Overblog
Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog della COMUNITA' IPHARRA

Non più destra, non più sinistra, non più etichette, non più finzioni nominalistiche ma attività mirate a creare le premesse culturali e politiche per una Costituente di Popolo che sia alternativa reale ed organica agli schemi partitici ed agli artifici ideologici. Momenti di lotta diretta a colpire le oligarchie di potere per le quali il " rito del voto" costituisce la legittimazione per continuare ad esercitare le loro angherie ai danni del Popolo.

Bombardamenti dell’artiglieria israeliana contro la Striscia di Gaza: diversi morti e decine di feriti

Pubblicato su 11 Novembre 2012 da frontediliberazionedaibanchieri in ENTITA SIONISTA

Questa specie di club umanitario che risponde al nome di ONU quando mai farà una risoluzione contro questo genocidio. I tanti paesi " democratici" pronti a distruggere Afganistan. Iraq, Libia, ora stanno pensando anche alla Siria, con la menzogna dei " diritti umani", quando prenderanno posizione contro Israele che sta scientemente massacrando un popolo ? La democrazia è una cosa troppo seria per lasciarla ai soli democratici. Claudio Marconi

 

 

foto-Maan-300x214.jpg

 

 

Gaza – InfoPal e Ma’an. Sabato sera 10 novembre, l’artiglieria israeliana ha bombardato la Striscia di Gaza, uccidendo diversi palestinesi. Il bilancio, alle 19 era ancora incerto: per Ma’an, i morti erano 4 e 30 i feriti; 2 morti secondo Quds Press e Pal.info; 6 per Gaza Now, con 52 feriti.

Diversi i bambini colpiti.

Le aree prese di mira sono il quartiere di ash-Shuja’iyah, nella città di Gaza, e quello di an-Najar, nella cittadina di Khuza’a, a Khan Younis.

Il portavoce del ministero della Sanità, Ashraf Al-Qudra, ha dichiarato a Quds Press che in questi raid l’occupazione fa uso di armi non convenzionali.

La resistenza palestinese, in giornata, aveva colpito una jeep militare israeliana che era entrata nell’area adiacente ad az-Zaytun, nella città di Gaza.

Elicotteri e aerei da ricognizione israeliana hanno sorvolato a bassa quota l’area dei bombardamenti.

(Foto: Ma’an)

Tratto da: www.infopal.it

Commenta il post

Koenig m.b. 11/11/2012 10:50


A questi martoriati non si può augurargli buona domenica,purtroppo.  :-(


Grazie agli infami sionisti!