Overblog
Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog della COMUNITA' IPHARRA

Non più destra, non più sinistra, non più etichette, non più finzioni nominalistiche ma attività mirate a creare le premesse culturali e politiche per una Costituente di Popolo che sia alternativa reale ed organica agli schemi partitici ed agli artifici ideologici. Momenti di lotta diretta a colpire le oligarchie di potere per le quali il " rito del voto" costituisce la legittimazione per continuare ad esercitare le loro angherie ai danni del Popolo.

14 SEGNI CHE L'ECONOMIA MONDIALE SI STA INDEBOLENDO

Pubblicato su 4 Ottobre 2012 da frontediliberazionedaibanchieri in IDEE e CONTRIBUTI

Gli Stati Uniti non sono gli unici ad avere enormi problemi economici in questo momento. La verità è che quasi ovunque si guardi nel mondo le cose stanno peggiorando. La Cina sta vivendo un notevole rallentamento economico, e il Giappone ha fatto ricorso di nuovo alla stampa di denaro nel tentativo di mantenere l'economia giapponese in movimento. La disoccupazione in Europa continua a peggiorare, e gli scontri di questa settimana in Spagna e in Grecia sono stati assolutamente spaventosi, in alcuni momenti. Negli Stati Uniti ci sono tutta una serie di segnali che una nuova recessione si sta avvicinando, e il numero di amministratori delegati americani che dicono che hanno intenzione di eliminare posti di lavoro nei prossimi mesi è in rapido aumento. L'economia mondiale oggi è più interconnessa che mai, e questo significa che siamo tutti sulla stessa barca. Basta ricordare quello che è successo nel 2008 e nel 2009. La sofferenza economica  iniziata a Wall Street è stata avvertita in ogni angolo del pianeta. Dunque, chiunque crede che gli Stati Uniti (o, se è per questo, qualsiasi altra nazione importante) eviterà la prossima ondata della crisi economica non è assolutamente realista. Perché pensate che le banche centrali di tutto il mondo sono in "modalità panico" in questo momento? Stanno sparando tutte le loro munizioni e stampando denaro come se non ci fosse un domani, nel tentativo di tenere insieme il sistema. Purtroppo, non funzionerà.

Se i poteri forti avessero un "easy button", per sistemare tutto rapidamente, l'avrebbero già premuto. Ma nonostante tutti i loro sforzi le cose diventano sempre più chiare. Se si vuole avere un'idea di dove stiamo andando, basta guardare a ciò che sta già accadendo in Europa. La disoccupazione ha superato il 24 per cento in Grecia e ha superato il 25 per cento in Spagna.

Queste due nazioni saranno sulla "cresta dell'onda" della prossima ondata di problemi economici. La disoccupazione è in aumento quasi ovunque anche in Europa, e le cose stanno andando davvero male in Asia e in Nord America.

Quindi, allacciate le cinture di sicurezza - perché state per fare un percorso accidentato.

I seguenti sono 14 segni da tutto il mondo che l'economia mondiale è sempre più debole ....

# 1 in Cina le cose non vanno bene in questo momento. L'indice Shanghai Composite ha raggiunto il suo punto più basso in oltre 3 anni all'inizio di questa settimana. L'indice S & P 500 presto seguirà l'esempio?

# 2 La Banca del Giappone ha fatto ricorso di nuovo alla stampa di denaro nel disperato tentativo di sostenere la vacillante economia giapponese ....

In Asia, la Banca del Giappone da tempo produce denaro dal nulla. E ha appena annunciato un ottavo round di stampa di denaro per sostenere l'economia giapponese in difficoltà. La Banca del Giappone acquisterà obbligazioni per 10 trilioni di yen per immettere ulteriore liquidità nel sistema finanziario. Ora ha in portafoglio obbligazioni per 80 trilioni di yen, pari al 20 per cento del prodotto interno lordo del Giappone.

# 3 In Spagna, le manifestazioni violente contro lo stato dell'economia spagnola, immediatamente fuori dall'edificio del Parlamento nazionale a Madrid, Martedì sera, hanno fatto notizia in tutto il mondo. È possibile visualizzare il video della polizia che ha brutalmente bastonato alcuni giovani manifestanti spagnoli durante queste manifestazioni proprio qui.

# 4 Mentre la disoccupazione si aggira intorno al 25 per cento, la ricerca di cibo nei bidoni della spazzatura è diventata così dilagante in Spagna, che una città ha iniziato a mettere blocchi sui cassonetti dei supermercati “come precauzione per la salute pubblica".

# 5 Nonostante tutta la stampa di denaro effettuata dalla BCE, il rendimento sui titoli spagnoli a 10 anni è salito di nuovo a circa il 6 per cento.

# 6 Le proteste economiche della Grecia sono sempre completamente e totalmente fuori controllo. Basta controllare questa descrizione del "Giorno della Rabbia", che ha avuto luogo in Grecia all'inizio di questa settimana ....

