Overblog
Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog della COMUNITA' IPHARRA

Non più destra, non più sinistra, non più etichette, non più finzioni nominalistiche ma attività mirate a creare le premesse culturali e politiche per una Costituente di Popolo che sia alternativa reale ed organica agli schemi partitici ed agli artifici ideologici. Momenti di lotta diretta a colpire le oligarchie di potere per le quali il " rito del voto" costituisce la legittimazione per continuare ad esercitare le loro angherie ai danni del Popolo.

Italia, Ue chiederà correzione maggiore del previsto

Pubblicato su 25 Gennaio 2015 da FRONTE DI LIBERAZIONE DAI BANCHIERI - CM in ECONOMIA, POLITICA

Secondo le ultime indiscrezioni la Commissione potrebbe pretendere nel 2015 un aggiustamento strutturale superiore allo 0,25% del Pil.
ROMA (WSI) - La Commissione europea potrebbe richiedere all'Italia nel 2015 una correzione strutturale maggiore dello 0,25% del Pil.

Lo dice una fonte della Commissione europea dopo che lunedì 19 il commissario Ue per gli affari economici Pierre Moscovici aveva indicato un aggiustamento strutturale richiesto all'Italia per il 2015 pari allo 0,25%.

"Non è scontato quello che deciderà la Commissione, e ancora nulla è stato deciso" ha detto la fonte, escludendo che la correzione richiesta possa essere inferiore allo 0,25%.

Oggi scadono i termini per i paesi Ue, compresa l'Italia, per presentare documenti di bilancio aggiornati che serviranno alla Commissione europea per finalizzare il nuovo documento di previsioni economiche Ue, la cui pubblicazione è prevista per il prossimo 5 febbraio.

(Reuters)
Tratto da:http://www.wallstreetitalia.com
Italia, Ue chiederà correzione maggiore del previsto
Commenta il post