Overblog
Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog della COMUNITA' IPHARRA

Non più destra, non più sinistra, non più etichette, non più finzioni nominalistiche ma attività mirate a creare le premesse culturali e politiche per una Costituente di Popolo che sia alternativa reale ed organica agli schemi partitici ed agli artifici ideologici. Momenti di lotta diretta a colpire le oligarchie di potere per le quali il " rito del voto" costituisce la legittimazione per continuare ad esercitare le loro angherie ai danni del Popolo.

ORBAN SCHIANTA LA SPECULAZIONE DELLE BANCHE UE IN UNGHERIA: ''OBBLIGO DI CONVERSIONE IN FIORINI DEI MUTUI IN VALUTA!''

Pubblicato su 12 Novembre 2014 da frontediliberazionedaibanchieri in EUROPA, ECONOMIA

BUDAPEST - Le banche operanti in Ungheria dovranno convertire i mutui contratti dai debitori dalla valuta estera in fiorini usando il tasso di cambio del 7 novembre scorso. L'ha reso noto il ministero dell'Economia di Budapest. Gli analisti temevano che, se fosse stato applicato un tasso di cambio più oneroso per le banche, ci sarebbero state perdite per miliardi di euro per il settore già sotto pressione.

La misura è stata pensata per aiutare i molti debitori magiari che in passato avevano acceso mutui in valuta estera poi rafforzatasi fortemente rispetto al debole fiorino. Il governo ha dichiarato che la decisione sul tasso di cambio è stata presa con l'Associazione bancaria ungherese.

La decisione viene dopo una recente sentenza della Corte suprema magiara per la quale anche i debitori devono condividere il rischio del prestito.

La scorsa settimana la Banca nazionale ungherese ha dichiarato che avrebbe messo a disposizione 9 miliardi di euro delle sue riserve per neutralizzare l'impatto di mercato della conversione.

Una misura che dovrebbe minimizzare l'impatto sul fiorino della conversione. Circa un milione di ungheresi che aveva contratto prestiti in valuta estera, principalmente in franchi svizzeri ed euro, si sono ritrovati esposti fortemente alla crisi, con il crollo del fiorino rispetto alle valute più forti nelgi anni passati per colpa dei precedenti governi.

Uno dei punti forti del programma politico con cui Viktor Orban è riuscito a guadagnarsi la permanenza al potere nelle elezioni di aprile è proprio il programma di conversione dei mutui. Obbiettivo raggiunto, grazie alla fermezza e alla lungimiranza di quest'uomo, non a caso il leader più amato dagli ungheresi che storia ricordi.

I precedenti governi socialdemocratici filo-europei avevano permesso la speculazione delle grandi banche della Ue in Ungheria, avevano ceduto la sovranità della Banca d'Ungheria all'oligarchia finanziaria della Bce e avevano piegato la testa ai diktat dell'Fmi della strega Lagarde.

Con l'arrivo al governo - regolarmente eletto - di Orban, leader della destra, tutto è radicalmente cambiato: Orban ha cacciato, fisicamente addirittura, l'Fmi fuori dai confini dell'Ungheria, ha ripreso il controllo della Banca Centrale d'Ungheria nonostante le rabbiose aggressioni delle oligarchie di Francoforte e di Bruxelles, e ora ha definitivamente sconfitto i banksters che avrebbero voluto gettare in miseria gli ungheresi.

Questa, è la vertià.

max parisi

Tratto da: http://www.ilnord.it

ORBAN SCHIANTA LA SPECULAZIONE DELLE BANCHE UE IN UNGHERIA: ''OBBLIGO DI CONVERSIONE IN FIORINI DEI MUTUI IN VALUTA!''
Commenta il post

stefano l. 11/12/2014 09:10

... questi precedenti storici devono costituire esempi per i governanti nazionali del prossimo scenario europeo: è evidente che si può attuare un piano b (fuori dall'euro) con dovute cautele e scelte ponderate ... adesso il m5s sembra intenzionato a proseguire sulla strada finalmente imbroccata così come ha proposto una finanziaria alternativa a quella di renzi con sforamento deficit-pil al 4,4 come la Francia. Il punto è che questi programmi politici vanno divulgati e supportati se ritenuti possibili e validi ...

annapaola 11/14/2014 11:37

P.S. Grillo non mi piace, tante idee, tutte molto confuse in questo momento poi mi sembra stia tentando di cavalcare un purosangue, quando non lo lo reputo in grado di montare neppure un somaro

annapaola 11/14/2014 11:33

sostengo a l'infinito la tua risposta, ma ho sviluppato delle perplessità sul portare avanti come esempio,la situazione bulgara. Non trovi che il contesto sia estremamente diverso? L'esempio possibilista è calzante, non ci sono dubbi, ma i risultati a breve tempo possono essere gli stessi per noi italiani? Vero è che per i miracoli ci dovremo attrezzare....E' solo una riflessione ad "altavoce". Ciao

frontediliberazionedaibanchieri 11/12/2014 10:14

Sull'uscita dall'euro è da quando è stato fondato questo blog che ne parliamo tutti i giorni. Il problema di Grillo è che si deve far affiancare da un economista ed aderire al fronte anti euro, se vuole essere credibile. Da solo non va da nessuna parte.