Overblog
Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog della COMUNITA' IPHARRA

Non più destra, non più sinistra, non più etichette, non più finzioni nominalistiche ma attività mirate a creare le premesse culturali e politiche per una Costituente di Popolo che sia alternativa reale ed organica agli schemi partitici ed agli artifici ideologici. Momenti di lotta diretta a colpire le oligarchie di potere per le quali il " rito del voto" costituisce la legittimazione per continuare ad esercitare le loro angherie ai danni del Popolo.

"La volontà dei catalani è chiara: basta con Madrid e Bruxelles, LIBERTA' ". M. Armstrong

Pubblicato su 12 Novembre 2014 da frontediliberazionedaibanchieri in EUROPA

Bruxelles sarà costretta a mandare i carri armati e scendere in guerra contro i popoli d'Europa per mantenere i suoi posti di lavoro da burocrati, scrive Martin Armstrong sul suo blog. Le code al referendum per l'indipendenza della Catalogna dalla Spagna hanno dimostrato che si può governare contro il popolo per cercare di farli tacere, ma che il governo autoritario di Bruxelles sta cominciando a fallire. È possibile ingannare il popolo a lungo – ma alla fine sarà la verità ad avere la meglio.
 
Nonostante un ordine del tribunale che vietava ai catalani il voto, più di cinque milioni di persone hanno votato domenica in una classica dimostrazione di resistenza contro Bruxelles. Le persone hanno partecipato ad un "sondaggio non vincolante", dal momento che la Corte non ha permesso di votare in una democrazia finta.  
 
Madrid è stata impotente nel voler fermare il "sondaggio non vincolante" e il governo regionale non ha preso parte all'organizzazione del voto. Tuttavia, la volontà del popolo è chiara: basta con Madrid e Bruxelles, LIBERTA'!
 
C’erano più di 1.300 seggi elettorali nella regione. Più di 40.000 volontari. Circa 5,5 milioni di elettori di età superiore ai 16 anni hanno potuto partecipare presentando le loro carte d'identità. Sono stati in grado di rispondere a due domande: "Vuoi che la Catalogna sia una nazione? Se è così, questo paese dovrebbe essere indipendente? '
 
Il primo ministro spagnolo Mariano Rajoy ha sottolineato che la consultazione non avrà alcun effetto. "Finché io sono capo del governo, la Costituzione sarà rispettata", ha ribadito. "Nessuno romperà l'unità della Spagna."  
 
Rajoy non è un vero rappresentante del popolo: non rispetta le persone e scatta solo a qualunque richiesta di Bruxelles, conclude Armstrong.
 
Tratto da:http://www.lantidiplomatico.it
"La volontà dei catalani è chiara: basta con Madrid e Bruxelles, LIBERTA' ". M. Armstrong
Commenta il post

annapaola 11/13/2014 08:44

questo potrebbe essere solo un'esempio da imitare per i veneti, per i sardi o per i toscani, loro vogliono l'autonomia da l'italia. Trovando questo incondivisibile, trovo addirittura superfluo parlarne, pur rispettando qualsiasi posizione, credo sarebbero controproducenti queste "divisioni" E' piuttosto famoso il detto "tutti x uno uno, uno x tutti" anche se poi se ne conoscono retroscena e risultati, per me può sempre funzionare

frontediliberazionedaibanchieri 11/13/2014 10:17

noi siamo per un federalismo tipo quello svizzero, l'indipendenza, specie in Italia, non ha ragione di esistere. La Catalogna è un'altra storia, come la Scozia d'altronde, sono ex Stati sovrani.