania sono caduti in prescrizione, esattamente come si voleva tirando alle lunghe il processo (10 anni e più dai fatti).

 

Sembrano fatti della preistoria, superati per molti, perché gli italiani non sanno ad esempio che i 6 milioni di tonnellate di ecoballe lasciateci in regalo (smaltite meno del 2%) con il loro percolato ci costeranno 20 milioni di euro all'anno per i prossimi dieci anni e per incenerirle un ipotetico impianto dovrebbe lavorare per 20 anni. 

 

Le irregolarità delle liste di Cota in Piemonte saranno definitivamente chiarite in tempo utile per un regolare fine di legislatura, mentre Formigoni è stato giustamente promosso al parlamento per la sua assidua presenza nei talkshow: come presidente della Commissione agricoltura darà una sicura svolta alla intera padania. Penati è stato regolarmente prescritto per gli appalti sull'area ex-Falck. Insomma la realtà supera la fantasia.

 

C'è chi cerca di farsi giustizia da sé: ad  esempio il comitato di esodati che ha formalmente denunciato per mobbing sociale la ex ministro del lavoro Fornero. 

 

E’ ufficiale che gli esodati (né lavoro né pensione) sono 314.500, che 11mila sono andati in pensione, che 130mila dovrebbero avere delle salvaguardie per sopravvivere, per gli altri 180mila… ... si vedrà.

 

Di fronte a queste quisquilie, il vero problema che assilla l'informazione televisiva e i media è invece la crisi di coscienza di alcuni parlamentari grillini, alcuni diventati ex ma nessuno dimessosi,  non si sa se per il livello della diaria o della democrazia nel movimento che li ha portati a Roma a rappresentare il disastro del paese e avviare un cambiamento. 

 

Dalla Berlinguer a Ferrara, dalla Gruber a Sallustri, da Telese a Formigli, da Lerner alla Annunziata la crisi di coscienza di alcuni grillini non fa dormire di notte e quindi dal mattino alla sera ce ne danno conto. Tutto il resto che i grillini fanno in parlamento è rigidamente censurato in quanto non rilevante.

 

Cambiare l'Italia con una pacifica rivoluzione, sarà una lunga marcia, alla quale si spera si affianchino altre forze al momento totalmente subalterne al centrodestrasinistra; che ci sta dicendo chiaro: abbiamo scherzato, non c'è nulla da cambiare.   

 

Ecolettera  - Cinque Terre

info@gruppocinqueterre.it 

 Tratto da: paolodarpini.blogspot.it

Commenta il post