Overblog
Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog della COMUNITA' IPHARRA

Non più destra, non più sinistra, non più etichette, non più finzioni nominalistiche ma attività mirate a creare le premesse culturali e politiche per una Costituente di Popolo che sia alternativa reale ed organica agli schemi partitici ed agli artifici ideologici. Momenti di lotta diretta a colpire le oligarchie di potere per le quali il " rito del voto" costituisce la legittimazione per continuare ad esercitare le loro angherie ai danni del Popolo.

Commissione Ue diffida Italia: “Permetta di produrre formaggio anche senza latte”

Pubblicato su 30 Giugno 2015 da FRONTE DI LIBERAZIONE DAI BANCHIERI - CM in POLITICA

L'esecutivo europeo chiede alla Penisola di adeguarsi alla normativa degli altri Paesi, dove l'industria casearia ricorre normalmente a succedanei come il latte in polvere. Coldiretti: "Siamo di fronte all'ultimo diktat dell'Europa, pronta ad assecondare le lobby che vogliono costringerci ad abbassare gli standard qualitativi"

 

Dare il via libera anche in Italia al formaggio prodotto senza latte: a chiederlo è l’Europa. La Commissione europea ha infatti inviato a Roma una diffida in cui definisce troppo stringenti le leggi italiane in materia e auspica che la Penisola metta fine al divieto di utilizzo di latte in polvere concentrato e ricostituito per la fabbricazione del formaggio. La normativa italiana, che proibisce l’uso di surrogati, è considerata un ostacolo alla “libera circolazione delle merci”, dato che nel resto dell’Unione europea i “latticini senza latte” (formaggio ma anche yogurt) sono di uso comune.

Se passasse l’adeguamento al ribasso è evidente il rischio di conseguenze per l’intera filiera dell’industria caseariaitaliana. “Siamo di fronte all’ultimo diktat di un’Europa che tentenna su emergenze storiche come l’emigrazione, ma che è pronta ad assecondare le lobby che vogliono costringerci ad abbassare gli standard qualitativi dei nostri prodotti alimentari difesi da generazioni di produttori”, ha commentato Roberto Moncalvo, presidente della Coldiretti. 

Secondo il numero uno dei coltivatori diretti occorre “salvaguardare le aspettative dei consumatori per quanto concerne l’autenticità e la qualità delle materie prime adoperate”. Si tratta, aggiunge Moncalvo, “di una scelta che ha garantito fino ad ora il primato della produzione lattiero casearia italiana, che riscuote un apprezzamento crescente in tutto il mondo dove le esportazioni di formaggi e latticini sono aumentate del 9,3 per cento nel primo trimestre del 2015″.

Tratto da:http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/06/28/commissione-ue-diffida-litalia-permetta-di-produrre-formaggio-anche-senza-latte/1823097/

Commissione Ue diffida Italia: “Permetta di produrre formaggio anche senza latte”
Commenta il post

mustafa 06/30/2015 17:15

Criminalità ad alto livello.
Burocrati corrotti al soldo delle multinazionali.
Serve a questo l'"europa"?

elegantissimo 06/30/2015 08:54

Mentre l'Italia scopre le frodi alimentari o c..d. della agropirateria, l'UE si ingegna come aggirarle con regolamenti, direttive, decisioni, raccomandazioni, comunicazioni e pareri. basti pensare che la Francia è la prima produttrice di furosina sintetica(una proteina del latte) al mondo, e che la Germania o monopolizzato il mercato del latte in tutta europa, fissandone il prezzo di mercato, acquisendo e comprando tutte le cooperative di produttori di latte d'europa. Logica conseguenza tutto ciò che è latte quindi anche in polvere proveniente dal Pacifico(Australia e Nuova zelanda) o dai paesi BRICS deve passare dalla Germania!!! L'obbiettivo è tenere i prezzi in assoluto monopolio, altro che libera concorrenza. Bastardi voi e i criminali che siedono a Bruxelles.