Overblog
Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog della COMUNITA' IPHARRA

Non più destra, non più sinistra, non più etichette, non più finzioni nominalistiche ma attività mirate a creare le premesse culturali e politiche per una Costituente di Popolo che sia alternativa reale ed organica agli schemi partitici ed agli artifici ideologici. Momenti di lotta diretta a colpire le oligarchie di potere per le quali il " rito del voto" costituisce la legittimazione per continuare ad esercitare le loro angherie ai danni del Popolo.

LAVORI IN REGOLA: SEI FESSO. LAVORI IN NERO: NESSUNO TI DISTURBA

Pubblicato su 8 Novembre 2014 da frontediliberazionedaibanchieri in POLITICA

Controlli su controlli all'esercente che dimentica di fare uno scontrino da 1 euro, magari oltre la multa lo fanno anche chiudere per qualche giorno, e questi, che sono lì da 10 anni, incassando più o meno 800.000 euro l'anno, solo l'organizzazione, più quelli che prende il venditore, possono continuare ad evadere senza problemi.

Oltre che ad evadere creano un danno alle aziende che sono in regola.

Morale: chi lavora alla luce del sole viene massacrato dal fisco, chi lavora in nero continua impunemente ad evadere indisturbato.

Ma prima o poi finiranno queste angherie perpetrate sulla pelle delle persone oneste.

Claudio Marconi

 

Commenta il post

Fiammaverde 11/08/2014 10:10

Non finiranno le angherie sulle persone oneste, ma si moltiplicheranno i disonesti, corrotti, corruttori, evasori, mafiosi, ecc... Non vi è nessun elemento per pensare diversamente. Con questo governo, poi!

frontediliberazionedaibanchieri 11/11/2014 12:22

concordiamo. Se ci fosse una aliquota uguale per tutti, le tasse si pagherebbero e se c'è chi evade va in galera. Lo fanno già in 40 paesi al mondo

annapaola 11/11/2014 09:51

purtroppo nella mia realtà e temo non solo, sta diventando una necessità e sempre purtroppo, di necessità, virtù. Si stà parlando sempre più spesso di sopravvivenza fisica e mentale, mi viene un colpo quando penso a quei poveri disgraziati denominati ""esodati"....Preciso che non faccio riferimento ai nati disonesti, corruttori e mafiosi, solo a persone COSTRETTE ad evadere, perchè questo è oggi l'italia..... Vieni ANCHE COSTRETTO ad evadere....