Overblog
Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog della COMUNITA' IPHARRA

Non più destra, non più sinistra, non più etichette, non più finzioni nominalistiche ma attività mirate a creare le premesse culturali e politiche per una Costituente di Popolo che sia alternativa reale ed organica agli schemi partitici ed agli artifici ideologici. Momenti di lotta diretta a colpire le oligarchie di potere per le quali il " rito del voto" costituisce la legittimazione per continuare ad esercitare le loro angherie ai danni del Popolo.

LA POSTA DI S.E.: IL PERFIDO PIANO DEL PD PER LA SOSTITUZIONE DI ITALIANI CON EXTRACOMUNITARI

Pubblicato su 9 Giugno 2015 da FRONTE DI LIBERAZIONE DAI BANCHIERI - CM in POLITICA

Riceviamo oggi una mail di una nostra affezionata lettrice, che pubblichiamo integralmente, alla quale abbiamo deciso di dare adeguata risposta.

 

“Sapete che l’Outlet di Soratte si dice ke sara’ chiuso x ospitare gli immigranti?……conosco una che ha la casa a Tortoretto e mi ha detto che i palazzi lungo il mare ospitano centinai di immigranti che vanno in giro tutto il giorno in bici….parlando al cellulare e giocando con il pallone sulla spiaggia… inoltre con gli 48 euro al giorno……anche io voglio diventare uno di loro ….ovviamente mi dispiace per la loro sofferenza….ma mo basta….!???!!?. La disoccupazione degli italiani e’ ancora aumentata !!! Uno sfogo ……non rompo piu!”

 

Mia cara amica, se non l’hai capito te lo spiego per bene, e cerca di capire sino in fondo la tragedia che stanno vivendo quei poveretti che hanno pianificato l’eurozona e l’europa in generale.

La cosa è semplice da comprendere, seguimi!

Abbiamo tre grandi nazioni nel nucleo centrale dell’Europa, Germania, Francia ed Italia.

 

Le tre nazioni sono in una situazione tra loro completamente differente:

1) la Francia ha grandi multinazionali molto agguerrite, competitive e redditizie

2) la Germania, che aveva gli stipendi più elevati d’Europa sino a 15 anni fa, ad un certo punto ha preso la decisione di abbassare il proprio costo del lavoro e di sostituire completamente i consumi interni con le esportazioni, ora come ora essi sono a posto, il loro problema è solamente il medio-lungo termine per la bomba delle pensioni in logica PONZI SCHEME

3) l’Italia non ha né grandi multinazionali supercompetitive né ha effettuato le riforme che la Germania ha fatto. L’Italia deve pesantemente ridurre il proprio clup onde attrarre lavori al posto di quelli spediti in oriente causa off-shoring per il costo.

 

Come tale, mentre la Francia non ha un grandissimo bisogno di stravolgere il suo livello di redditi da lavoro e la Germania lo ha già fatto, oltretutto in modo pesante, l’Italia dovrebbe invece farlo ma:

 a – dovendo far finire a lavorare gli italiani con stipendi greci, il PD non si può permettere di comunicarlo apertamente, perderebbe consenso dalla base, quindi MEDIATICAMENTE STA SPINGENDO GLI ITALIANI (AFFOSSATI DALL’AUSTERITY) AD ANDARE A LAVORARE ALL’ESTERO (nelle trasmissioni televisive questo è il refrain che va per la maggiore, giovani Italiani emigrate nei paesi in cui sarà possibile trovare velocemente lavoro con una laurea o un diploma poiché l’Italia non vi darà più alcuna soddisfazione;

b – una volta spediti all’estero i giovani italiani diplomati o laureati, quelli che vogliono il contratto a tempo indeterminato e ambiscono ad avere 1.500 euro il mese per mettere su famiglia, si aprono spazi enormi nei settori specifici italiani, principalmente legati all’agro-alimentare, dove il PD riesce a rimediare immigrati nordafricani che vengono qua spinti dall’austerity legata al FRANCO CFA di alcune nazioni o ai provvedimenti del FMI in altre;

Ieri era così:

Screenshot_1

Oggi è in questo modo:

Screenshot_3

Ed il fine ultimo è questo:

Screenshot_4

 

c – la sostituzione di italiani (che vorrebbero lavorare per 1200-1500 euro al mese con contratto regolare e le connesse garanzie) con nordafricani più economici e disponibili a trattamenti da caporalato, consente ai dirigenti Piddini di garantirsi il lavoro ben retribuito per la propria prole lasciando che la produzione del PIL avvenga grazie a schiavi disposti a lavorare per 400 euro il mese da impiegare nei campi e nelle fabbriche  di subfornitura metalmeccanica (cinesizzate) al servizio dell’industria tedesca.

 

 

Come ebbe a dirmi uno di loro in privato, stiamo restaurando il regno dei Faraoni Egizi nel cuore della vecchia Europa! Solo che perché il progetto possa aver compimento, i dirigenti del PD, e la casta di servi sciocchi che li seguono, ha bisogno che l’Italiano etnia perdente o emigri o dia corso al proprio suicidio.

Screenshot_5

Ah! Corollario a questo castello di carta è la scomparsa della classe media. Nella Grecia del Tiranno Solone, con una grandissima mole di lavori pubblici si sviluppò la classe media dei mercanti e degli imprenditori che più cresceva in ricchezza e più spingeva le vecchia aristocrazia ateniese verso l’impoverimento, da qui l’ancestrale ricerca di un nuovo Dio (l’Euro) e la lotta al Satana (Inflazione) ed alla spesa pubblica che (via piena occupazione) lo scatena (il Satana dell’Inflazione).

 

Lo so che il film non ti piacerà, mia cara amica, ma mica ti avevo promesso un Fantozzi….. questo è un vero horror alla HALLOWEEN !

 

Maurizio Gustinicchi

 

Tratto da:

http://scenarieconomici.it/la-posta-del-cuore-lettera-di-una-lettrice-riguardo-il-piano-invasione-piddina-come-cacciare-gli-italiani-per-far-posto-agli-schiavi/
LA POSTA DI S.E.: IL PERFIDO PIANO DEL PD PER LA SOSTITUZIONE DI ITALIANI CON EXTRACOMUNITARI
Commenta il post

v4l3 06/09/2015 12:18

Infatti,perche' secondo voi dovrebbero voler sostituire gli immigrati agli italiani.
E' molto semplice,hanno bisogno di carne fresca,ovvero nuove persone da inserire nella catena di consumo e sfruttamento.
Il benessere acquisito da noi italiani grazie al lavoro di generazioni e'
controproducente per il sistema economico in quanto soldi nelle tasche della gente
significa meno potere di controllo da parte delle multinazionali.
La cosa sconcertante,davvero ripugnante,repellente,vergognosa e' avere un presidente
del consiglio imposto dalle lobby,completamente sottomesso,senza carattere e con
una spontaneita' a mentire alla pari di un attore.
L'altra cosa sconvolgente e' che c'e' una buona percentuale di italiani che continua a votare questi personaggi,ricordo per la terza volta consecutiva governano non eletti ma imposti.