Overblog
Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog della COMUNITA' IPHARRA

Non più destra, non più sinistra, non più etichette, non più finzioni nominalistiche ma attività mirate a creare le premesse culturali e politiche per una Costituente di Popolo che sia alternativa reale ed organica agli schemi partitici ed agli artifici ideologici. Momenti di lotta diretta a colpire le oligarchie di potere per le quali il " rito del voto" costituisce la legittimazione per continuare ad esercitare le loro angherie ai danni del Popolo.

Entro breve dovrà essere pagata l'Imu sui terreni agricoli

Pubblicato su 4 Dicembre 2014 da frontediliberazionedaibanchieri in RIEQUILIBRIO FISCALE

E' quanto stabilisce un decreto interministeriale del governo Renzi E’ sconcertante. Non è possibile chiedere tasse ai cittadini anche a Natale. Con un decreto interministeriale il Governo ha ridisegnato le c.d. aree svantaggiate dove sinora operava l’esenzione Imu per i terreni agricoli. In base al nuovo provvedimento introdotto in modo inopportuno e tardivo, visto che è piovuto dopo gli assestamenti di bilancio, l'esenzione totale dall'Imu sarà limitata ai comuni il cui municipio si trovi a un’altitudine superiore ai 600 metri sul livello del mare, mentre quando l'altitudine è compresa fra i 281 e i 600 metri l'Imu escluderà solo i coltivatori diretti iscritti alla previdenza agricola e gli imprenditori agricoli professionali.  I risultati di tale provvedimento saranno pesantissimi per tanti contribuenti sannicandresi. Questa improvvisa decisione obbliga tutti i sindaci a richiedere fra pochi giorni oltre alla seconda rata dell’Imu, anche il pagamento dell’imposta sui terreni agricoli fino ad oggi esentati: proprietari di terreni che non hanno mai pagato né Ici né Imu si troveranno a sorpresa a pagare somme rilevanti da versare in un’unica soluzione perché ai tempi dell'acconto di giugno sono state seguite le vecchie regole.  E’ veramente ingiusto, si tratta di qualcosa estremamente grave, perchè si va ad ulteriormente gravare su famiglie che versano già in condizioni di grave disagio economico a causa di una pressione fiscale insopportabile, e perchè è destinata a colpire mortalmente il già precario stato di salute della nostra agricoltura. Noi non ci stiamo, non possiamo continuare in uno stato di assoluta incertezza e a chiedere sacrifici ai cittadini legittimamente indignati per l’aumento sconsiderato di tariffe e tasse. Il problema  verrà sollevato in ogni sede e chiederemo a tutti gli altri sindaci del territorio di unirsi a noi per questa battaglia di civiltà e di equità sociale. Un caro saluto.

Il Sindaco Pier Paolo Gualano

Fonte: 
http://www.sannicandro.org/notizie/ambiente/3173-entro-breve-dovra-essere-pagata-limu-sui-terreni-agricoli
Copyright © www.sannicandro.org

Entro breve dovrà essere pagata l'Imu sui terreni agricoli
Commenta il post

Luigi Maria Ventola 12/04/2014 19:30

Il problema è che non c'è nessuno, che io sappia, che possa coordinare una sommossa popolare o, se c'è, si guarda bene dal mettere le mani in questo verminaio in cui è stata ridotta l'Italia.

annapaola 12/07/2014 17:07

già il problema è proprio questo Luigi Maria, si ha paura....e che nessuno dica di no, perchè è un ipocrita, spero solo che una mattina, qualcuno si svegli "fuori dalla grazia di Dio" e con un bastone in mano si diriga dove deve, io me lo sono già fatto il film, se per caso lo incontro, lo seguo e magari ne incontreremo altri, chissà...Spero che questo accada presto, perchè più il tempo passa e più risulterà difficile. D'altronde, come potremmo smentire la nostra italianità, siamo, storicamente senza attributi, ne fisici ne, tanto meno, mentali

fiammaverde 12/04/2014 19:00

Protestate ordinatamente! Mi raccomando! Senza disturbare il manovratore Fonzie! Ed educatamente, senza dire parolacce! Qui se non si fa una rivoluzione con i contro...... non si va da nessuna parte! Forse allora....

Luigi Maria Ventola 12/04/2014 14:11

Forse qualcuno non ha ancora capito che l'osceno governo presieduto da fuffolo non è altro che un'accolita di camerieri agli ordini dei criminali di Bruxelles, a loro volta agli ordini dei banchieri criminali, che hanno il compito di ridurci come hanno già ridotto la Grecia, il Portogallo e la Spagna e quidi il peggio deve ancora venire. La cosa che mi lascia stupefatto è leggere che il sopranominato fuffolo, gode ancrora del 50% di consensi di persone evidentemente decerebrate.

frontediliberazionedaibanchieri 12/04/2014 16:51

grazie

elegantissimo 12/04/2014 16:49

Chi è fuffolo?! Mr. Bin?!!O Fonzie?! Claudio ho visto il tuo video sulla deindustrializzazione dell'Italia e la tempistica con cui avevano progettato i criminali psedo-politici, la scomparsa fisica dell'Italia. Ottimo e sintetico!! Questa sera lo mandiamo in visione durante un'assemblea dei commercianti ed imprenditori nella locale sede del comitato.

frontediliberazionedaibanchieri 12/04/2014 14:43

Concordiamo

elegantissimo 12/04/2014 10:58

"Ce lo chiede l'Europa"!?