Overblog
Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog della COMUNITA' IPHARRA

Non più destra, non più sinistra, non più etichette, non più finzioni nominalistiche ma attività mirate a creare le premesse culturali e politiche per una Costituente di Popolo che sia alternativa reale ed organica agli schemi partitici ed agli artifici ideologici. Momenti di lotta diretta a colpire le oligarchie di potere per le quali il " rito del voto" costituisce la legittimazione per continuare ad esercitare le loro angherie ai danni del Popolo.

TSIPRAS: VOGLIAMO MANDARE LA MERKEL A GIUDIZIO PRESSO IL TRIBUNALE INTERNAZIONALE

Pubblicato su 1 Febbraio 2015 da FRONTE DI LIBERAZIONE DAI BANCHIERI - CM in EUROPA

Se questa conversazione è andata davvero letteralmente così possiamo star sicuri che il concorrente della ruota della fortuna che siede a palazzo Chigi mai e poi mai dirà a chi di dovere frasi del genere.

I due di picche mancano di ciò che serve per dirle.

Le parole, cosa avevate capito… Shish!

Jervé

Scoppiata una Bomba atomica nell’incontro tra Tsipras e Martin Shultz- Richiesta di Tsipras: “Vogliamo Mandare la Merkel a giudizio presso il Tribunale Internazionale “

 

 

 

 

 

 

 

Riceviamo e volentieri pubblichiamo da una nostra corrispondente in Grecia……..

Alexis Tsipras, durante l’incontro con Martin Shultz, presidente del Parlamento Europeo, ha inviato alcuni messaggi alla cancelliera tedesca Angela Merkel. Non soltanto ha inviato messaggi, ma in pratica ha voluto anche consegnare un memoriale dove si dimostrano i brogli dei grandi industriali (businessmen) greci e tedeschi e quanto questi loro affari sono costati alle casse dello Stato Greco.

Tsipras mette sotto accusa i governi tedeschi che hanno collaborato e fatto affari con i grandi industriali ( magnati) greci nell’ interesse delle multinazionali tedesche.

“Sig Shultz”, ha detto Tsipras, ”La Germania ha fatto fallire il mio paese ed in questo memoriale ci sono tutti gli scandali con le prove necessarie: la Siemens, i treni, i sommergibili, le società di costruzioni, le evasioni fiscali e la continua immunità concessa per questi delitti. La lista Lagard (attuale dirigente del FMI) sempre tenuta nascosta dai precedenti governi con il consenso della Germania. E questa non è la sola lista”.

“Se voi, che avete provveduto al finanziamento delle banche, aveste invece insistito per il controllo finanziario degli industriali miliardari (magnati), invece di buttare i soldi nella spazzatura, si sarebbe potuto varare un programma di salvataggio della Grecia”.
“Non è possibile”, ha proseguito Tsipras, ” che si licenzino 400 donne delle pulizie e che si lascino impuniti i grandi evasori fiscali che hanno sottratto miliardi di euro. Non è Lei a conoscenza di questo sig. Shultz? ”

A un certo punto , scherzando, Tsipras ha detto a Shultz: “Noi possiamo portare la sig. Merkel davanti al Tribunale Internazionale (la Corte di giustizia dell’Aja) per aver causato l’impoverimento del popolo greco, dimostrando il coinvolgimento della Germania nel Business dei tedeschi con i magnati greci”.

“Una povertà che consegue alla distruzione del nostro paese sia durante la guerra, sia in seguito visto che la Germania ci ha imposto, in pratica, gli uomini politici e i governi nel nostro paese”.

Il presidente della commissione europea era rimasto di sasso senza poter articolare una parola di fronte a tanti documenti posti sulla scrivania da Alexis Tsipras e da Nikos Papas. Martin Shultz aveva iniziato la conversazione con Tsipras con tono aggressivo: ”Che ci dici allora Alexis, hai deciso di fare il duro e mettere la Grecia fuori dall’euro?”

“Sig. Presidente, caro Martin”, ha risposto Tsipras, ” vorrei ricordarti che è ancora fresca la scelta del popolo greco verso Syriza, e questa scelta vuol dire fine all’austerity nella Grecia del post memorandum. Adesso io devo mettere in pratica il nostro programma, il programma di Syriza”.

“Come puoi fare questo? Dove troverai i soldi, visto che vuoi riassumere i dipendenti statali licenziati, vuoi fermare le privatizzazioni, vuoi aumentare stipendi e pensioni?”, ha risposto Shultz.

“Noi abbiamo un programma di riforma dello stato, siamo decisi a cambiare lo stato e il suo clientelismo e farla finita con il potere incontrollato dei magnati e le loro evasioni fiscali con la copertura dei precedenti governi”.

A questo punto Tsipras consegna a Shultz un memorandum con le prove schiaccianti, in lingua inglese.

“È un documento che dimostra i rapporti dei magnati con i governi greci. Il documento è stato preparato da un gruppo di miei deputati e avvocati di Syriza”, ha detto Tsipras.

Durante la conversazione con il premier greco, Shultz ha ripreso il discorso del programma di salvataggio della Grecia, tuttavia Tsipras in nessun modo  ha voluto ascoltare discorsi che riguardassero il precedente memorandum .

“Il memorandum è morto: Kaputt!!”

Tratto da Triklopodia.gr

 

Attraverso: http://www.controinformazione.info

Tratto da:http://www.iconicon.it

TSIPRAS: VOGLIAMO MANDARE LA MERKEL A GIUDIZIO PRESSO IL TRIBUNALE INTERNAZIONALE
Commenta il post