Overblog
Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog della COMUNITA' IPHARRA

Non più destra, non più sinistra, non più etichette, non più finzioni nominalistiche ma attività mirate a creare le premesse culturali e politiche per una Costituente di Popolo che sia alternativa reale ed organica agli schemi partitici ed agli artifici ideologici. Momenti di lotta diretta a colpire le oligarchie di potere per le quali il " rito del voto" costituisce la legittimazione per continuare ad esercitare le loro angherie ai danni del Popolo.

Basta con il silenzio: i mass media invitino Marra per parlare di banche, usura, signoraggio!

Pubblicato su 18 Settembre 2013 da frontediliberazionedaibanchieri in COMUNITA

tv3.jpg

Giurista, titolare di uno degli studi legali più grandi d'Italia, specializzato in controversie bancarie e fondatore dell'Associazione FermiamoLeBanche, l'avv. Alfonso Luigi Marra contrasta lo strapotere delle banche ed il sistema ad esse collegato praticamente da una vita: dagli anni '80 ad oggi ha assistito migliaia di imprenditori e gli ha fatto recuperare le somme che le banche gli hanno sottratto indebitamente con l'anatocismo, che consiste nella pratica - che pur essendo illegale è una prassi di tutte le banche - di calcolare sui fidi gli interessi anche sulle somme precedentemente addebitate a titolo di interessi: (fanno pagare "gli interessi sugli interessi": mentre sarebbero dovuti solo sul capitale). In ambito anatocismo-usura le sue cause hanno fatto scuola, riprese e copiate da numerosi studi legali, così come i suoi documenti sul signoraggio, tradotti in 10 lingue, sono stati ripresi e utilizzati da numerosi autori che si sono ispirati ad essi, anche al di fuori dei confini nazionali. Per contrastare e far conoscere alla massa il signoraggio bancario, perforando il muro di silenzio dei mass media collusi, ha dato vita a numerose iniziative: ha fatto stampare il documento che spiega il signoraggio primario e secondario: di cui ha fatto distribuire massivamente milioni di copie in occasione di manifestazioni e convegni, per strada e persino davanti ai tribunali. Lo stesso documento lo ha spedito per posta a tutti gli avvocati ed i magistrati d'Italia: "Se una categoria come gli Avvocati si ribellasse, le cose cambierebbero velocemente" sostiene l'avv. Marra. Per attirare l'attenzione sul signoraggio ha fatto interpretare alcuni video a Sara Tommasi, scatenando un putiferio sul web, con milioni e milioni di click. In occasione delle ultime elezioni politiche ha presentato il PAS, anche se a causa del poco tempo a disposizione per raccogliere le migliaia di firme necessarie per presentare le liste, il PAS è stato presente solo al Senato in Campania e nel Lazio: in campagna elettorale ha organizzato una tournè dove accompagnato da Vittorio Sgarbi ha parlato di signoraggio, illeciti bancarie, Bilderberg, etc, distribuendo provocatoriamente banconote da 5€ "vere ma false", per sottolineare come la BCE crea denaro dal nulla, per poi prestarlo e indebitare lo Stato. Quando si è insediato il governo Monti, mentre molti italiani festeggiavano la caduta di Berlusconi, l'avv. Marra in una intervista a Radio Lombardia aveva previsto ciò che sarebbe accaduto da li a breve: ovvero la devastazione del paese. Nei confronti di Monti ha presentato denuncia alla Procura della Repubblica di Roma, per la sua appartenenza al circolo occulto Bilderberg: la cui notizia in Italia è stata completamente censurata dai mass media (è stata riportata solo dai blog liberi) mentre all'estero è stata rilanciata da decine di migliaia di siti in inglese, tra cui il noto blogger americano Alex Jones di Infowars.com. Quando - invitato al programma Vero condotto da Marco Columbro Marra ha iniziato a parlare di signoraggio bancario: appena ha iniziato a discutere degli omicidi di Aldo Moro e Kennedy, che volevano abbattere il signoraggio stampando moneta di stato, è suonato il "gong" ed è stato interrotto bruscamente... (Guarda il video)

 

Gli articoli dell'avv. Marra - sempre durissimi e senza peli sulla lingua - ricevono moltissimi click: oltre ad essere pubblicati su signoraggio.it - che riceve oltre 2 milioni e mezzo di visite al mese, vengono sempre condivisi da moltissimi utenti, pagine Facebook e ripresi da molti altri blog: per esempio l'ultimo durissimo attacco al sistema dopo la nomina di Giuliano Amato è stato riproposto da frontediliberazionedaibanchieri, ilterremoto, stampalibera, e molti altri siti:

 

NONOSTANTE TUTTO PERO', LE TRASMISSIONI TELEVISIVE "MAIN STREAM" EVITANO ACCURATAMENTE DI DARGLI LA POSSIBILITA' DI PARLARE, E PERSINO DI CITARLO: Il motivo, è facilmente immaginabile...

