Overblog
Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog della COMUNITA' IPHARRA

Non più destra, non più sinistra, non più etichette, non più finzioni nominalistiche ma attività mirate a creare le premesse culturali e politiche per una Costituente di Popolo che sia alternativa reale ed organica agli schemi partitici ed agli artifici ideologici. Momenti di lotta diretta a colpire le oligarchie di potere per le quali il " rito del voto" costituisce la legittimazione per continuare ad esercitare le loro angherie ai danni del Popolo.

GRANDE FABRIZIO BRACCONIERI! “NON TOCCARE I DISABILI SENNO’ TI VENGO A CERCARE E TI SCARTAVETRO!”. CONOSCI L’ULTIMA INFAMIA DEL GOVERNO DELL’EBETE?

Pubblicato su 5 Dicembre 2014 da frontediliberazionedaibanchieri in POLITICA

Fabrizio Bracconeri minaccia Matteo Renzi su Twitter: “Non toccare i disabili o ti vengo a cercare e ti scartavetro”

Toccato nel vivo, Fabrizio Bracconeri non si trattiene a arriva a minacciare il premier Matteo Renzi: “Non toccare i disabili, perché giuro che ti vengo a cercare e ti scartavetro”.

L’attore romano, diventato celebre interpretando il simpatico Bruno Sacchi ne I ragazzi della III Cprima di diventare usciere e co-conduttore a Forum, su Twitter è sempre molto attivo. Sincero fino a rivelare i propri drammi privati,come quello della depressione che lo ha colpito da anni oppure le difficoltà quotidiane di avere un figlio disabile, Emanuele.

“E’ un ragazzino autistico grave – spiegava anche in tv, a Verissimo -. Da ben 10 anni segue una terapia che costa 2.400 euro al mese, e due conti devo pure farli”.

“Le famiglie che hanno figli con gravi handicap si trovano nella triste situazione di dover scegliere se mangiare o se curare i propri figli – continuava -. Da anni mi batto perché le istituzioni ci aiutino, ma le istituzioni sono assenti”. Da qui lo sfogo tramite tweet, che esprime la preoccupazione per i possibili tagli ai bonus per chi ha disabili in famiglia:

Schermata 2014-12-04 alle 12.14.25

Tratto da: http://www.grandecocomero.com

GRANDE FABRIZIO BRACCONIERI! “NON TOCCARE I DISABILI SENNO’ TI VENGO A CERCARE E TI SCARTAVETRO!”. CONOSCI L’ULTIMA INFAMIA DEL GOVERNO DELL’EBETE?
Commenta il post

annapaola 12/09/2014 11:16

voce fuori dal coro, pur condividendo. Che qualsiasi persona che abbia capito il meccanismo di cacca, per favore mi spieghi una cosa. Perchè tutti, tutti, tutti reagiamo SOLO quando si viene aggrediti in prima persona.....è chiaro che questo pover'uomo ha ragione da buttare, ma quante volte è intervenuto in difesa di ingiustizie perpetrate ad altri? Oggi è su di lui che mi pongo la domanda, ma domande di questo tipo c'è da farsele tutti giorni. Perchè è così poco chiaro che, se le famiglie che hanno bisogno di questo tipo di assistenza non si "interessano" per dire, di quelle senza casa, l'indifferenza si propagherà a macchia d'olio? Tutti abbiamo bisogno di qualche cosa, tutti ci rendiamo conto, che al momento, ci verrà dato sempre meno, e pochi troppo pochi, fanno cose per unirsi, almeno nell'esigere.....

alcapino 12/05/2014 09:43

Salve !
Cittadini italiani ! Chi ha scelto il faccendiere. Qualunquista Matt Renzibar ????
Giudici perche' non fate una verifica ???? Il Tutto e' Istituzional Costituzionalmente accettabile ????
Questo personaggio e' in regola secondo il mandato sia da ex Sindaco ora Fatalmente presente nel Parlamento ; in merito Problemi Giudiziari ???? Come lo zio Berlusconi pregiudicato ???
Ma e 'possibile essere sempre guidati da scandali con personaggi in merito condannati con la fedina Penale Casellario Giudiziario non assicurante ?????.....
Quando in Parlamento spariscono questi criminali a danno della Societa' evidenziato dal compianto Prof.
: "Giacinto Auriti " ?????

elegantissimo 12/05/2014 09:38

Bravo Fabrizio, mi associo, e denunciassero anche me. E siamo due! Ieri sera fino a tardi abbiamo fatto una riunione con commercianti e artigiani. Dopo la proiezione, in pillola, delle tappe sulla costruzione(anzi distruzione dell'Italia) nell'Unione Europea, dal video gentilmente riprodotto da Claudio Marconi, molti sono scesi dalle nuvole convinti che fossero i ns mestieranti della politica ad aver creato i presupposti del disastro. L'informazione che i media nazionali non ci passano, stanno sconvolgendo le coscienze della gente comune. Vogliono sapere di più e di più dettagliato, vogliono sapere di che morte moriremo.