Overblog
Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog della COMUNITA' IPHARRA

Non più destra, non più sinistra, non più etichette, non più finzioni nominalistiche ma attività mirate a creare le premesse culturali e politiche per una Costituente di Popolo che sia alternativa reale ed organica agli schemi partitici ed agli artifici ideologici. Momenti di lotta diretta a colpire le oligarchie di potere per le quali il " rito del voto" costituisce la legittimazione per continuare ad esercitare le loro angherie ai danni del Popolo.

ARMI PSICOTROPE IN GRADO DI MANIPOLARE VASTE MASSE DI PERSONE SU SCALA GLOBALE

Pubblicato su 8 Novembre 2012 da frontediliberazionedaibanchieri in AMBIENTE

parlano di ipnosi, di “zombificazione verbale”, l'effetto dei segnali ultrasonici sul subconscio umano (nelle parole di Ilona Davydova). Il soggetto è sempre associato con un sistema di indirizzamento acustico che comprende suggerimenti, come ad esempio la pressione mentale verbale (orale) esercitata su una persona – seppure usando frequenze ultrasoniche inaudibili.”

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 



Ptushenko conclude l'articolo con un avvertimento:
"Potrebbero anche essere stati testati nella realtà. Non è stato un caso se in quel tempo alcuni laureati della Facoltà di Biologia della Università di Stato di Mosca furono mandati ad Istituti di Ricerca del Ministero della Radioelettronica, perciò lasciamo la notoria scienza psicotronica alla coscienza degli psichiatri, dei veggenti e degli ipnotisti. Tuttavia, al cospetto di una minaccia terribile come quella delle armi psicotrope (ed altri tipi di armamenti basati nello spazio), è nostro dovere assicurare che lo sviluppo e l'impiego di sistemi ad energia solare basati nello spazio riceva lo scrutinio della gente e soprattutto dei mass media."
L'articolo citato sopra descrive l'enorme quantità di informazione sulle armi psicotroniche sui quotidiani russi e condivide le istanze di Lopatin e Tsygankov e la necessità da loro invocata di esercitare un controllo su queste armi. Ptushenko mette in discussione la scuola di pensiero delle armi psicotroniche ed il fatto che l'ipnosi possa funzionare su soggetti non consenzienti. L'ipnosi funziona effettivamente su soggetti non consenzienti, si veda in proposito il libro del Dr. Scheflin "Mind Manipulators", del 1978 e quello del Dr. Colin Ross, "Bluebird", del 2000. Entrambi questi libri documentano il coinvolgimento del governo nella ricerca sull'ipnosi e la disinformazione che circonda questo argomento. Anche Ptushenko mette in discussione l'informazione disponibile sulle armi psicotrope riguardante "ipnosi, 'zombificazione verbale', effetto dei segnali ultrasonici sul subconscio umano ..."
Ptushenko dichiara enfaticamente che le armi psicotrope, non fanno in modo che la mente umana individuale possa essere controllata in un modo preciso e deliberato. Esse semplicemente “sabotano” qualsiasi connessione interna preposta all'autocontrollo della persona, e questa diviene facilmente controllabile “secondo le leggi antisommossa” ed in linea con i comandi emessi da una stazione basata nello spazio.
La persona potrà quindi essere controllata sia da terra che da un centro di comando situato nello spazio.