 

Basti pensare che alle elezioni comunali di Roma che si sono tenute la scorsa primavera, alle 10 liste civiche che sostenevano la candidatura di Marra a sindaco non è stato concesso spazio, in barba alla "par condicio" e alle regole della campagna elettorale. Il motivo è da ricercarsi nel fatto che il principale punto programmatico era quello di fare recuperare al Comune della Capitale i soldi sottratti illecitamente dalle banche...

 

I programmi televisivi mainstream preferiscono imbastire uno squallido teatrino invitando personaggi collusi con il sistema, servitori dei potenti di ogni genere, ordine e grado, o comunque personaggi insignificanti, che anche quando rivolgono accuse lo fanno in modo "soft" e controllato...

 

E' giunto il momento che i mass media inizino a dare spazio a certi temi: ed è necessario attivarci per fare pressione in questa direzione. Facciamo sentire la nostra voce e facciamogli capire che non ci stiamo: basta restarsene passivi, succubi e arrendevoli! La prima iniziativa a cui abbiamo pensato di dare vita consiste nello spedire in massa una mail alle redazioni dei talk show televisivi: se (come probabile) non ci daranno ascolto, invaderemo di richieste anche le pagine Facebook del programma e degli autori: non dobbiamo dargli respiro!

  

Invitiamo tutti i lettori ad inviare una email alle redazioni dei talk show televisivi, chiedendo che diano anche all'avv. Marra la possibilità di parlare di banche e di signoraggio;

 

COPIA E INVIA LA SEGUENTE EMAIL AI DESTINATARI SOTTO INDICATI:

 

Spettabile redazione,

 

Vi scrivo per chiederVi caldamente di provvedere ad invitare presso la Vostra trasmissione il giurista e avvocato Alfonso Luigi Marra, che fin dal 1980 si occupa di tutelare cittadini e imprese dagli illeciti delle banche. Un tema, quello dell'anatocismo e dell'usura, di grande attualità, che riguarda da vicino numerose imprese, al quale i mass media non concedono mai spazio, oppure lo fanno in modo sbrigativo, se non errato. per confondere le acque. Un altro tema che gradiremmo vedere trattato è quello del signoraggio bancario, e credo che l'avv. Marra sia la persona giusta da intervistare per affrontare l'argomento.

Non si capisce come mai, nonostante il grande seguito che abbia Marra su internet, tra i blog e le pagine di libera informazione, nessuno gli abbia mai, fino ad oggi, concesso spazio.

 

Vi informiamo altresì che questa è solo la prima di una serie di iniziative che assumeremo - in qualità di cittadini (e di contribuenti che pagano il canone RAI, nel caso dei programmi RAI) per chiedere che certi argomenti siano finalmente affrontati.

 

Cordiali Saluti

Nome Cognome

 

Da inviare alle spettabili redazioni di: 

         Mistero (Italia 1) mistero@quadriotv.it - propostemistero@quadrio.tv - mistero@mediaset.it

         Le Iene (Italia 1) Form di contatto

         Matrix (Canale 5) dilloamatrix@mediaset.it

         La Gabbia (La 7) segreteria@la7.it, programmi@la7.it, lagabbia@la7.it

         Virus (Rai 2) virus@rai.it

         Ballarò (Rai 2) Form di contatto

         Porta a Porta (Rai 1)  portaaporta@rai.it

         Piazza Pulita (La 7) piazzapulita@la7.it

 

COPIA/INCOLLA I SEGUENTI INDIRIZZI E INSERISCILI COME DESTINATARI DELLA MAIL:

 

portaaporta@rai.it, dilloamatrix@mediaset.it, mistero@quadriotv.it, propostemistero@quadrio.tv, mistero@mediaset.it, segreteria@la7.it, programmi@la7.it, lagabbia@la7.it, piazzapulita@la7.it, virus@rai.it

 

Form di contatto Le Iene:

http://www.iene.mediaset.it/form/1/dillo-alle-iene.shtml

 

Form di contatto Ballarò:

http://www.rai.it/dl/portali/site/articolo/ContentItem-0758b159-fbb7-47cc-9f37-0f649073bcb4.html

 

 Alessandro Raffa - staff nocensura.com

Commenta il post