Overblog
Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog della COMUNITA' IPHARRA

Non più destra, non più sinistra, non più etichette, non più finzioni nominalistiche ma attività mirate a creare le premesse culturali e politiche per una Costituente di Popolo che sia alternativa reale ed organica agli schemi partitici ed agli artifici ideologici. Momenti di lotta diretta a colpire le oligarchie di potere per le quali il " rito del voto" costituisce la legittimazione per continuare ad esercitare le loro angherie ai danni del Popolo.

Quote latte: multe UE non dovute, ma la Moretti (Pd) insulta gli allevatori e la Lega

Pubblicato su 5 Marzo 2015 da FRONTE DI LIBERAZIONE DAI BANCHIERI - CM in POLITICA

Questa " miracolata di Renzi" perchè non ci dice che in Italia, grazie a diktat europei, siamo costretti a consumare più del 40% del latte non italiano ?

Perchè non ci dice, che in forza di questo diktat, ogni giorno chiudono 4 stalle e che si sono persi più di 32.000 posti di lavoro ?

Perchè non ci dice che per ogni milione di litri di latte importato " scompaiono" 17.000 mucche italiane ?

E' proprio vero, come sostiene lei, che la propaganda è inacettabile......specialmente se si fa sulle pelle degli allevatori e consumatori italiani.

Claudio Marconi

Scrive Alessandra Moretti su facebook

I truffatori delle quote latte, da sempre spalleggiati dalla Lega, sono già costati all’Italia 4,5 miliardi di euro. E ora dovremo pagare altri 1,7 miliardi. Alla faccia degli allevatori onesti, la maggioranza per fortuna, che anche qui in Veneto hanno dovuto subire soprusi per anni. Gli italiani ricordano ancora Umberto Bossi che invitava gli allevatori a non pagare per lo sforamento delle quote. “Roma ladrona!”, vanno urlando da sempre. Tranne quando è lo Stato a doverci rimettere per pagare le multe dei furbetti. E come non ricordare il decreto Zaia del 2009 che ha spostato in avanti i termini di pagamento. Di fatto ha passato ad altri la palla per risolvere un problema che esisteva almeno dal 1983. È lo sport preferito della Lega: dare la colpa ad altri, solleticare la pancia dei cittadini con provvedimenti spot e poi sperare che qualcun altro si occupi di risolvere davvero le cose. La propaganda è sempre inaccettabile, ancor di più se si fa sulle spalle dei contribuenti. Salvini e la Lega scendano pure in piazza, ma per chiedere scusa agli italiani.

Non commentiamo lo sproloquio, poiché siamo abituati alle sparate insensate dei politici del Pd, ma rispondiamo con 2 articoli che la Moretti, se ci riesce, dovrebbe leggere

Quote latte, è uno scandalo. Multe UE gonfiate e non dovute

Quote latte: nessuno sforamento, il ministero sbagliò. Gli allevatori avevano ragione

Tratto da: http://www.imolaoggi.it/

Quote latte: multe UE non dovute, ma la Moretti (Pd) insulta gli allevatori e la Lega
Commenta il post

Luigi Maria Ventola 03/05/2015 16:04

Governo (sic!) di dilettanti allo sbaraglio che hanno vinto la lotteria Italia..........a spese del popolo bue. A quando qualche timido muggito da parte nostra?

mustafa 03/05/2015 09:41

Siamo stati sempre governati da corrotti e mafiosi.
Questo è il risultato.
I truffatori sono coloro che firmarono tali quote.
Ma a pagare sono stati sempre i soliti.... NOI.
Ma che vada a .....(biiip).... anche lei!