Overblog
Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog della COMUNITA' IPHARRA

Non più destra, non più sinistra, non più etichette, non più finzioni nominalistiche ma attività mirate a creare le premesse culturali e politiche per una Costituente di Popolo che sia alternativa reale ed organica agli schemi partitici ed agli artifici ideologici. Momenti di lotta diretta a colpire le oligarchie di potere per le quali il " rito del voto" costituisce la legittimazione per continuare ad esercitare le loro angherie ai danni del Popolo.

Claudio Borghi a France24 23/4/2015

Pubblicato su 27 Aprile 2015 da FRONTE DI LIBERAZIONE DAI BANCHIERI - CM in POLITICA

Intervento di Claudio Borghi a France24 in lingua originale (inglese) con sottotitoli in italiano.

Claudio Borghi a France24 23/4/2015
Commenta il post

v4l3 04/27/2015 20:10

Questo lo condivido ma e' impossibile aiutarli a casa loro.
I loro governi sono corrotti dalle multinazionali,si scatenano guerre per continuare a depredare quelle risorse
e gli stessi eserciti piu' potenti sono pagati dalle multinazionali stesse.
Dare un minimo di dignita' a queste persone con un passaporto,magari con una residenza virtuale
sottocontrollo dello stato,questo gli permetterebbe di muoversi per il mondo e non di stare ammassati
qui in italia visto che non possiamo mantenere neanche noi stessi.
Aspettare che l'europa faccia qualcosa e' inutile e dannoso, se ne fregano.
E' vergognoso appartenere alla ue che davanti a migliaia di morti non batte ciglio anzi
anche peggio,in questo video il giornalista idiota di turno etichetta chi dice qualcosa di sensato
come razzista.
Praticamente manipolano la realta' facendo sembrare le cose al contrario di quello che sono,
sono loro che non muovono un dito davanti ai morti,
forse non ci rende conto della gravita' della situazione come non ci si rendeva conto
della gravita' della situazione quando i nazisti mettevano la gente nel forno
perche' stipare gente sui barconi come sui treni e' la stesa cosa.

FRONTE DI LIBERAZIONE DAI BANCHIERI - CM 04/27/2015 12:08

Noi crediamo che la cosa migliore sia aiutarli a casa loro per esempio facendo smettere le multinazionali e trafficanti vari di depredarli delle materie prime di cui l'Africa è ricchissima

v4l3 04/27/2015 07:37

E' chiaro che agli euroidioti non ne importa niente non dico dell'italia ma neanche di chi muore annegato.
In una situazione estrema,fuori controllo ci vogliono leggi eccezionali;
pensare di fermare fisicamente i disperati,resi tali dalle stesse multinazionali rappresentate dalla ue,
e' un utopia.
Quindi perche' non liberare queste persone che arrivano da noi,dando loro,con una legge apposita,
il passaporto.In questo modo si risolvono due problemi.
Il primo e' che sarebbe un atto di civilta' perche' potendosi muovere liberamente sarebbero persone piu' libere e secondo penso che una minoranza rimarrebbe da noi potendo andare dove gli pare.
E' giusto che tutta l'europa ed il mondo occidentale si faccia carico di queste persone.
Non sono per bisogna accogliere perche' ogni volta che un nostro politico o personaggio influente
dice queste parole alla televisione e' una sentenza di morte.,dovrebbero fare bene attenzione a quello che dicono perche' hanno sulla loro coscienza miliaia di morti creando false illusioni e speranze a chi da quella parte del mondo crede facilmente a queste menzogne.