Overblog
Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog della COMUNITA' IPHARRA

Non più destra, non più sinistra, non più etichette, non più finzioni nominalistiche ma attività mirate a creare le premesse culturali e politiche per una Costituente di Popolo che sia alternativa reale ed organica agli schemi partitici ed agli artifici ideologici. Momenti di lotta diretta a colpire le oligarchie di potere per le quali il " rito del voto" costituisce la legittimazione per continuare ad esercitare le loro angherie ai danni del Popolo.

UE, AL TEMINE DEL SEMESTRE ITALIANO LA TROIKA CI INVADERÀ. ECCO COME

Pubblicato su 21 Dicembre 2014 da cm in ECONOMIA, POLITICA

Iniziato lo scorso Luglio, a breve terminerà il semestre italiano di Presidenza Ue e finirà nel peggiore dei modi per il nostro Paese.

Il semestre italiano di Presidenza Ue si appresta a finire nel peggiore dei modi. A partire da Gennaio infatti, da Bruxelles ci sarà uno stretto monitoraggio sulle riforme fatte dal nostro paese con la minaccia incombente del blocco dei fondi strutturali. Per la verità in questi mesi di presidenza il nostro Governo è stato più volte “intimidito” da Juncker e company, dato che proprio il neo Presidente della Commissione Ue aveva dichiarato in questi giorni che l’Italia non può propri lamentarsi e ancora prima aveva lasciato intendere senza troppi giri di parole che senza le riforme necessarie ci sarebbero state sgradevoli conseguenze. Ed è proprio a questo punto che il futuro dell’Italia sembra segnato e ci riserva proprio le particolari attenzioni del triumvirato Bce, Fmi e Commissione (troika) che terrà puntata la lente di ingrandimento sull’Italia per controllare se il nostro Paese faccia le riforme tanto richieste da Bruxelles. A tutti gli effetti ci sarà dunque un commissariamento del Paese tanto desiderato dai falchi guidati da Angela Merkel.

Saranno tenuti sotto stretta sorveglianza il debito pubblico in particolare e poi la produttività. Per risolvere questi problemi, la ricetta dell’Ue è sempre la stessa: tasse su tasse. Altro obiettivo dei commissari sarà la lenta macchina della giustizia, in particolare il ramo civile, con un burocrazia che sta lentamente schiacciando il Paese e che non aiuta il sistema produttivo, così come sarà “degnata” di attenzioni anche la pubblica amministrazione.

A questo punto il Governo Renzi, messo con le spalle al muro, potrebbe essere costretto ad accelerare su alcune misure quali la riforma del lavoro e dovrà farlo mettendo daccordo sindacati e lavoratori ( o anche imponendosi) così come mettere a tacere ogni minima obiezione. Questa sarebbe solo uno dei lati neri di ciò che ci aspetta. L’altro lato è che a questo punto potremmo fare la stessa disastrata fine della Grecia e le conseguenze sarebbero assolutamente nefaste  che causerebbero enormi danni economici.

Tratto da:http://www.euroscettico.com

UE, AL TEMINE DEL SEMESTRE ITALIANO LA TROIKA CI INVADERÀ. ECCO COME
Commenta il post

Luigi Maria Ventola 12/22/2014 00:39

Manon potremmo prendere a calci nel culo questi parassiti strozzini criminali di Bruxelles? Ah, dimenticavo che abbiamo a capo del governo (sic!) il venditore di fumo contaballe, servo dei crimunali di cui sopra.

annapaola 12/26/2014 10:42

caro amico, credo comunque sarebbe un casino, ma risulta impossibile fare quello che ti chiedi visti gli informatori di stato. Trovo VERAMENTE INDISPENSABILE scendere in piazza TUTTI, ma non disarmati, dopo non risulterà più possibile nemmeno fiatare figurarsi il manifestare anche se disarmati, ci sono dei momenti in cui mi auguro vengano abbuiate tutte le televisioni, almeno gli italioti che siamo potranno guardarsi intorno e chissà, forse vedere.......