Overblog
Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog della COMUNITA' IPHARRA

Non più destra, non più sinistra, non più etichette, non più finzioni nominalistiche ma attività mirate a creare le premesse culturali e politiche per una Costituente di Popolo che sia alternativa reale ed organica agli schemi partitici ed agli artifici ideologici. Momenti di lotta diretta a colpire le oligarchie di potere per le quali il " rito del voto" costituisce la legittimazione per continuare ad esercitare le loro angherie ai danni del Popolo.

SINDACO CON LE PALLE SCRIVE A RENZI: “LA PROFUGA? MANTIENILA TU!”. SAI QUANTO DEVE SBORSARE UN PICCOLO COMUNE PER MANTENERE UNA SOLA MINORENNE?

Pubblicato su 30 Dicembre 2014 da cm in POLITICA

Il sindaco scrive a Renzi: “Non intendo mantenere la profuga”
Un primo cittadino del Bergamasco si rifiuta di pagare la retta giornaliera della nigeriana ospitata dalla comunità religiosa del paese

Claudio Sessa, sindaco di Torre Boldone (Bergamo), non pagherà 65 euro al giorno per una profuga minorenne arrivata su un barcone in Italia dalla Nigeria.

A batter cassa è la comunità religiosa del paese dove la ragazza è ospite. “Sono pronto ad inserirla in un programma di integrazione”, dice il primo cittadino a La Stampa – “Ma non amantenerla. Con quei soldi pago una mezza pensione in un buon albergo a Livigno”. Sessa ha quindi scritto direttamente a Matteo Renzi, al Tribunale dei Minori e all’Organizzazione internazionale per le Migrazioni per spiegare il suo gesto, sostenendo che il Comune ha già chiuso il bilancio.

Tratto da:http://www.grandecocomero.com

Commenta il post