La polizia ieri ha sparato granate assordanti e gas lacrimogeni contro i manifestanti mentre decine di migliaia di persone si riversavano nelle strade di Atene durante uno sciopero nazionale per contrastare un nuovo round di misure di austerità che si prevede taglierà i salari, le pensioni e l'assistenza sanitaria, ancora una volta.

Decine di giovani, alcuni con il volto mascherato con caschi e T-shirt, hanno lanciato bombe molotov e pietre contro la polizia che ha risposto al fuoco nel tentativo di disperdere la folla arrabbiata intorno al palazzo del parlamento. Si ritiene che più di 50.000 persone abbiano partecipato allo sciopero di massa nella  sola Atene.

# 7 Il tasso di disoccupazione in Francia è aumentato per 16 mesi di fila e ora ha raggiunto il punto più alto  in oltre un decennio.

# 8 Come ho scritto di recente, il numero di disoccupati in Italia è aumentato di più del 37 per cento nell'ultimo anno.

# 9 Le nuove ordinazioni di beni durevoli negli Stati Uniti sono diminuite di un enorme 13,2 per cento nel mese di agosto. Questo è stato il più grande declino che abbiamo visto dalla metà dell'ultima recessione (gennaio 2009).

# 10 Secondo il Bureau of Economic Analysis, il PIL degli USA è cresciuto solo dell'1,3 per cento annuo nel corso del secondo trimestre del 2012 rispetto all'1,7 per cento annuo riportato in precedenza.

# 11 Il servizio postale degli Stati Uniti si appresta a vivere il suo secondo default finanziario solo negli ultimi due mesi ....

Il Servizio Postale degli Stati Uniti  questa settimana non riuscirà a far fronte all'obbligo di mandato congressuale di  5,6 miliardi di dollari per pre-finanziare le prestazioni sanitarie dei pensionati, per la seconda volta in due mesi a causa della mancanza di liquidità dell'agenzia.

# 12 Sembra che la General Motors sia su un percorso che porterà al fallimento (di nuovo).

# 13 Secondo una recente indagine condotta da State Street Global Advisors, il 71 per cento di "investitori in un sondaggio di 300 in tutto il mondo, tra cui i maggiori fondi pensione, gestori patrimoniali e banche private, temono un imminente evento simile a quello della Lehman".

# 14 Secondo un recente sondaggio di  Business Roundtable sugli amministratori delegati americani, il numero di amministratori delegati che intendono eliminare posti di lavoro è aumentato in modo significativo dall'inizio di quest'anno ...

Il declino della fiducia degli amministratori delegati si affianca ad un peggioramento delle prospettive d'impiego. Il trentaquattro per cento dei 138 CEO intervistati ha dichiarato in questo sondaggio trimestrale che si aspettavano che le loro aziende taglieranno posti di lavoro nei prossimi sei mesi, rispetto ad appena il 20 per cento nel secondo trimestre. Allo stesso modo, solo il 29 per cento dice che si aspetta che l'occupazione crescerà nel prossimo semestre, in calo dal 36 per cento dell'ultimo trimestre.

Ma i media mainstream negli Stati Uniti vorrebbero farci credere che tutto sta migliorando.

I media vorrebbero farci credere che QE3 stimolerà un sacco di nuove assunzioni in tutta l'America, e stanno festeggiando alla grande il fatto che l'indice S & P 500 ha raggiunto il suo punto più alto in cinque anni Giovedi.

Beh, quelli di Wall Street dovrebbero celebrare questo  "picco glicemico" monetario, mentre è ancora possibile. Naturalmente QE3 causerà l'aumento dei prezzi delle azioni nel breve termine, ma la realtà della questione è che QE3 non impedirà ai mercati finanziari di schiantarsi quando per loro arriverà il momento del crollo.

Le economie tendono a fiorire in un ambiente stabile e prevedibile. Quando si avvia la stampa di denaro incautamente, questo può aiutare i vostri numeri economici nel breve termine, ma si interrompe la stabilità del sistema.

E una volta che si è creata una grande instabilità, è davvero, davvero difficile convincere la gente che è possibile creare stabilità, ancora una volta.

Quando si tratta di economia, la fiducia è uno degli ingredienti più importanti. Se la gente perde la fiducia nel sistema, non importa quello che si fa.

Come ho scritto l'altro giorno, il quantitative easing ha funzionato per la Repubblica di Weimar per qualche tempo, ma alla fine si è tradotto in un disastro totale.

Anche per noi si tradurrà in un disastro totale.

In tutto il globo le autorità finanziarie stanno giocando il tutto per tutto, nel tentativo di mantenere il funzionamento del sistema senza problemi. Ma questi giochi mineranno costantemente la fiducia nel sistema, e questo si rivelerà assolutamente letale.

Approfittate di questo periodo di relativa stabilità mentre è ancora possibile, perché quando sarà finito, non tornerà indietro.

Fonte: The Economic Collapse 27 Settembre 2012

Traduzione: Anna Moffa per ilupidieinstein.blogspot.it

Tratto da: terrarealtime.blogspot.it   protests_thumb-1-.png

Commenta il post