Overblog
Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog della COMUNITA' IPHARRA

Non più destra, non più sinistra, non più etichette, non più finzioni nominalistiche ma attività mirate a creare le premesse culturali e politiche per una Costituente di Popolo che sia alternativa reale ed organica agli schemi partitici ed agli artifici ideologici. Momenti di lotta diretta a colpire le oligarchie di potere per le quali il " rito del voto" costituisce la legittimazione per continuare ad esercitare le loro angherie ai danni del Popolo.

S&P PAGA 1,5MLD PER RATING

Pubblicato su 4 Febbraio 2015 da FRONTE DI LIBERAZIONE DAI BANCHIERI - CM in ECONOMIA

Standard & Poor's ha trovato un accordo con le autorita' americane in base al quale versera' 1,5 miliardi di dollari per risolvere casi legali in cui l'agenzia e' stata accusata di avere gonfiato i rating di bond prima dello scoppio della crisi del 2008. Il gruppo, parte di McGraw Hill Financial, versera' 687,5 milioni di dollari al dipartimento americano di Giustizia mentre 19 Stati americani oltre al District of Columbia condivideranno una cifra simile. Separatamente S&P ha raggiunto un accordo da 125 milioni di dollari con California Public Employees' Retirement System (Calpers), il fondo pensione piu' grande della nazione. La somma accordata con il dipartimento di Giustizia e' da record: nessuna agenzia di rating ha prima d'ora pagato una cifra simile per risolvere accuse legate a frodi che hanno portato alla crisi. La tesi del governo Usa era che S&P ha fuorviato gli investitori dando rating massimi a bond garantiti da mutui residenziali, rating che poi si sono rivelati inaccurati quando il mercato immobiliare e' collassato dando il via a una serie di downgrade e contribuendo alla peggiore crisi dalla Grande Depressione degli anni '30. Come parte dell'intesa tuttavia, S&P non ammette di avere compiuto atti sbagliati. E' al via comunque il processo in Italia a Trani.

Tratto da: http://www.ilnord.it

S&P PAGA 1,5MLD PER RATING
Commenta il post

LUC 02/04/2015 11:59

PAGANO LA COLPA MA NON AMMETTONO DI AVER COMMESSO IL FATTO ?
SECONDO VOI HA SENSO ? IL FATTO E STATO COMMESSO E I DANNI NON SONO QUELLI CHE PAGANO , MA MILIARDI DI VOLTE DI PIU'....