Overblog
Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog della COMUNITA' IPHARRA

Non più destra, non più sinistra, non più etichette, non più finzioni nominalistiche ma attività mirate a creare le premesse culturali e politiche per una Costituente di Popolo che sia alternativa reale ed organica agli schemi partitici ed agli artifici ideologici. Momenti di lotta diretta a colpire le oligarchie di potere per le quali il " rito del voto" costituisce la legittimazione per continuare ad esercitare le loro angherie ai danni del Popolo.

BENVENUTI NEL GULAG

Pubblicato su 28 Marzo 2012 da frontediliberazionedaibanchieri in IPHARRA

Il Grande Fratello è un dilettante allo sbaraglio. Basta chiedere al governo dei sobri per sapere che è vero: si sono inventati un marchingegno per entrare definitivamente nella vita degli italiani, si chiama SER.PI.CO. che loro, eufemisticamente,  definiscono “ servizi per i contribuenti “.

Certo, per spolparli meglio.
In questo sistema andranno a finire tutti i movimenti di conto corrente di tutti i cittadini in maniera tale che, incrociando i dati tra Agenzia delle Entrate e Guardia di Finanza, si possano verificare tutte le spese degli italiani e giudicare se sono congrue o meno.
In attesa di perfezionare il microchip per esseri umani, iniziano dai conti correnti.
Non bastavano più Echelon, le intercettazioni telefoniche, internettiane e di posta elettronica, si è studiato questo nuovo “ poliziotto”, si stanno migliorando: non siamo più solo alla polizia del pensiero ma anche a quella economica.
Se vogliamo regalare 500 o 1.000 euro ad un nostro figlio dobbiamo avere il terrore che veniamo schedati come non congrui, se recuperiamo dei risparmi accumulati in molti anni di lavoro li dobbiamo giustificare, se mi voglio comprare una bella macchina mangiando pane e cipolla debbo avere le prove di quello che faccio, mi possono chiedere spiegazioni.
Ma la tragedia ed i soprusi non finiscono qui: se mi dicono che non sono congruo e che, secondo loro, sono un evasore fiscale, di fronte a questa accusa sono io che debbo dimostrare che non è vero, che ho sempre pagato in base ai miei redditi, e non loro.
Capito ? Io ti accuso e tu mi devi dimostrare che questa mia accusa è falsa. L’onere della prova è invertito: è l’accusato che si deve difendere. Speriamo che non inseriscano questa obbrobrio giuridco anche nel codice penale perché lo voglio vedere un assassinato a dimostrare che è morto per mano del suo assassino.
E’ la stessa cosa che se io dicessi ad una gentile signora “ guarda che sei una poco di buono” è lei che deve dimostrarmi il contrario. Follia pura.
E poi si lamentano che circa 2,3 miliardi di euro, così ci dice la Guardia di Finanza, siano spariti dall’Italia per approdare nei paradisi fiscali: Lussemburgo, Svizzera, Cayman, ect. “Cà nisciuno è fesso”: i loro amici esportano capitali, e i poveri disgraziati pagano e se non riescono ad arrivare alla fine del mese fatti loro.
Gente, c’è da stare poco allegri. Stanno inventando nefandezze e soprusi di tutti i colori per meglio depredarci dei soldi che gli servono per pagare gli interessi ai loro padroni.
La repubblica usurocratica è stata fondata: pagate e zitti, non c’è alternativa, dicono loro.
Ma l’alternativa ci sarebbe, eccome. Mandiamoli via dall’Italia a calci in culo, ritiriamogli il passaporto così siamo sicuri che non possono più tornare, e fondiamo un nuovo Stato con una nuova politica che sia una funzione di servizio per la collettività, stampandoci moneta sovrana in primis.
Benvenuti nel gulag dei banchieri e dei loro camerieri.
Claudio Marconi
comuni7.jpg

Commenta il post