Overblog
Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog della COMUNITA' IPHARRA

Non più destra, non più sinistra, non più etichette, non più finzioni nominalistiche ma attività mirate a creare le premesse culturali e politiche per una Costituente di Popolo che sia alternativa reale ed organica agli schemi partitici ed agli artifici ideologici. Momenti di lotta diretta a colpire le oligarchie di potere per le quali il " rito del voto" costituisce la legittimazione per continuare ad esercitare le loro angherie ai danni del Popolo.

LA UE ''LEGIFERA'' SUI... ''GUANTI DA CUCINA E DA FORNO'' IMPONENDO TEST COSTOSISSIMI E INUTILI. LA GRAN BRETAGNA SI RIBELLA

Pubblicato su 27 Novembre 2014 da frontediliberazionedaibanchieri in POLITICA

E pensare che c'è ancora chi dice " ci vuole più Europa": roba da non credere. Claudio Marconi

E' un fatto risaputo che i parassiti dell'Unione Europea in continuazione sfornano - letteralmente, in questo caso specifico - nuovi e onerosi regolamenti che influenzano le nostre vite in ogni aspetto e quindi non deve sorprendere che adesso vogliano legiferare sulla produzione di guanti da cucina e da forno.

A tale proposito pochi giorni fa la stampa britannica ha riportato la notizia che i produttori di guanti di gomma adesso devono garantire che tali prodotti possano resistere a tutti i detergenti liquidi. Da notare che i detergenti domestici sono già regolamentati al fine di evitare la messa in commercio di agenti chimici altamente corrosivi e gli attuali guanti di gomma sono già a norma rispetto i prodotti in libera vendita acquistabili da privati cittadini. Quindi a quali "detergenti liquidi" farebbe riferimento, la Ue? Non lo scrive, ovviamente.

Inoltre, i burocrati di Bruxelles - che evidentemente hanno tempo da perdere o interessi inconfessabili da difendere - si sono dedicati anche alla appassionante questione dei guanti da forno usati dalle casalinghe europee. Scrivono nella nuova normativa appena emanata che i produttori di guanti da forno devono fare "i test per verificare che tali prodotti possano resistere temperature di 200 gradi centigradi". Appare evidente che le prese, gli strofinacci, i guantoni in tessuto in vendita da decenni già abbiano la caratteristica di resistervi, altrimenti sarebbero rimasti sugli scaffali dei supermercati di tutta Europa, oltre al fatto che avremmo già avuto notizie di cause intentate da cittadini per "guanti da forno che si squagliano" con evidenti e drammatiche conseguenze per l'utilizzatore. Cosa mai accaduta.

E non va sottaciuto che queste "normative" Ue gettano discredito sugli Stati che formano la Ue, come se non avessero già "messo a norma di sicurezza" prodotti che è evidente lo necessitano. infatti, tutti gli Stati Ue, Italia inclusa, possiedono severe regolamentazioni sulla sicurezza dei prodotti da cucina e per la pulizia domestica.

Tuttavia, quella che appare essere una normativa stupida e priva di significato produce una grave quanto dannosa conseguenza. Per colpa di tale direttiva dell'Unione europea, tutti i prodotti in commercio dovranno essere ritirati e sostituiti con altri piu' costosi imponendo oneri aggiuntivi alle varie aziende produttrici. Infatti, realizzare questi inutili "test" e certificarli alla Ue ha costi molto forti e necessita anche di affidare le pratiche a "esperti" capaci di districarsi nei meandri della burocrazia Ue. Impresa ardua per quasi tutti gli imprenditori, che ben sanno quanto tempo e denaro deve essere sprecato quando si ha a che fare con le oligarchie burocratiche di Bruxelles.

In ogni caso, tale direttiva sui guanti e' stata fortemente criticata dal ministro brtannico degli Affari Matt Hancock il quale ha accusato la Commissione europea di "essere uscita fuori di testa" (letterale) e ha fatto infuriare tutti coloro che da anni denunciano gli effetti nefasti che i regolamenti comunitari hanno sui costi delle imprese.

Ovviamente nessuno contesta il fatto che esista la necessita' di tutelare i consumatori ma il problema e' che i burocrati di Bruxelles lavorano nell'ombra e sono pesantemente influenzati dalle lobby che dettano legge all'interno dell'Unione Europea e per tale motivo c'e' il sospetto più che fondato che questo nuovo regolamento abbia lo scopo di favorire alcune industrie danneggiandone altre.

Questa mancanza di trasparenza e questo mostruoso sovradimensionamento delle regolamentazioni burocratiche della Ue sta alla base del crescente euroscetticismo in Gran Bretagna e sarebbe ora che anche in Italia la gente capisse che l'Unione Europea e' un'istituzione malefica da cui uscire al piu' presto possibile.

GIUSEPPE DE SANTIS

Articolo in inglese sull'argomento: http://www.dailymail.co.uk/news/article-2846315/Price-marigolds-set-soar-bonkers-EU-rules-make-washing-liquid-proof.html

Tratto da: http://www.ilnord.it

LA UE ''LEGIFERA'' SUI... ''GUANTI DA CUCINA E DA FORNO'' IMPONENDO TEST COSTOSISSIMI E INUTILI. LA GRAN BRETAGNA SI RIBELLA
Commenta il post

annapaola 11/29/2014 10:31

se avessimo avuto dubbi sul ladrocinio di questi signori, oggi saremmo stati costretti a pernderne atto

mustafa 11/27/2014 17:03

Burocrati scaldasedie imbecilli al cubo.