Overblog
Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog della COMUNITA' IPHARRA

Non più destra, non più sinistra, non più etichette, non più finzioni nominalistiche ma attività mirate a creare le premesse culturali e politiche per una Costituente di Popolo che sia alternativa reale ed organica agli schemi partitici ed agli artifici ideologici. Momenti di lotta diretta a colpire le oligarchie di potere per le quali il " rito del voto" costituisce la legittimazione per continuare ad esercitare le loro angherie ai danni del Popolo.

TASSARE FORTEMENTE LE SLOT PER AIUTARE LE FAMIGLIE.

Pubblicato su 19 Novembre 2014 da frontediliberazionedaibanchieri in POLITICA

Elezioni regionali, Cintorino (LN): "Aiutare le famiglie italiane tassando le sale slot"
Aumentare la tassazione delle sale slot per aiutare le famiglie italiane in difficoltà: questa è la proposta della candidata al consiglio regionale per la Lega Nord, Andrea Cintorino

 
Elezioni regionali, Cintorino (LN): "Aiutare le famiglie italiane tassando le sale slot"

Aumentare la tassazione delle sale slot per aiutare le famiglie italiane in difficoltà: questa è la proposta della candidata al consiglio regionale per la Lega Nord, Andrea Cintorino. “E’ una vera e propria piaga sociale che necessita di un intervento deciso per arginare la sindrome compulsiva del gioco d'azzardo e il conseguente impoverimento materiale e culturale dei cittadini affetti da tale “vizio” che, sottraggono tempo al lavoro e alla vita affettiva e che sono afflitti, in molti casi, da sofferenza psicologica ed educativa”.

“Si deve considerare inoltre che spesso le sale da gioco diventano ricettacolo di spacciatori, microcriminalità organizzata, usurai e altre forme di infiltrazioni criminali e che proprio la crisi ne acuisce la proliferazione – afferma Cintorino - Queste sono spesso ubicate in aree residenziali o limitrofe a luoghi sensibili quali scuole, asili, centri di aggregazione giovanile e luoghi di culto. Non a caso, nei luoghi dove queste sono insediate, i cittadini residenti hanno espresso condivisa contrarietà, dando il via a vere e proprie petizioni per impedirne l'apertura  volendo tutelare, in particolare, i minori e le fasce più deboli”.

“Non di poca importanza è stata la liberalizzazione sostanziale dell'apertura di sale gioco e sale scommesse promossa dallo Stato, che limita il raggio d'azione e il potere di ordinanza dei sindaci in materia di gioco d'azzardo, ma la Regione deve promuovere una capillare campagna informativa contro i rischi della cosiddetta ludopatia e incrementare la tassazione proprio verso tali tipi di attività. Il maggior carico fiscale disincentiverebbe certamente le aperture incontrollate, e le maggiori entrate tributarie si potrebbero investire sovvenzionando e aiutando le famiglie italiane in difficoltà, mettendole in condizione di potersi risollevare da situazioni di grave disagio”, conclude.

Tratto da: http://www.forlitoday.it“

 
Potrebbe interessarti: http://www.forlitoday.it/politica/elezioni-regionali-cintorino-ln-aiutare-le-famiglie-italiane-tassando-le-sale-slot.html
Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/pages/ForliToday/153595958049491

 
Potrebbe interessarti: http://www.forlitoday.it/politica/elezioni-regionali-cintorino-ln-aiutare-le-famiglie-italiane-tassando-le-sale-slot.html
Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/pages/ForliToday/153595958049491
TASSARE FORTEMENTE LE SLOT PER AIUTARE LE FAMIGLIE.
Commenta il post

annapaola 11/26/2014 07:39

mi domando come sia possibile cadere in una trappola del genere. Qui torna fuori la "vecchia", Quarant'anni fa, poteva ancora essere giustificata in qualche modo la "ludopatia" oggi , secondo me, si tratta solo di persone senza attributi, mi dispiace. Essendo una cosa tranquillamente paragonabile alla droga, si è perfettamente coscienti a quali conseguenze possiamo andare incontro. Si tratta di una scelta, questi scelgono la ludopatia scientemente, allora...Per quanto riguarda il governo poi...se ne sbatte, la cosa importante è il fatto che entrino soldi....con quali mezzi non è un problema loro. Siamo noi che dovremmo difenderci, non foraggiarlo perchè ""ammalati"

frontediliberazionedaibanchieri 11/26/2014 09:53

siamo abbastanza d'accordo

Luigi Maria Ventola 11/19/2014 22:10

Questa signora forse non sa che a questi signori delle slot il governo ha appena condonato diversi miliarducci di euro.