Overblog
Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog della COMUNITA' IPHARRA

Non più destra, non più sinistra, non più etichette, non più finzioni nominalistiche ma attività mirate a creare le premesse culturali e politiche per una Costituente di Popolo che sia alternativa reale ed organica agli schemi partitici ed agli artifici ideologici. Momenti di lotta diretta a colpire le oligarchie di potere per le quali il " rito del voto" costituisce la legittimazione per continuare ad esercitare le loro angherie ai danni del Popolo.

BANCAROTTA UNICREDIT

Pubblicato su 18 Maggio 2015 da FRONTE DI LIBERAZIONE DAI BANCHIERI - CM in ECONOMIA

Il sindacato Filca Cisl di Bari, nell'interesse dei 430 ex dipendenti di Divania di Modugno (Bari), societa' dichiarata fallita, annuncia che si costituira' parte civile nel procedimento per concorso in bancarotta fraudolenta a carico dei vertici di Unicredit. Lo rende noto Antonio Delle Noci, segretario provinciale della Filca Cisl. La Procura di Bari ha infatti chiesto il rinvio a giudizio per 16 persone, tra le quali l'ex amministratore delegato di Unicredit Banca, Alessandro Profumo, ora presidente del Monte dei Paschi di Siena, e per l'attuale AD di Unicredit Banca, Federico Ghizzoni. Ai due e ad altri 14 indagati, tra manager e funzionari dell'istituto di credito, il pm Isabella Ginefra contesta di aver ingannato il titolare dell'azienda barese inducendolo a sottoscrivere 203 contratti derivati che, in pochi anni, avrebbero portato la societa' al dissesto e al successivo fallimento. ''Quando non sono la crisi o le scelte sbagliate degli imprenditori - commenta Delle Noci - ci pensa il sistema creditizio a punire i lavoratori''. ''Auspico davvero - continua - che l'azione giudiziaria in corso riesca a definire la verita''' e dia ai 430 lavoratori ''il risarcimento di tutti i danni subiti tra cui quelli morali che sono incalcolabili a causa delle sofferenze subite''.

Tratto da: http://www.ilnord.it/

BANCAROTTA UNICREDIT
Commenta il post