Overblog
Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog della COMUNITA' IPHARRA

Non più destra, non più sinistra, non più etichette, non più finzioni nominalistiche ma attività mirate a creare le premesse culturali e politiche per una Costituente di Popolo che sia alternativa reale ed organica agli schemi partitici ed agli artifici ideologici. Momenti di lotta diretta a colpire le oligarchie di potere per le quali il " rito del voto" costituisce la legittimazione per continuare ad esercitare le loro angherie ai danni del Popolo.

La Germania assume infermieri dell'Europa orientale e meridionale per lavori sottopagati

Pubblicato su 27 Giugno 2015 da FRONTE DI LIBERAZIONE DAI BANCHIERI - CM in EUROPA

Con l'invecchiamento della popolazione, la Germania è gravemente carente di manodopera, in particolare nel settore sanitario. Ospedali, cliniche, case di cura e strutture di assistenza domiciliare assumono massicciamente. E, coincidenza, le agenzie di collocamento hanno un pool di infermieri provenienti dall'Europa orientale e meridionale. Spesso operatori sanitari altamente qualificati in fuga dall'austerità e la povertà. Ma tra bassi salari, contratti di lavoro con clausole illegali e l'assenza di diritti sociali, la Germania non è un paradiso, denuncia la rivista francese Basta!.  

Il sistema sanitario tedesco da anni recluta il personale sanitario dall'Europa dell'Est. Il fenomeno è in aumento data la crescente mancanza di manodopera nel settore. Secondo i dati dell'agenzia del lavoro tedesco, un lavoro da infermiere resta vacante 15 settimane,  più di tre mesi e mezzo, prima di un'assunzione. Più di quattro mesi per un lavoro in una casa di cura. E si prevede che la situazione peggiorerà alla luce del cambiamento popolazione tedesca. Mancano tra i 150.000 190.000 operatori sanitari, infermieri o infermieri ausiliari per la cura degli anziani.  

Ci sarebbero tra i 115.000 e 300.000 migranti dell'Europa orientale che lavorano nell'assistenza domiciliare per gli anziani in Germania. Ma gli infermieri migranti non vengono solo dall'est europa. Spagnoli, portoghesi e greci si trasferiscono a lavorare in Gemania per fuggire dall'austerità imposta all'Europa meridionale. 

 
Tratto da:http://www.lantidiplomatico.it
La Germania assume infermieri dell'Europa orientale e meridionale per lavori sottopagati
Commenta il post

Fiammaverde 06/27/2015 11:39

Fanno ciò che è stato già fatto in Italia! Ma in Italia il personale paramedico c'era! Solo che quelli dell'est costavano meno. Il governo ha predisposto appositamente per loro delle forme di contratti di lavoro sottopagati.