Overblog
Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog della COMUNITA' IPHARRA

Non più destra, non più sinistra, non più etichette, non più finzioni nominalistiche ma attività mirate a creare le premesse culturali e politiche per una Costituente di Popolo che sia alternativa reale ed organica agli schemi partitici ed agli artifici ideologici. Momenti di lotta diretta a colpire le oligarchie di potere per le quali il " rito del voto" costituisce la legittimazione per continuare ad esercitare le loro angherie ai danni del Popolo.

LA RIVOLUZIONE ETICA

Pubblicato su 20 Gennaio 2015 da FRONTE DI LIBERAZIONE DAI BANCHIERI - CM in IPHARRA

di Gianni Lannes
 
Gli ultimi giorni dell’umanità sull’orlo di un olocausto nucleare? E noi ci siamo già dentro. Qualità della vita al ribasso, ingiustizie dilaganti, diseguaglianze sociali, malattie e morte. Quale presente e quale futuro? Si profila un unico sistema globale, conformista e standardizzato, improntato sul mero consumo di merci, che sta incorporando gradualmente i figli della Terra. Nel medioevo tecnologico la tecnocrazia in salsa bellica e militare ha rimpiazzato la democrazia, la pubblicità ha annichilito la letteratura, il chiacchiericcio ha oscurato la poesia, le macchine hanno sostituito gli umani, l’arricchimento materiale ha soppiantato la generosità sociale.
 
L’uomo del benessere effimero improntato esclusivamente sul tornaconto personale, ha perso la capacità di indignarsi e di commuoversi. Non ha occhi né cuore per quel che accade accanto. Insomma, non vede, non sente e non comunica con i suoi simili, tantomeno con madre Natura.
 

Perché il terrorismo economico delle cosiddette super potenze non viene considerato dal senso comune, la vera minaccia per l’umanità?

 
L’ipocrisia generale, i pregiudizi correnti. Poi non bisogna sorprendersi se il Mediterraneo è stato trasformato in un cimitero di disperati che fuggono dalla fame e dalle persecuzioni. Non è tollerabile che per salvaguardare lo stile di consumo occidentale, si debbano causare milioni di migranti, provocando intollerabili sofferenze, nonché la morte di donne e bambini. Perché l’Occidente (Stati Uniti d'America in primis) ha colonizzato ancora una volta l’Africa e il Medio Oriente, se non per rapinare le risorse naturali? Perché si producono incessantemente e si usano ancora le armi di distruzioni di massa, nonostante fior di trattati internazionali. Forse, perché le convenzioni sono di carta velina e servono ad esibire solo le apparenze?  
 
Tutti o quasi ripetono le stesse cose, tutti o quasi pensano allo stesso modo, tutti o quasi credono di farlo liberamente, e non si rendono conto che il loro conformismo è la conseguenza del pericolo che scorgono appena. Una volta le catene degli schiavi erano lampanti; oggi sono invisibili ma preponderanti.
 
Dubitare è una funzione fondamentale del pensiero umano: il dubbio, appunto, è il movente della ricerca, la base della cultura. Allora, dobbiamo coltivare ed arricchire i campi del sapere, non i terreni minati di guerra.
 
Il salto evolutivo, il risveglio della coscienza? La vera libertà non è quella di scegliere, bensì di essere. La prima rivoluzione è interiore, può scaturire in ognuno di noi per costruire un mondo migliore. Se non ora, quando?
Tratto da: http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/
LA RIVOLUZIONE ETICA
Commenta il post

v4l3 01/21/2015 18:16

Ho la sensazione che tutto quello che sta succedendo e' dovuto al fatto che la gente non ama pensare;
perche' e' difficile e faticoso,si sgretolano tante certezze e si soffre.
Infondo vivere e' una lotta continua.

annapaola 01/20/2015 17:12

perchè invece di spronare, spingere, incitare ad una qualsiasi reazione, degna di essere invito per un popolo pensante, alcuni articolo si limitano a fare retorica penosa? E' già da un pò che troppi esseri umani, se così si possono chiamare, l'etica, non sa neppure cos'è.......richiamare tutti a vivere in maniera etica, rasenta il ridicolo lasciatemelo dire.....provate a chiedere ad un trentenne il significato della parola "etica"..... e questo solo del significato..... se poi entri nel merito sei fottuto.....Etica, è solo un termine passato di moda, non c'è più posto nella società moderna per nessun tipo di etica.....è morta...amen
Credo sia "etico" precisare che non è colpa dei trentenni se non ne conoscono il senso e che,. magari, alcuni ne fanno il loro vessillo