Overblog
Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog della COMUNITA' IPHARRA

Non più destra, non più sinistra, non più etichette, non più finzioni nominalistiche ma attività mirate a creare le premesse culturali e politiche per una Costituente di Popolo che sia alternativa reale ed organica agli schemi partitici ed agli artifici ideologici. Momenti di lotta diretta a colpire le oligarchie di potere per le quali il " rito del voto" costituisce la legittimazione per continuare ad esercitare le loro angherie ai danni del Popolo.

COMUNICATO DI POPOLI LIBERI

Pubblicato su 1 Dicembre 2014 da frontediliberazionedaibanchieri in POPOLI LIBERI

COMUNICATO DI POPOLI LIBERI
Commenta il post

annapaola 12/05/2014 05:57

credo di non essere proprio in linea con questa decisione, ma so di non essere nessuno, quindi, lascio il tempo che trovo.... ma se me lo concedete , sarei interessata a conoscerne il motivo, visto che non riesco a capirlo con i miei modestissimi mezzi.....ho perso qualcosa per strada, o sono completamente stupida?

frontediliberazionedaibanchieri 12/07/2014 15:13

prendiamo le distanze dagli organizzatori non da quelli che partecipano. Per quanto riguarda il collettivo in Sardegna le azioni le portiamo avanti con gli esuberi meridiana, il movimento dei pastori, gli indipendentisti e tanti altri ancora. Lo stesso facciamo in Emilia Romagna e Veneto con partecipanti diversi da quelli della Sardegna solo perché non presenti in queste regioni. L'unione si fa con quelli che condividono le lotte non con quelli che dicono " venite con noi"

annapaola 12/07/2014 06:04

capisco "il si fa ciò che si può" ma trovo anomalo prendere le distanze da una manifestazione perchè è una chiassata. Capisco anche i vostri interventi in Sardegna,bravi complimenti, io immaginavo però qualcosa di più collettivo, questo, senza offesa giuro, mi appare più consono ad una no-profit che ad un movimento innovativo comunque, politico, collettivo possibilmente. Prendere le distanze poi.... non è impegnativa come frase? tagliate "fuori" tutti quelli che parteciperanno? Mi sembrava no destra no sinistra, è un "non volersi sporcar le mani se non peggio?."..

frontediliberazionedaibanchieri 12/05/2014 10:30

Le manifestazioni le abbiamo fatte lo scorso 9 dicembre e dopo un entusiasmo iniziale sono andate via, via scemando.
Allora abbiamo pensato, a torto o a ragione, che la strada da seguire fosse un altra: fare cose che possano aiutare la gente.
Premesso che non siamo presenti in tutta Italia, dove abbiamo avuto la possibilità ci siamo dati da fare: in Sardegna abbiamo bloccato parecchi sfratti, e " obbligato" il comune di Sedilo ad occupare prima i sardi disoccupati e poi gli altri. Stiamo cercando di mettere in piedi una strutturina che possa dare assistenza in caso di contenzioso con equitalia o altri enti. Giornalmente cerchiamo di dare una mano a chi ne ha bisogno come la raccolta alimentare o l'assistenza a domicilio ( gratuita). Le " chiassate" di piazza non ci interessano se non finalizzate ad uno scopo logico e raggiungibile. Inoltre l'organizzatore già il 10 febbraio scorso aveva dato " ultimatum" ed abbiamo visto come è andata a finire. Claudio