Queste sono affermazioni di un certo peso dal momento che provengono da un prominente esperto in materie spaziali. Ptushenko ha evidentemente dedicato all'argomento seria considerazione e crede che le armi psicotrope comportino una minaccia terribile e debbano essere oggetto di un dibattito pubblico. Si rendono necessarie ulteriori ricerche.
Il seguente articolo scritto da esperti militari russi tratta della guerra dell'informazione. Lopatin ha discusso approfonditamente della minaccia posta dalla guerra dell'informazione nel suo libro. Negli Stati Uniti, il programma televisivo "War 2020" del Learning Channel, prodotto da Beyond Productions nel 1998 è una buona rappresentazione di ciò che è la guerra dell'informazione. Nel programma compariva il Dr. Persinger dell'Università Laurenziana del Canada con una dissertazione sui segnali magnetici e su come essi possano essere emessi dagli schermi televisivi, dai forni a microonde e dai ripetitori per la telefonia mobile e diretti a popolazioni bersaglio per scopi di [controllo mentale]. Il narratore del programma dichiara, "L'arma definitiva nella guerra dell'informazione sarà il cervello umano ...il controllo mentale sarà l'arma non letale preferenziale." Le armi per il controllo mentale sono classificate da queste fonti come armi di informazione e NON LETALI.
Questo articolo descrive le armi spaziali, comprese quelle che usano come bersaglio le popolazioni mondiali per il controllo del comportamento. Esso fornisce dettagli a riprova del fatto che armi per il controllo del comportamento sono realizzabili, che gli Stati Uniti stanno concentrando gli sforzi in questo settore, e mette in guardia contro la possibile guerra spaziale e dell'informazione da parte degli Americani.
Tratto da: Moscow Armeyskiy Sbornik in russo, Ott. 96 N° 10, pp 88-90, articolo del Maggiore Generale Valeriy Menshikov, dottore in tecnologia, e del Colonnello Boris Rodionov; "Insieme alle guerre ordinarie, da tempo immemore le nazioni combattono anche guerre dell'informazione, e lo stanno facendo in questo momento. Ma mentre una volta esse avevano solo un ruolo ausiliario, ultimamente la loro importanza è cresciuta esponenzialmente, e di questo sono “colpevoli” le nuove tecnologie. Armeyskiy Sbornik pubblica regolarmente articoli su questo argomento. Oggi specialisti all'avanguardia delle Forze Armate parlano delle conquiste compiute in questo settore."
"Il sistema avanzato di comunicazione satellitare globale a bassa altitudine Teledesic riveste speciale interesse. Esso avrà 15 volte più satelliti che l'Iridium-840. A parità di condizioni, l'orbita bassa (non più di 700 km) di piccoli apparecchi leggeri permette l'incremento delle loro emissioni radio sulla superficie terrestre di 2.500 volte o più, e consente l'espletamento di una vasta gamma di missioni militari. Questa è una cosa senza precedenti: la grandezza numerica dei raggruppamenti orbitali di Iridium consente come minimo l'irradiazione simultanea di qualsiasi punto della Terra da due velivoli spaziali. Ciò fornisce una doppia ridondanza ed una maggiore affidabilità delle comunicazioni, come per i sistemi militari. La stessa banda di emissione delle radio-frequenze (20-30 GHz) non è mai stata usata in precedenza nelle comunicazioni commerciali."
"Un analisi delle caratteristiche elencate indica che il sistema Teledesic può essere usato per irradiare postazioni situate a terra, in mare e in cielo con emissioni modulate ad alta potenza, cosa che in vari sistemi di controllo automatizzati consente di inizializzare virus dei computer come i cosiddetti “dormienti”, che vengono innescati da uno speciale segnale. Questa può divenire una reale minaccia per la sicurezza di quei paesi i cui sistemi di controllo e di comando sono basati su apparecchiature straniere."
"Un effetto psicofisico sulle persone è analogamente possibile, con lo scopo di alterare il loro comportamento e addirittura controllare le finalità sociali di società regionali o anche globali. Fantasie? Ma il fatto è che attualmente gli Stati Uniti stanno investendo altrettanti fondi nello sviluppo delle armi psicotrope quanto nei più complessi programmi spaziali, ed una simile correlazione non può essere casuale. Gli Americani hanno iniziato queste ricerche nel periodo antecedente alla guerra e le hanno proseguite nel dopoguerra nell'ambito di programmi noti come controllo del pensiero MK-Ultra, alterazione a distanza del comportamento umano MK-Delta, oltre che Bluebird e Artichoke.
Un simile effetto è anche ottenibile attraverso i mass media creando speciali segnali audio nelle canzoni, immagini chiave nei programmi televisivi e così via. Anche il sistema spaziale Teledesic può essere usato per questo stesso proposito. Basti ricordare le numerose istanze legali da parte di cittadini statunitensi secondo cui la comunicazione cellulare è causa di vari disturbi, compreso il cancro al cervello. Scienziati americani del National Cancer Institute e della Food and Drug Administration hanno raccomandato di limitare l'uso di questi sistemi di comunicazione. Effetti simili sono resi possibili anche dai nuovi sistemi. E' vero, per questi scopi l'emissione dei satelliti deve essere potenziata di un migliaio di volte rispetto a quanto è stato dichiarato, ma tecnicamente è del tutto fattibile."
"Quindi, i nuovi sistemi spaziali sono potenzialmente pericolosi dal punto di vista della possibilità di scatenare una “guerra dell'informazione” su vasta scala ed anche di creare sistemi globali per il controllo del comportamento delle persone in qualsiasi regione, città o località, compresa quella dove viviamo. La nazione che possiede questi sistemi conquisterà un vantaggio enorme."
_______________.oOo.______________
Per concludere possiamo affermare che tutti quelli che sono stati manipolati mentalmente a propagandare e fomentare la "REVOLUTION GLOBALE" non saranno altro che piccole pedine di un gioco MOLTO PIU' GRANDE, che verranno sacrificate sull'altare del Nuovo Ordine Mondiale come delle dolci caramelline senza significato.

Fonte: vocidallastrada

 

 

Commenta il post

Koenig m.b. 11/09/2012 14:21


Siam messi bene,non c'è che dire.