Overblog
Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog della COMUNITA' IPHARRA

Non più destra, non più sinistra, non più etichette, non più finzioni nominalistiche ma attività mirate a creare le premesse culturali e politiche per una Costituente di Popolo che sia alternativa reale ed organica agli schemi partitici ed agli artifici ideologici. Momenti di lotta diretta a colpire le oligarchie di potere per le quali il " rito del voto" costituisce la legittimazione per continuare ad esercitare le loro angherie ai danni del Popolo.

PRIMO MINISTRO GRECO: “E’ MEGLIO PER IL PAESE” ABOLIRE LA DEMOCRAZIA

Pubblicato su 30 Dicembre 2014 da cm in EUROPA

Zero Hedge commenta un’esemplare intervista a Samaras: sfruttando l’urgenza della  crisi e la paura del caos che incombe i burocrati dell’élite europea rilasciano con impudenza dichiarazioni gravissime in cui disconoscono il valore del metodo democratico. Succede in Grecia, ma succede anche da noi, ed è importante sottolinearlo, perché non riconosciamo altro accettabile metodo di governo che non sia quello di dare voce al popolo. 

di Tyler Durden, 27 Dicembre 2014

Durante una “intervista” alla TV di stato che è stata rilanciata tante volte come una vera e propria propaganda allarmista in vista del ‘voto di fiducia’ finale di lunedì, il primo ministro greco Samaras si è scatenato nella serie di commenti più insani e disgustosi di cui sia mai stato capace.

20141227_greece

 

“Non è questione di ciò che sia bene per me o per Nuova Democrazia. E’ meglio per il paese che non ci siano elezioni anticipate.”

Traduzione: non avete bisogno di nessuna fetente democrazia, abbiate fiducia in noi – i vostri governanti benevoli – perché noi faremo ciò che è meglio per il popolo greco.

* LE ELEZIONI ANTICIPATE GETTERANNO LA GRECIA NEL CAOS, DICE SAMARAS (e la BCE)

* SAMARAS: IL PIU’ GRANDE PROBLEMA DELLA GRECIA E’ L’INCERTEZZA POLITICA: (lasciate perdere la disoccupazione giovanile, la povertà, e i tassi di suicidio, e l’emigrazione giovanile alle stelle)

* SAMARAS DICE CHE QUESTO E’ IL MOMENTO DI LASCIAR LAVORARE IL PARLAMENTO (ignorate le grida di dolore del popolo, votate per i burocrati dell’Unione Europea)

E con il partito greco (anti-UE) Syriza ora in vantaggio di 2.5 punti percentuali negli ultimi sondaggi, non c’è da stupirsi che Samaras stia tirando fuori le minacce sul “caos” che ne seguirebbe. “Il popolo greco non vuole le elezioni”, rimprovera. Per “popolo greco”, si suppone che egli intenda i “burocrati europei non eletti”.

Tratto da:http://vocidallestero.it

PRIMO MINISTRO GRECO: “E’ MEGLIO PER IL PAESE” ABOLIRE LA DEMOCRAZIA
Commenta il post

elegantissimo 12/30/2014 11:35

Socrate 2500 anni fa citava:" Ci sarà un buon governo solo quando i lavoratori siederanno nel parlamento." E parliamo in periodi di piena democrazia, istituita da Pericle nel 420 a.c. ad Atene - Grecia, e quindi stesso periodo di Socrate. Già da tempi non sospetti ho pensato che dalla Grecia culla e nascita della civiltà occidentale, ripartirà la svolta. "Il tempo è il miglior galantuomo" cita un vecchio proverbio.

Luigi Maria Ventola 12/30/2014 07:46

Di fatto, viviamo già in una dittatura bancaria; ma la disinformazione sistematica non la fa percepire alle masse.